Pappardelle con speck e funghi porcini

Primi piatti Pasta Contenuto sponsorizzato
/5
Pappardelle con speck e funghi porcini
109
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Pappardelle con speck e funghi porcini

Se amate i funghi porcini siete nel posto giusto, oggi prepareremo un primo piatto autunnale molto gustoso: le pappardelle con speck e funghi porcini! Questi fantastici frutti del sottobosco si uniscono ad uno degli ingredienti di vanto del Trentino Alto Adige ed il loro gusto deciso si unisce per dar vita ad un binomio vincente. Le pappardelle all'uovo sono il formato di pasta perfetto per avvolgere questo condimento reso così vellutato grazie all'aggiunta della panna fresca. Le pappardelle con speck e funghi porcini sono una vera leccornia che si prepara in pochi minuti ed è perfetta da gustare per un pranzo in famiglia o in compagnia dei vostri amici. Se volete unire i sapori mare e terra potete provare le fettuccine polpo e porcini, poi completate il menù con dei deliziosi bocconcini di pollo all'uva!

Ingredienti

Pappardelle all'uovo 250 g
Funghi porcini 500 g
Speck (2 fette spesse) 150 g
Panna fresca liquida 50 g
Prezzemolo da tritare q.b.
Aglio 1 spicchio
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva 40 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Pappardelle con speck e funghi porcini

Pappardelle con speck e funghi porcini

Per preparare le pappardelle con speck e funghi porcini iniziate dalla pulizia di quest'ultimi. Con un coltellino eliminate le parti del gambo più terrose (1). Se il resto del fungo è piuttosto pulito basterà utilizzare un pennello (2) altrimenti utilizzando un panno umido tamponate prima il gambo e poi la cappella (3), in modo da ripulire i funghi da tutti i residui di terra. Ripetete l'operazione per tutti i funghi porcini e teneteli da parte.

Pappardelle con speck e funghi porcini

A questo punto occupatevi dello speck. Tagliate ciascuna fetta prima a metà per il senso della lunghezza (4) e poi tagliando nell'altro senso ricavate delle striscioline (5). Versate l'olio in un tegame e aggiungete uno spicchio d'aglio in camicia, che avrete precedentemente schiacciato delicatamente (6).

Pappardelle con speck e funghi porcini

Aggiungete lo speck (7) e lasciatelo cuocere per qualche minuto fino a che non risulterà croccante e ben dorato. Nel frattempo tagliate i funghi porcini a fette (8) e se dovessero risultare troppo grandi potrete dividerle a metà. Quando lo speck vi sembrerà cotto a puntino eliminate l'aglio (9)

Pappardelle con speck e funghi porcini

e aggiungete i porcini in padella (10). Proseguite la cottura per 6-7 minuti e nel frattempo potrete cuocere le pappardelle in abbondande acqua bollente salata a piacere (11). Quando i funghi saranno leggermente appassiti aggiungete la panna (12)

Pappardelle con speck e funghi porcini

e un pizzico di pepe nero (13). Essendo lo speck già piuttosto sapido non sarà neccesario aggiungere del sale, ma regolatevi in base al vostro gusto. Tritate finemente il prezzemolo (14) e scolate le pappardelle al dente (15).

Pappardelle con speck e funghi porcini

Versatele direttamente nel condimento a base di funghi, aggiungete il prezzemolo (16) e saltatele per qualche istante (17). Impiattate le vostre pappardelle con funghi porcini e speck (18), aggiungete un'ultima spolverata di pepe a vostro piacimento e servitele ancora calde!

Conservazione

Si consiglia di consumare le pappardelle con funghi porcini e speck al momento. In alternativa potete conservarle in frigorifero per un giorno al massimo.

Consiglio

Se non amate utilizzare la panna, basterà mantecare le pappardelle con un mestolo di acqua di cottura. In alternativa al prezzemolo potete utilizzare del timo fresco.

Leggi tutti i commenti ( 109 ) Le vostre versioni ( 18 )

Altre ricette

I commenti (109)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Morsa82 ha scritto: venerdì 22 marzo 2019

    Salve!!!! Posso sostituire lo spek con della pancetta affumicata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 22 marzo 2019

    @Morsa82: Ciao, se preferisci si!

  • imago25 ha scritto: domenica 03 febbraio 2019

    perché negli ingredienti c'è la panna liquida e nella esecuzione del piatto non è menzionata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 03 febbraio 2019

    @imago25: Ciao, la panna viene aggiunta nel passaggio 12 come si può vedere anche dalla foto.

Leggi tutti i commenti ( 109 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • mic979
    Pappardelle ai funghi
  • claudiabaldani
    Maccheroni con funghi e panna
  • amalkhald
    spettacolo

Ultime ricette

Dolci

La torta alla ricotta e cioccolato è perfetta per la colazione: la ricotta ammorbidisce l'impasto, il cioccolato fondente la rende una torta golosa!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

Il banana bread è un morbido plumcake alla banana tipico dei paesi anglosassoni e perfetto per una ricca colazione, brunch o merenda!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Secondi piatti

I nidi di agretti sono un secondo piatto vegetariano gustoso e scenografico che conquisterà soprattutto gli amanti delle uova all'occhio di bue!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Funghi
Porcini
Pappardelle funghi e salsiccia
Pappardelle
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce