Pane ai semi di lino

PRESENTAZIONE

Il pane ai semi di lino è un tipo di pane realizzato con la farina di Kamut® e arricchito con i semi di lino. Il Kamut®, ovvero il grano khorosan, è un antico cereale di origine persiana, conosciuto da tutti come Kamut® ed è l’antenato del grano moderno. Come altri cibi riscoperti sta riacquistando popolarità negli ultimi tempi, grazie alle sue caratteristiche spiccatamente bio ed ottiene grande impiego nelle ricette e preparazioni vegane e vegetariane. Il Kamut® rende l'impasto di questo pane più rustico, croccantissimo fuori e dai profumi esaltati dai semi di lino che hanno un gusto leggermente tostato. Di certo prepararlo vi darà grande soddisfazione come tutti i pani fatti in casa!

 

Leggi anche: Pan brioche ai semi di lino

INGREDIENTI
343
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per un filone da 40 cm
Farina di Kamut® 500 g
Lievito di birra secco (oppure 18 g di lievito di birra fresco) 5 g
Semi di lino 40 g
Sale fino 10 g
Acqua 300 g
Olio extravergine d'oliva 25 g
Preparazione

Come preparare il Pane ai semi di lino

Per preparare il pane ai semi di lino iniziate proprio dall'impasto. Ponete in una ciotola la farina di Kamut® e il lievito disidratato1. Quindi aggiungete l'acqua, a temperatura ambiente, lentamente 2 e iniziate a mescolare con le mani 3.

Aggiungete quindi anche l'olio 4 e continuate ad impastare con le mani 5. Una volta che la massa avrà preso forma, aggiungete anche il sale 6.

Amalgamate tutti gli ingredienti 7, quindi passatelo su di un piano e continuate ad impastarlo 8, una volta ottenuto un composto uniforme appiattitelo leggermente con le mani. Aggiungete i semi di lino e spargeteli su tutta la superficie 9.

Iniziate ad arrotolare l'impasto in modo da incorporare tutti i semi 10. Impastate ancora fino ad ottenere un impasto liscio  11 e formate una palla con le mani 12.

Coprite con la pellicola e lasciate riposare in forno spento con la luce accesa per un' ora o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume 13. Riprendete l'impasto e delicatamente con le mani dategli una forma ovale 14, quindi partendo dalla parte più alta iniziate ad arrotolarlo 15.

Terminate di avvolgerlo dandogli così la classica forma "a filone" 16. Passatelo su una leccarda con carta forno e lasciatelo lievitare ancora per un'ora o fino a quando non sarà raddoppiato di volume 17. Quindi cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 40 minuti spruzzando un pò d'acqua sulla superficie per un paio di volte durante i primi 5 minuti 18.

Conservazione

Una volta cotto potete conservare il pane per circa 3 giorni. In alternativa potete porzionarlo e congelarlo nei sacchetti da freezer.

Consiglio

Per verificare la cottura del vostro pane ai semi di lino date qualche colpetto sulla base del pane, per esser cotto dovrà suonare vuoto dentro. Lasciate intiepidire il pane prima di affettarlo!

59 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • sbarby06
    venerdì 15 marzo 2019
    I semi di lino vanno tritati oppure lasciati per intero? Perché io so che non è consigliabile ingerire i semi integri in quanto vengono espulsi dall'intestino senza che vengano rilasciati i loro benefici..
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 marzo 2019
    @sbarby06: ciao! noi li abbiamo utilizzati interi! 
  • Giorgia983
    martedì 12 febbraio 2019
    È venuto molto bene e il gusto è ottimo! Ho una domanda: se volessi farlo lievitare più a lungo con il lievito madre disidratato, dovrei allungare la prima lievitazione e seconda mantenerla sempre di una o due ore? grazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 12 febbraio 2019
    @Giorgia983: ciao! In linea teorica vanno prolungate entrambe, la prima sicuramente di più! 
3 FATTE DA VOI
annatredici
ho usato la farina integrale
Giorgia983
Primo esperimento ❤️ La prossima volta aumenterò i tempi di lievitazione e diminuirò la quantità di lievito. Grazie della ricetta!
Vale/vale
Pane ai semi di lino
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo