Pancakes integrali senza latte, uova, burro con mojito analcolico

PRESENTAZIONE

Pancakes integrali senza latte, uova, burro con mojito analcolico

Che buoni i pancakes, delle golose frittelle dalla consistenza spugnosa tipiche degli Stati Uniti preparate con una ricca pastella a base di uova e latte! Di solito si conosce la versione dolce servita tradizionalmente per colazione con una cascata di sciroppo d’acero o altre salse dolci a base di frutta o cioccolato: noi li abbiamo provati al caffè, alle mandorle con crema all’arancia e anche a forma di animaletto! Ma questa volta abbiamo voluto cimentarci in una versione salata particolare, per portare a tavola un aperitivo sfizioso e soprattutto più leggero perché non contiene né latte né uova! Per questo i pancakes integrali senza latte, uova e burro possono essere adatti anche agli intolleranti o ai soggetti allergici alle uova! Veloci da preparare, potrete decorarli secondo i vostri gusti e la vostra fantasia e servirli con un virgin mojito ghiacciato, una bevanda analcolica che ricorda il celebre cocktail cubano e che è perfetta per rinfrescarsi nelle afose serate estive! Siete pronti per preparare queste delizie in pochi minuti e stupire i vostri invitati?

Leggi anche: Pancakes senza burro

INGREDIENTI

Ingredienti per 20 pancakes integrali
Acqua 200 g
Farina integrale 100 g
Farina 00 50 g
Olio extravergine d'oliva 35
Zucchero grezzo di canna 10 g
Lievito istantaneo per preparazioni salate 6 g
Sale fino 1 pizzico
Rosmarino 1 rametto
Origano 1 rametto
Curcuma in polvere 1 pizzico
Per la decorazione
Formaggio fresco spalmabile senza lattosio 175 g
Salmone affumicato 25 g
Bresaola 25 g
Mais dolce 10 g
Pomodorini ciliegino 2
Erba cipollina 10 g
Carote 20 g
Pepe nero q.b.
Per il mojito analcolico
Lime 2
Acqua tonica 500 g
Limonata 500 g
Zucchero grezzo di canna 40 g
Ghiaccio q.b.
Menta 10 g
Preparazione

Come preparare i Pancakes integrali senza latte, uova, burro con mojito analcolico

Per preparare i pancakes integrali senza latte, uova e burro cominciate dalla preparazione della pastella. Tritate finemente rosmarino e origano 1, quindi versate in una ciotola capiente la farina integrale e la farina 00 2; aggiungete il lievito istantaneo in polvere 3

lo zucchero di canna 4, il sale 5 e l’acqua a filo, cominciando a mescolare con una frusta 6.

Introducete quindi 20 g di olio 7, le erbe aromatiche tritate e la curcuma 8. La pastella per i pancakes integrali è pronta. Potete utilizzarla subito o farla riposare qualche tempo in frigo. Scaldate una padella antiaderente e ungetela con 15 g di olio utilizzando un pennellino da cucina 9.

Quando la padella sarà ben calda, versatevi un cucchiaio di composto ottenendo un pancake dalla forma circolare e non troppo grande 10; cuocetelo qualche minuto e quando si saranno create le prime bollicine in superficie, giratelo con l’aiuto di una paletta 11 e proseguite la cottura dall’altro lato. Continuate così con il resto della pastella e trasferite i pancakes cotti su un piatto 12.

Nel frattempo dedicatevi alla crema per la farcitura: tritate finemente l’erba cipollina 13 versatela sul formaggio 14 e mischiate accuratamente con un cucchiaio 15.

Trasferitela quindi in un sac-à-poche usa e getta con bocchetta a stella 16 e conservatela in frigo fino al suo utilizzo. Occupatevi ora della decorazione: tagliate il salmone a striscioline 17 e arrotolatele ottenendo delle roselline da circa 2,5 g l’una 18.

Tagliate delle striscioline di bresaola 19 e arrotolatele come avete fatto per il salmone 20. Pelate la carota e ricavate dei bastoncini sottili che serviranno alla decorazione finale 21.

Tagliate i pomodorini a fettine di piccole dimensioni 22 e teneteli da parte: serviranno anch’essi per la decorazione. Decorate i pancakes ormai freddi con un ciuffo di crema al formaggio 23 e una rosellina di salmone o di bresaola 24.

Completate con del mais dolce 25, carotine, pomodori, erba cipollina e un pizzico di pepe, disponendo gli ingredienti secondo la vostra fantasia. Conservate i pancakes al fresco fino al momento di servire. Intanto, preparate il mojito analcolico: tagliate i lime a metà, divideteli in altri due parti 26 e tagliateli a loro volta, ottenendo degli spicchi di piccole dimensioni 27.

Inserite all’interno di un bicchiere da long drink 28 quattro spicchi di lime per bicchiere, aggiungete un cucchiaio di zucchero di canna a bicchiere 29 e lavorate il tutto con l’apposito pestello da cocktail 30 facendo fuoriuscire il succo di lime e sciogliendo in parte lo zucchero di canna.

Continuate così anche per gli altri bicchieri 31, poi aggiungete il ghiaccio 32 e versate nel bicchiere limonata 33

e acqua tonica 34 in parti uguali. Completate il cocktail analcolico con delle foglioline di menta 35. Per un profumo più intenso potete pestarle insieme al lime e allo zucchero di canna. Servite i pancakes integrali accompagnati con il mojito analcolico ghiacciato 36.

Conservazione

I pancakes cotti si conservano 2 giorni in frigo, coperti con pellicola trasparente. Il mohito si conserva in frigo un giorno, ma meglio prepararlo e gustarlo al momento. La pastella per i pancakes può essere preparata 30 minuti in anticipo e conservata in frigo un giorno.

28 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Alessia277
    martedì 28 maggio 2019
    buonissima e dall'aspetto invitante, posso sostituire le farine con una di ceci e riso o altro?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 28 maggio 2019
    @Alessia277: Ciao, puoi provare regolandoti rispetto al tipo di farina e alla capacità di assorbimento della stessa!
  • Giusy
    lunedì 17 agosto 2015
    Ciao, davvero una ricetta creativa e gustosissima smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo