Panettone senza lievitazione

/5

PRESENTAZIONE

Vuoi preparare e servire un panettone lo stesso giorno, magari proprio il il giorno di Natale? Viene in soccorso il panettone senza lievitazione. Sappiamo che il panettone con lievito madre e il panettone con lievito di birra necessitano di tempi molto lunghi per ottenere un prodotto soffice e fragrante. Ma per chi non è esperto di grandi lievitati o desidera ottenere un effetto altrettanto gustoso, questa ricetta con il classico lievito istantaneo per dolci è perfetta L'aspetto finale sarà proprio un panettone, ovviamente il risultato in termini di consistenza e sapore sarà più vicino ad una torta soffice, arricchita da tante gocce di cioccolato e mirtilli secchi. Potrete anche farlo a fette per un delizioso french toast di panettone! Sulla superficie di questo panettone senza lievitazione, davvero furbo, non mancheranno la classica glassa e le tipiche mandorle. Preparate anche voi il panettone senza lievitazione e personalizzatelo in base ai vostri gusti!  

Preparazione

Come preparare il Panettone senza lievitazione

Per preparare il panettone senza lievitazione come prima cosa mettete le gocce di cioccolato in congelatore per 30 minuti (con questo trucchetto le gocce di cioccolato non cadranno sul fondo del panettone durante la cottura). Preparate la glassa per la superficie e conservatela in frigorifero fino al momento dell’utilizzo: montate leggermente l’albume con una forchetta, unite lo zucchero semolato 1 e mescolate 2. In una ciotola mettete le uova e lo zucchero semolato e lavorate gli ingredienti con una forchetta 3

Unite il latte 4, l’olio di semi di girasole 5 e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti 6

Unite anche il miele 7 e mescolate ancora. In una ciotola versate la farina, la fecola di patate 8 ed il lievito; mescolate 9

Aggiungete al composto di uova le polveri, poco alla volta 10 . Continuate a mescolare con una forchetta 11 fino ad ottenere un impasto liscio e privo di grumi 12

Unite i mirtilli essiccati 13 e le gocce di cioccolato congelate 14. Mescolate bene 15

fino a che non saranno ben amalgamate 16. Versate l’impasto nello stampo per panettone da 500 g o in uno stampo alto da 20 cm 17. Colate la glassa sulla superficie del panettone 18

decorate con la granella di zucchero 19 e le mandorle 20. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti, nel ripiano medio-basso. Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino. Sfornate il panettone senza lievitazione 21, lasciatelo raffreddare e servitelo. 

Conservazione

Il panettone senza lievitazione si mantiene soffice e morbido per 2 giorni, conservato sotto una campana di vetro a temperatura ambiente. 

Consiglio

Al posto dei mirtilli essiccati si può utilizzare frutta candita o noci tritate grossolanamente. 

RICETTE CORRELATE
COMMENTI18
  • juliet1987
    sabato 02 gennaio 2021
    Che altezza deve avere lo stampo? In commercio si trovano stampi per panettone di dimensioni diverse. Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 03 gennaio 2021
    @juliet1987: Ciao, lo stampo che abbiamo utilizzato è alto 20 cm come indicato nel testo della ricetta.
  • geraldinapolverelli
    domenica 27 dicembre 2020
    domanda: se invece di mirtilli e gocce di cioccolato usassi canditi e uvetta, stessa dose? sempre 150 g in tutto? inoltre, per non farli sprofondare nell’impasto (che risulta abbastanza liquido) devo metterli sempre mezz’ora nel surgelatore prima di aggiungerli? grazie mille!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 30 dicembre 2020
    @geraldinapolverelli: ciao! non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise ma ti consigliamo di restare sui 150 g. Non dovrebbe essere necessario congelarli!