Panini cinesi al vapore (mantou)

/5

PRESENTAZIONE

Panini cinesi al vapore (mantou)

I mantou sono i tradizionali panini cinesi al vapore dall’aspetto candido e dalla consistenza soffice come una nuvola! L’impasto di questo particolare tipo di pane è uguale a quello dei baozi, che possono essere considerati semplicemente la versione ripiena dei mantou. La cottura a vapore e la nota dolce dello zucchero, accentuata dalla totale assenza di sale, conferiscono a questi morbidi bocconcini un sapore e un profumo molto delicati. I mantou sono quindi perfetti da gustare al mattino con creme o confetture per una colazione diversa dal solito, ma potrebbero rivelarsi anche una sfiziosa alternativa ai nostri classici panini al latte o all'olio, senza lattosio proprio come questi ultimi… cimentatevi anche voi in questa semplice preparazione e raccontateci come avete gustato i panini cinesi al vapore!

INGREDIENTI
Per circa 12 panini
Farina di frumento 330 g
Acqua a temperatura ambiente 150 g
Zucchero 80 g
Lievito di birra secco 6 g
Preparazione

Come preparare i Panini cinesi al vapore (mantou)

Per preparare i mantou versate l’acqua nella ciotola di una planetaria munita di gancio 1, aggiungete il lievito secco 2 e mescolate brevemente con un cucchiaio per scioglierlo 3.

Unite la farina di frumento 4 e lo zucchero 5 e azionate la planetaria a velocità minima per 5-6 minuti 6.

Quando il composto risulterà compatto 7, trasferitelo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo brevemente per dargli una forma tonda e liscia 8. Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola 9 e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 40 minuti.

Trascorso il tempo di lievitazione 9, trasferite l’impasto sul piano di lavoro spolverizzato con poca farina e appiattitelo leggermente con le dita. Dividete l’impasto in 3 porzioni con l’aiuto di un tarocco 10, poi formate dei filoncini 12.

Eliminate le estremità dei filoncini con il tarocco, poi tagliateli a pezzetti del peso di circa 30-40 g l’uno 13. Pareggiate i bordi dell’impasto per ottenere una forma rettangolare, poi adagiate ciascun pezzetto su un quadrato di carta forno 14. Trasferite i panini con la loro base di carta forno in un vassoio, coprite con pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per altri 40 minuti 15.

Trascorso questo tempo, siete pronti per la cottura 16: portate a bollore l’acqua nella vaporiera, adagiate i panini all’interno e chiudete con il coperchio. Cuocete per 8-9 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciateli riposare chiusi col coperchio per un paio di minuti: in questo modo l’impasto non si creperà ma rimarrà bello liscio 17. Servite i vostri mantou nel tipico cestino di bambù 18!

Conservazione

I mantou si possono conservare per 1-2 giorni, chiusi in un sacchetto di plastica. Potete congelarli prima della cottura, avendo cura di farli scongelare in frigorifero prima di cuocerli.

Consiglio

La farina di frumento è una farina molto raffinata di colore bianco che si può acquistare nei negozi di alimentari etnici: se non riuscite a reperirla potete utilizzare la farina 00.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI84
  • Gabriellacarta2001
    lunedì 14 giugno 2021
    Ciao posso usare farina di manitoba?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 14 giugno 2021
    @Gabriellacarta2001:Ciao, purtroppo non avendo provato non possiamo garantirti la stessa resa...
  • chiaralaurenti
    giovedì 06 maggio 2021
    Come mai rimangono un po' giallini e non bianchi candidi come quelli del ristorante? Questione di farine?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 06 maggio 2021
    @chiaralaurenti: Ciao, probabilmente dipende dal tipo di farina utilizzato smiley