Pane alla zucca

PRESENTAZIONE

L’autunno è la stagione dei romantici: gli alberi che arrossiscono prima di spogliarsi, le foglie che scrocchiano allegre sotto le scarpe durante le passeggiate al parco, il freddo pungente che ci spinge a cercare il calore di casa… e i profumi della buona tavola di stagione. Ci sono per fortuna ingredienti che ci fanno compagnia non solo in autunno ma anche nei primi freddi invernali, come la zucca! Dopo averla utilizzata per tante preparazioni, come le saporite lasagne o cremose vellutate, abbiamo pensato ad un lievitato fatto in casa con amore: un morbido e profumato pane alla zucca! Semplice e delicato, con un sapore neutro che si sposa sia con il dolce che con il salato, questo pane sarà il re della vostra tavola. Ponetelo al centro, circondato da salumi, formaggi e confetture: ciascuno potrà scegliere il proprio abbinamento, e farcire il proprio spicchio come preferisce! Ma gli amanti del pane, proprio come noi, lo gusteranno da solo, perché il pane alla zucca è così buono che non ha bisogno di nient’altro! Provate anche il pane al topinambur, un tubero tipico della stagione fredda che vi regalerà un risultato morbidissimo...

Leggi anche: Zucca al forno

INGREDIENTI
363
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per il pane alla zucca
Lievito di birra secco 4 g
Farina 00 500 g
Zucca cruda pulita 400 g
Malto 5 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino 10 g
Semi di zucca 15 g
Acqua a temperatura ambiente 100 g
Rosmarino 2 rametti
Preparazione

Come preparare il Pane alla zucca

Per preparare il pane alla zucca cominciate pulendo quest'ultima: privatela dei semi e dei filamenti interni e tagliatela a spicchi, ed eliminate anche la buccia 1. Ponete sul fuoco una pentola con acqua e profumate con il rosmarino 4. Adagiate nel cestello per la cottura a vapore gli spicchi di zucca 3,

coprite con il coperchio 4. Portate a cottura la zucca: ci vorranno circa 30 minuti, dovrà risultare morbida e soda 5 – potete verificarne la consistenza con i rebbi di una forchetta. Passate la polpa cotta con uno schiacciapatate 6 in modo da ottenerne una purea.

In una planetaria setacciate la farina 7 poi unite la purea di zucca 8, il lievito 9

e il malto 10. Inserite il gancio e azionate la planetaria a bassa velocità, e aggiungete l'acqua a filo, è importante che questa sia a temperatura ambiente 11. Continuate ad impastare, aumentando la velocità, per almeno 10 minuti. Quando l’impasto risulterà incordato, potrete aggiungere il sale 12: non aggiungetelo prima, perché se inserito troppo presto inibirebbe la lievitazione dell’impasto.

Fate assorbire il sale continuando ad impastare per 2 minuti, poi unite l’olio a filo 13 e lasciate assorbire anch’esso: ci vorranno circa 3 minuti. Trasferite l’impasto sul piano da lavoro 14, stendetelo leggermente e procedete con le pieghe: ripiegate i lembi laterali 15

E poi quelli superiore e inferiore, come per fare un fagotto 16. Sigillate per formare una palla 17 e ponetela a lievitare all’interno di una ciotola capiente. Coprite con della pellicola 18

e lasciate lievitare l’impasto per almeno 3 ore in un luogo tiepido (per esempio il forno spento con la luce accesa), finché non raddoppierà di volume 19. Infarinate leggermente il piano da lavoro e versateci l’impasto lievitato 20. Eseguite nuovamente le 4 pieghe di forza 21,

formate come prima una palla ben sigillata 22 e ponetela sulla teglia coperta di carta da forno. Lasciate lievitare per ancora 1 ora 23 quindi, con un coltellino ben affilato o con un taglierino, praticate 8 tagli sulla superficie dell’impasto 24, per renderlo simile ad una vera zucca.

Vaporizzate un po’ d’acqua sulla superficie del pane per renderla umida 25, e distribuite i semi di zucca all’interno dei solchi che avete intagliato 26. Cuocete adesso il pane in forno statico preriscaldato a 200°, sul fondo del quale avrete posto una teglia con dell’acqua, per i primi venti minuti: l’acqua formerà all’interno del forno l’umidità necessaria per la corretta lievitazione. Trascorsi i primi 20 minuti, togliete la teglia d’acqua, abbassate la temperatura a 190° e cuocete il pane per altri 35 minuti circa. Lasciatate raffreddare il vostro pana alla zucca 27 prima di gustarlo!

Conservazione

Il pane, si sa, è buono fresco: se possibile, consumatelo in giornata. Potete comunque conservarlo in un sacchetto di carta per circa 3 giorni. Potete anche congelare il pane alla zucca, intero o già tagliato in comodi spicchi, se avete utilizzato solo ingredienti freschi e non decongelati.

Consiglio

Zucca o zucchette? Con l'impasto potete realizzare un pane "formato famiglia" come il nostro, oppure dividerlo per ottenere piccoli panini. Una simpatica idea per preparare burger davvero originali!

56 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • barbibubble
    mercoledì 04 dicembre 2019
    Ho già provato, in passato, questa ricetta trovandola ottima. facendo delle piccole pagnotte "monoporzine". Adesso pensavo di farli per la cena di natale, e mi sto scervellando per i condimenti interni. Pensavo a tre versioni: salmone affumicato e pesto di spinaci freschi crudi; gorgonzola dolce e porcini; burro e salvia. Secondo voi?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 04 dicembre 2019
    @barbibubble: Ciao, saranno molto gustosi! smiley
  • virgin91
    domenica 01 dicembre 2019
    ciao! questo impasto con la zucca mi piace molto ed é venuto molto bene. se volessi sostituire alla zucca le olive cosa dovrei modificare? grazie mille!!!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 01 dicembre 2019
    @virgin91:Ciao, ti consigliamo di seguire la ricetta del pane al patè di olive.
34 FATTE DA VOI
RviLsi
Il mio pane alla zucca!🎃
Michela .
buonissimo!
valliy
Pane di zucca due pagnottelle fragranti
maracavalleri
Pane alla zucca super invitante!!
moky73
per essere la prima volta mi sembra bene
cristinacassan
più che una zucca ricorda una rosetta 😁😁 non vedo l’ora di assaggiarlo domani!! lievitazione pazzesca 😲🔝
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo