Pane ripieno di lardo e fichi

PRESENTAZIONE

Il pane ripieno di lardo e fichi è un morbido e fragrante pane, fatto a mano e farcito con fettine di lardo di Colonnata e fichi, che donano alla preparazione un sapore agrodolce.
Il pane ripieno di lardo e fichi è una ricetta ricca, dal gusto unico, ideale da servire tagliato a fette per un aperitivo o una merenda golosa, magari accompagnato da un altro pane sfizioso come la treccia al pesto per arricchire il vostro buffet.
Portando in tavola il pane ripieno di lardo e fichi, potrete sicuramente stupire i vostri ospiti!

Leggi anche: Crostino ai fichi

INGREDIENTI

429
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la pasta di pane
Acqua tiepida 150 ml
Farina Manitoba 125 g
Farina 00 125 g
Lievito di birra fresco 6 g
Olio extravergine d'oliva 25 g
Sale fino 4 g
Malto 1 cucchiaino
per il ripieno
Fichi viola 12
Lardo di Colonnata 30 fette
Preparazione

Come preparare il Pane ripieno di lardo e fichi

Per preparare il pane ripieno di lardo e fichi iniziate dalla realizzazione della pasta di pane (per maggiori dettagli sulla realizzazione della pasta di pane clicca qui): sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida (prelevata dalla quantità totale di acqua prevista per la ricetta) 1  insieme ad un cucchiaino di malto (o di zucchero, se siete sprovvisti di questo particolare ingrediente) 2. A parte setacciate insieme la farina 00 e la farina manitoba e ponetele nella planetaria, poi unite il composto di lievito e malto e azionate l'apparecchio per amalgamare tutti gli ingredienti 3.

Nella restante acqua fate sciogliere il sale 4 e unite l’olio 5, mescolate bene, poi versate a filo il liquido ottenuto nella farina, continuando ad amalgamare 6. Impastate il tutto per 10 minuti, o fino a che non otterrete un impasto compatto.

Trasferite ora il composto su una spianatoia infarinata e continuate ad impastare con le mani per altri 5 minuti 7. Quando avrete ottenuto un impasto sufficientemente compatto ed elastico, formate una palla e ponetela in una terrina infarinata, coperta con la pellicola 8. Mettete la terrina nel forno chiuso e spento, dove lascerete lievitare il tutto per almeno 2 ore. Trascorso il tempo necessario, lavate bene i fichi e tagliateli in quarti, mantenendo la buccia 9,

poi ricavate 30 fettine da un pezzo intero di lardo, utilizzando l’affettatrice (se non l’avete, consigliamo di acquistare il lardo già affettato) 10. Cospargete di nuovo la spianatoia con un po’ di farina e stendete, con l’aiuto di un mattarello, la pasta di pane a forma di ovale dello spessore di circa 1-2 cm 11. Adagiate sull'impasto le fettine di lardo, fino a ricoprirne completamente la superficie 12,

quindi disponete i fichi 13. Spennellate i bordi della pasta con dell’acqua 14 e iniziate a richiudere l’impasto: ripiegate il bordo destro verso l’interno, poi quello sinistro 15

e proseguite ripiegando anche il bordo superiore e quello inferiore 16. Schiacciate con le dita sulla chiusura per sigillare il tutto 17, poi riponete il pane ottenuto su una leccarda foderata con della carta da forno e infornate a 200° per 35- 40 minuti. Il pane ripieno di lardo e fichi è pronto 18, servitelo a temperatura ambiente tagliato a fette.

Un'alternativa gustosa potrebbe essere quella di preparare dei panini monoporzione. Formate con la pasta di pane dei dischi del diametro di circa 9 cm, poi disponete su ciascuno qualche fetta di lardo e  un fico diviso a metà 19. Spennellate i bordi di ciascun disco con l'acqua e procedete a chiuderli seguendo le indicazioni della ricetta. Adagiate i panini su una leccarda coperta con carta da forno 20 e infornate a 200° per 35-40 minuti 21.

Conservazione

Il pane ripieno di lardo e fichi si conserva per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico.
La pasta di pane può essere congelata, ben avvolta nella pellicola, per poi essere utilizzata in un secondo momento; se non volete congelarla potete conservarla in frigorifero per una notte, sempre avvolta nella pellicola, e cuocerla il giorno dopo.

31 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Vania
    sabato 24 settembre 2016
    Buona sera, vorrei preparare i panini monoporzione per un buffet e per portarmi avanti col lavoro li vorrei cuocere e congelare. E' possibile farlo? Grazie e come sempre complimenti per le buone ricette che ci date.
    Redazione Giallozafferano
    domenica 25 settembre 2016
    @Vania: Ciao, si certo è possibile! smiley
  • Anna
    domenica 12 ottobre 2014
    Ciao Sonia, con cosa potrei sostituire la farina 00 e in che quantità? Grazie mille!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo