Panini con gocce di cioccolato

PRESENTAZIONE

Soffici come una nuvola, i panini con gocce di cioccolato saranno la giusta motivazione per svegliarsi al mattino. Dall'aspetto e dal gusto genuino i panini sono realizzati con un impasto tipo pan brioche, davvero semplici da preparare e perfetti per la colazione. Il segreto del loro gusto irresistibile non è solo la morbidezza e la fragranza ma le pepite di cioccolato, molto più grandi delle classiche gocce... ancora più golose! Un pizzico d'amore e i giusti tempi di lievitazione permetteranno di portare in tavola un dolce perfetto per iniziare la giornata, magari insieme a pancake, muffin e crostate... per partire con dolcezza in compagnia della vostra dolce metà o di tutta la famiglia!

Leggi anche: Panini dolci alla mandorla

INGREDIENTI

525
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 6 panini
Farina 00 300 g
Uova (circa 2 medie a temperatura ambiente) 115 g
Zucchero 25 g
Lievito di birra fresco 8 g
Burro (morbido) 135 g
Sale fino 3 g
Latte intero (a temperatura ambiente) 30 g
Cioccolato fondente in pepite 125 g
per spennellare
Tuorli 1
Acqua 10 g
Preparazione

Come preparare i Panini con gocce di cioccolato

Per preparare i panini con gocce di cioccolato come prima cosa realizzate l'impasto. Versate la farina 00 nella ciotola di una planetaria dotata di foglia (o gancio), aggiungete lo zucchero 1, il lievito sbriciolato 2 e azionate la macchina. Unite anche le uova 3,

il latte 4 e lasciatelo assorbire. A questo punto aggiungete anche un pezzetto di burro alla volta 5, il sale 6

e non appena saranno ben assorbiti versate le pepite di cioccolato 7. Quando avrete ottenuto un composto uniforme 8, trasferitelo su un piano e lavoratelo ancora pochi secondi 9.

Pirlatelo in modo da formare una palla 10 e trasferite in una ciotola. Coprite con pellicola 11 e lasciate lievitare per 2 ore ad una temperatura compresa tra i 26 e i 28°. Potete lasciar lievitare l'impasto anche in forno spento con la luce accesa. Quando sarà raddoppiato di volume 12

trasferitelo su una spianatoia e formate un filoncino 13. Da questo dovrete ricavare 6 pezzi da 120 g 14. Modellate ciascuna porzione di impasto in modo da creare un piccolo filoncino 15

Trasferite all'interno di una teglia, lasciando un po' di spazio tra i panini 16. Lasciate lievitare ancora per 30 minuti 17. Adesso sbattete il tuorlo con l'acqua 18

e utilizzatelo per spennellare la superficie dei panini 19. Quando avrete ricoperto l'intera superficie 20 potrete cuocerli in forno statico preriscaldato a 170° per 30 minuti. Sfornate 21 e lasciate intiepidire prima di servirli. 

Conservazione

Si possono conservare in un sacchetto di carta per 1-2 giorni. Si consiglia prima di servirli scaldarli un pocchino.

Consiglio

Potete aromatizzare i panini con della scorza di limone, arancia, vaniglia. Potete arricchire con delle nocciole tritate l'interno dei panini o usarli come decorazione per la superficie.

72 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • 85Valentina85
    venerdì 29 maggio 2020
    Ciao, per caso si può usare anche il lievito istantaneo o è meglio evitare? Grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    sabato 30 maggio 2020
    @85Valentina85: ciao, il lievito istantaneo non è adatto perché si attiva soltanto in cottura, in questo caso invece occorre la lievitazione antecedente alla cottura
  • stefylb
    giovedì 21 maggio 2020
    come mai per spennellare, certe volte si usa solo il tuorlo, altre il tuorlo con il latte e altre ancora (come in questo caso) il tuorlo con l'acqua? cosa cambia?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 24 maggio 2020
    @stefylb: ciao! aggiungere un altro liquido al tuorlo permette di diluirlo e di conseguenza spennellarlo meglio. Dipende quindi dal tipo di impasto, come regola generale la cosa migliore sarebbe aggiungere panna o latte, ma ovviamente dipende sempre dalla ricetta! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo