Panna cotta con coulis di pomodorini

PRESENTAZIONE

Chi ha detto che la panna cotta deve essere soltanto un dolce? Oggi vi proponiamo una versione salata che saprà stupire i vostri ospiti. La panna cotta con coulis di pomodorini è perfetta per l'estate... uno shottino che ricorda la freschezza e i colori della caprese, uno dei piatti più amati di questo periodo. Una ricetta facile da realizzare, ma con un gusto e un profumo unico. Infatti lasciando in infusione il basilico, la panna ne assorbirà tutti gli oli essenziali e se avete un po' di tempo in più vi consigliamo di prolungare quest'operazione anche per una notte intera, sentirete la differenza! La coulis di pomodorini ha un gusto dolce e acidulo che contrasterà il gusto del parmigiano contenuto nella pannacotta, per un equilibrio di sapori perfetto. E voi avete mai sperimentato la panna cotta come antipasto? E' ora di provare allora, ne rimarrete piacevolmente sorpresi!   

Leggi anche: Come preparare la coulis

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 bicchierini da 150 ml
Panna fresca liquida 250 g
Parmigiano Reggiano DOP 50 g
Basilico 1 mazzetto
Gelatina in fogli 4 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe bianco q.b.
per la coulis di pomodoro
Pomodorini datterini 200 g
Zucchero di canna 5 g
Aceto di mele 1 cucchiaino
Aglio ½ spicchio
Acqua 60 g
per guarnire
Basilico q.b.
Preparazione

Come preparare la Panna cotta con coulis di pomodorini

Per preparare la panna cotta salata con coulis di pomodorini cominciate dalla base della panna cotta. In un recipiente versate la panna 1, poi spezzettate a mano le foglie di basilico e inserite anche il rametto 2. Mescolate bene e coprite con pellicola 3 lasciando in infusione in frigorifero per almeno mezz'ora. Trascorso il tempo la panna avrà un gradevole profumo e sapore di basilico. 

Immergete la gelatina in fogli in una ciotola con acqua fredda 4 e intanto scaldate la panna e il basilico, versando il composto in un pentolino 5. Non appena sfiorerà il bollore filtrate la panna attraverso un colino 6 

in modo da trattenere le foglie e ottenere solo un composto liquido 7. Scolate la gelatina e unitela alla panna 8, aggiungete poi anche il formaggio grattugiato 9

Mescolate rapidamente per sciogliere il tutto 10, poi aggiustate di sale e pepe bianco. Trasferite il composto in 4 bicchierini 11, disponeteli su un vassoio 12 e trasferiteli in frigorifero a rassodare per un’oretta.

Nel frattempo preparate la coulis di pomodoro. Lavate i pomodorini e con un coltello divideteli a metà 13. In un pentolino scaldate un filo d’olio insieme a mezzo spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima 14. Non appena il fondo è caldo eliminate l’aglio 15 e versate i pomodorini. 

Lasciateli scaldare per un minuto a fiamma media e poi sfumate con l’aceto di mele 16. Non appena sarà evaporato aggiungete lo zucchero di canna 17, il sale e mescolate 18

Unite poi anche l’acqua 19. Quindi lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco medio 20. Dopodiché passate al passaverdure 20 

trasferite nuovamente nel pentolino e cuocete per pochi minuti, fino a che non risulterà più denso 22. Fate intiepidire e versate sulla panna cotta semi rassodata 23. Quindi riponete in frigorifero per ancora un paio d’ore. Al momento di servirla guarnite con delle foglioline di basilico 24

Conservazione

La panna cotta salata con coulis di pomodoro si conserva in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. L’infusione di panna e basilico può essere conservata in frigorifero fino a 24 ore. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se doveste notare dei grumi nella crema della vostra panna cotta salata con coulis di pomodoro rimettete qualche istante sul fuoco mescolando con una frusta o eventualmente frullate con un minipimer. Il pomodoro datterino è piuttosto dolce, perciò se preferite un sapore più spiccato basterà variare la qualità e optare, per esempio, per un ciliegino. Se non avete il passaverdure potrete frullare il tutto, è possibile però che il colore diventi piuttosto arancione, è normale. Ma se proprio questo colore non vi piacesse aggiungete del concentrato di pomodoro per migliorarlo.

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo