Panini colorati

PRESENTAZIONE

Compleanni, battesimi e per tutte le feste, i panini imbottiti sono quelli che vanno più a ruba! Si tratta di soffici panini al latte farciti per l'occasione con un ripieno dolce o salato! Per rendere ancora più colorati i vostri buffet delle feste, oggi vi presentiamo i panini colorati: la base è sempre quella dei panini al latte, ma di tre colori diversi ottenuti con zafferano, concentrato di pomodoro e basilico! Fragranti e morbidi, sono uno spuntino genuino da preparare per occasioni speciali per offrire ai bambini e ai grandi una merenda sfiziosa!

Leggi anche: Panini al latte

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto giallo
Burro 10 g
Farina Manitoba 100 g
Latte fresco 65 g
Lievito di birra secco 1,5 g
Sale q.b.
Zafferano 1 bustina
Zucchero semolato 10 g
Per l'impasto verde
Basilico fresco 6-7 foglie
Burro 10 g
Farina Manitoba 100 g
Lievito di birra secco 1,5 g
Sale q.b.
Zucchero semolato 10 g
Latte fresco 55 g
Per l'impasto rosso
Burro 10 g
Concentrato di pomodoro 40 g
Farina Manitoba 100 g
Latte fresco 65 g
Lievito di birra secco 1,5 g
Sale q.b.
Zucchero semolato 10 g
Per spennellare
Latte fresco q.b.
Preparazione

Come preparare i Panini colorati

Per preparare i panini colorati, iniziate dall'impasto per i panini verdi (queste prime tre sequenze si ripeteranno identiche per tutte e tre le tipologie di panini, con le dosi indicate per ciascun impasto): in una ciotolina versate parte del latte a temperatura ambiente, poi unite il lievito disidratato 1 e scioglietelo (controllate sulla confezione se è un lievito da sciogliere nel latte o se può essere unito alle altre polveri). Quindi in una ciotola capiente versate la farina setacciata 2, aggiungete il lievito disciolto nel latte 3, lo zucchero e il burro fuso.

In un'altra ciotolina versate la dose restante di latte a temperatura ambiente 4 e versateci le foglie di basilico 5, quindi frullate il tutto 6.

Versatelo nella ciotola con il resto dell'impasto 7, unite per ultimo il sale messo sui bordi della farina 8 e mescolate prima con una forchetta poi a mano. Formate una pallina di impasto liscia e omogenea 9,

Quindi coprite con pellicola trasparente 10 e lasciate riposare in forno spento con luce accesa per 2 ore. Intanto proseguite con gli altri panini: ripete i passaggi come nella squenza (1-3) e per i panini gialli sciogliete lo zafferano nel latte tiepido (11-12);

unite il composto al resto dell'impasto 13, aggiungete il sale sui bordi quindi amalgamate il tutto prima con una forchetta poi a mano per formare una pallina liscia e omogenea 14; coprite con pellicola e fate riposare per 2 ore in forno spento con luce accesa. Proseguite infine con i panini rossi: ripetete i passaggi come nella sequenza 1-3 anche per le dosi di questo impasto; poi versate il concentrato di pomodoro nel latte tiepido rimasto 15

scioglietelo 16 e versate il contenuto nella ciotola con la farina e lievito; unite il sale e mescolate prima con una forchetta 17 e poi a mano, formando una pallina liscia e omogenea 18; coprite con pellicola trasparente e ponetela in forno spento con luce accesa per 2 ore a lievitare.

Quando tutti e tre gli impasti saranno raddoppiati di volume 19, riprendeteli e iniziate a stendere quello verde a mano, per creare un filoncino 20, dividetelo in pezzetti da 30 g l'uno con un tarocco 21

e dategli una forma rotonda con i palmi delle mani o roteandolo sul piano di lavoro 22. Ponete i panini man a mano su un vassoio 23 e coprite con pellicola trasparente: dovranno lievitare ancora 30 minuti in forno spento con luce accesa. Proseguite allo stesso modo per tutti gli impasti 24.

Quando i panini colorati saranno lievitati, togliete la pellicola e poneteli su una leccarda foderata con carta da forno; spennellateli con poco latte tiepido 25 quindi cuoceteli in forno statico preriscaldato a 200° per 14-15 minuti (180° per 10 minuti circa se forno ventilato; potete cuocerne 2-3 per verificare meglio tempi e temperatura in questo caso). Una volta cotti, sfornate i panini colorati fateli raffreddare su una gratella prima di farcirli a piacere e servirli!

Conservazione

I panini colati si conservano per 1-2 giorni in un sacchetto per alimenti.

Si possono congelare gli impasti dopo la prima lievitazione.

 

Consiglio

Vuoi provare a colorare i panini in modo diverso? Al posto del basilico si possono usare gli spinaci e al posto del concentrato di pomodoro, le barbabietole ad esempio!

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Giunsy
    martedì 29 ottobre 2019
    Si possono congelatore i panini cotti per poi farcirli quando occorrono?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 29 ottobre 2019
    @Giunsy:Certo!
  • Monicazito
    venerdì 03 maggio 2019
    Al posto del lievito secco posso usare il lievito fresco? In che quantità eventualmente? Grazie mitici GZ
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 03 maggio 2019
    @Monicazito: Certamente: tieni conto che 1 g di lievito disidratato corrisponde a 3 g circa di lievito fresco.
1 FATTA DA VOI
ladyfragola
Un morso colorato!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo