/5

Panzerotti con ricotta e cime di rapa

PRESENTAZIONE

I panzerotti con ricotta e cime di rapa sono un antipasto o un secondo piatto molto invitante, croccantissimo fuori e avvolgente all’interno. L’involucro ottenuto con sottili dischetti di pasta racchiude una crema a base di ricotta, cime di rapa sbollentate e una buona dose di peperoncino fresco tritato finemente. E’ quest’ultimo ingrediente a dare una marcia in più ad ogni boccone, esaltando così la delicatezza della ricotta e il tipico gusto amarognolo delle verdure. Proponeteli per un pranzo in famiglia diverso dal solito oppure per una serata tra amici: tutti assieme davanti a un film, con un bel vassoio di panzerotti con ricotta e cime di rapa a disposizione, è davvero l’ideale! Provate anche i panini alle cime di rapa, ideali da farcire, per un'alternativa leggera e altrettanto gustosa.

Leggi anche: Panini alle cime di rapa

INGREDIENTI
318
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 16 Panzerotti
Dischetti di pasta 16
Ricotta 250 g
Cime di rapa (fresche) 200 g
Peperoncino fresco 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare i Panzerotti con ricotta e cime di rapa

Per preparare i panzerotti con ricotta e cime di rapa, iniziate a pulire e a sbollentare in acqua salata le verdure. Colate le cime di rapa cotte asciugandole il più possibile, quindi sminuzzatele 1 e tenetele da parte per farle raffreddare. Dividete per il lungo il peperoncino e con un coltello eliminate tutti i semini al suo interno 2, quindi tritatelo finemente 3.

In una terrina ponete la ricotta 4, aggiustate di pepe e unite il peperoncino tritato: mescolate bene gli ingredienti con una frusta fino ad ottenere una consistenza morbida e cremosa. Aggiungete infine le cime di rapa sminuzzate 6 e incorporate bene anche queste.

Estraete dalla confezione i dischetti di pasta 7, rimuovete la pellicola su cui poggiano e disponeteli sul piano di lavoro. Farcite ogni dischetto con 20-25 g di ricotta e cime di rapa, disponendo il composto bene al centro con l’aiuto di un cucchiaio 8, quindi inumidite leggermente i bordi con un po' di acqua, aiutandovi con un pennello da cucina. Ripiegate ora il dischetto su se stesso 9

e sigillatene i bordi premendoli con i rebbi di una forchetta 10. Scaldate l’olio di semi fino a una temperatura di 170-180° e immergete delicatamente i panzerotti con l’aiuto di una schiumarola 11. Cuoceteli per 4-5 minuti, devono risultare ben dorati in superficie.
I vostri panzerotti con ricotta e cime di rapa sono pronti 12, serviteli ancora caldi.

Conservazione

Una volta cotti, i panzerotti vanno consumati. Potete conservare il ripieno per 2-3 giorni in frigorifero, chiuso ermeticamente in un contenitore.

Consiglio

Se volete conferire una nota croccante ai panzerotti, aggiungete al ripieno granella di mandorle tostate. Quando li friggete, immergete solo 2-3 panzerotti alla volta per evitare che la temperatura dell'olio si abbassi eccessivamente compromettendo una cottura ottimale.

8 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • adelaide14
    venerdì 22 marzo 2019
    buongiorno,posso prepararli e infornarli poi in serata?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 22 marzo 2019
    @adelaide14: Ciao, non è consigliabile perché il ripieno potrebbe inumidire troppo la sfoglia fino a renderla bagnata.
  • francescascalia68
    martedì 12 giugno 2018
    Quale tipo di pasta già pronta può essere usata?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 12 giugno 2018
    @francescascalia68: Ciao, puoi provare con una pasta lievitata tipo quella per pizza ma non otterrai un risultato altrettanto fragrante... in alternativa puoi acquistare la pasta fillo o la pasta brisé, ma in quest'ultimo caso ti consigliamo di stenderla piuttosto sottile smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo