Pane al topinambur

/5
Pane al topinambur
4
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 2 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: + 4 h di lievitazione

Presentazione

Il topinambur con il suo sapore che ricorda quello del carciofo e la sua consistenza simile a quella delle patate, è un ortaggio versatile e buono, da gustare semplicemente saltato in padella con erbe aromatiche, o in modo più raffinato in un flan, o ancora, può essere usato per arricchire l’impasto di una pagnotta, come nel caso della ricetta del pane al topinambur che vi proponiamo qui. L’aggiunta della purea del topinambur è proprio il segreto che rende l’impasto particolarmente morbido: il risultato che si ottiene è un pane perfettamente equilibrato, con una crosta croccante e una mollica soffice, un piacere tutto da mordere. Servite il pane al topinambur con salumi e formaggi del vostro territorio, per arricchire i taglieri rustici dell’antipasto, e ricordatevi di prepararne in abbondanza perché andrà a ruba, fetta dopo fetta!

Ingredienti per 2 pagnotte da 380 g l'una

Topinambur intero 130 g
Farina 0 500 g
Farina integrale 50 g
Acqua a temperatura ambiente 250 g
Miele millefiori 15 g
Lievito di birra fresco 7 g
Sale fino 15 g
Preparazione

Come preparare il Pane al topinambur

Pane al topinambur

Per realizzare il pane al topinambur per prima cosa lavate il topinambur sotto l’acqua corrente (1), quindi ponetelo in una vaporiera (2) e cuocetelo per circa 15-20 minuti (3), o fino a quando non risulterà morbido. La cottura al vapore permette di ottenere una polpa morbida ma non acquosa.

Pane al topinambur

Al termine della cottura sbucciate i topinambur (4) e poneteli nel bicchiere alto di un mixer (5): vi occorreranno circa 90-95 g di polpa di topinambur. Versate 100 g di acqua (6)

Pane al topinambur

e frullate il tutto (7) fino ad ottenere una purea omogenea (8). Tenete da parte e versate le farine nella ciotola di una planetaria munita di gancio (9),

Pane al topinambur

aggiungete il lievito sbriciolato (10), il miele (11) e la restante acqua (12).

Pane al topinambur

Per finire versate anche la purea di topinambur (13) e azionate la macchina per amalgamare gli ingredienti. A questo punto aggiungete anche il sale (14) e continuate a impastare per 5 minuti. Trasferite l’impasto in una ciotola e con l’aiuto di un tarocco, date 4 pieghe (15).

Pane al topinambur

Coprite con pellicola (16) e ripetete la stessa operazione dopo 10 minuti. Procedete in questo modo per un totale di 3 volte. Dopodiché coprite con pellicola e lasciate lievitare a circa 26-28° per 2 ore, andrà bene il forno spento con la luce accesa. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto lievitato (17), trasferitelo su una spianatoia infarinata e dividetelo in due parti uguali con un tarocco (18).

Pane al topinambur

Infarinate due stampi in legno e conferite ai due impasti la forma del relativo stampo (19). Adagiate all'interno i panetti (20), coprite con un panno (21) e lasciate lievitare per 90 minuti al riparo dall'aria in un ambiente tiepido.

Pane al topinambur

Rivestite una teglia con carta forno e rovesciate sopra le forme, spolverizzate la superficie con poca farina (22) e cuocete in forno preriscaldato a 200° in modalità statica, nel ripiano basso, per 45 minuti. A cottura ultimata sfornate (23) e lasciate raffreddare il pane prima di servirlo (24).

Conservazione

Il pane si può conservare per 1 giorno in un ambiente asciutto all'interno di un sacchetto di carta. Si può congelare ma solo dopo la cottura.

Consiglio

Se desiderate potete arricchire l'impasto con dei semi oleosi aggiungendoli nella planetaria dopo il sale.

Leggi tutti i commenti ( 4 )

I commenti (4)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • dodo16 ha scritto: venerdì 09 novembre 2018

    Ciao, Ricetta sfiziosa! una domanda: se volessi preparare dei panini piccoli come devo modificare i tempi di cottura?! grazie mille! e grazie per tutte le ricette che sono sempre un successo anche per una imbranata come me!😜

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 09 novembre 2018

    @dodo16: Ciao, se vuoi reaizzare die panini più piccoli il tempo di cottura sarà inferiore ma non aveno testato questa variante non possiamo darti indicazioni precise!

  • chiara ha scritto: giovedì 08 novembre 2018

    Ciao e se, al posto del lievito, volessi usare il lievito madre?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 08 novembre 2018

    @chiara: Ciao, in questo caso bisogna sommare gli ingredienti secchi e liquidi della ricetta e inserire sul totale il 30% di lievito madre. Quindi dovresti sottrarre la dose di farina e acqua già presenti nel lievito madre dalla dose della ricetta. Puoi fare dei tentativi per trovare poi la soluzione ideale.

Leggi tutti i commenti ( 4 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Il ciambellone della nonna è un dolce rustico e goloso, una morbida ciambella profumata perfetta per fare la colazione con i dolci di una volta!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Primi piatti

La pasta al forno è il primo piatto domenicale per eccellenza. Gustosa e ricca, con pomodoro, polpette, besciamella e formaggi, piace davvero a tutti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 80 min

Antipasti

I saccottini salati sono dei fagottini di pasta sfoglia ripieni di pomodori secchi e ricotta. Preparateli per arricchire un buffet o un aperitivo!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni