Pappardelle rustiche con salsiccia e porri

PRESENTAZIONE

Ci sono ingredienti buoni anche da soli, ma ancora più gustosi se abbinati e utilizzati per creare dei piatti saporiti, tutti da condividere. La salsiccia ad esempio, insieme al porro, può creare un primo piatto dal gusto rustico e prelibato, come le pappardelle salsiccia e porri. Un piatto dal sapore deciso e autentico: le pappardelle ruvide e porose sono perfette per raccogliere il ricco condimento, mentre i toni delicati dei porri abbracciano la carne succulenta della salsiccia… un accostamento di sapori da proporre anche come antipasto, per esempio con la ricetta dei porri al prosciutto crudo. Saporite e avvolgenti, queste pappardelle si preparano in poco tempo, e sono perfette per ospiti inaspettati o per una cena in famiglia. Accompagnatele con un corposo vino rosso ed abbandonatevi al piacere di queste pappardelle con salsiccia e porri!

Leggi anche: Porri al prosciutto

Preparazione

Come preparare le Pappardelle rustiche con salsiccia e porri

Per preparare le pappardelle rustiche con salsiccia e porri iniziate togliendo la parte verde del porro 1 e le radici. Lavatelo ed asciugatelo. Incidete la parte esterna del porro e toglietela. Tagliate nel senso della lunghezza la verdura 2 ed affettate finemente 3

Prendete ora una padella antiaderente dai bordi alti. Versatevi l’olio a filo e fate appassire i porri a fuoco dolce 4. Mescolate di tanto in tanto per consentire al porro di cuocersi in maniera uniforme 5. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura 6 e continuate a cuocere a fuoco medio-basso.

Mentre il porro cuoce dedicatevi alla salsiccia. Incidete con un coltellino la pelle della salsiccia dal lato lungo 7 e privatela del budello che la avvolge 8. Sgranatela con le mani 9 o con una forchetta per ottenere dei pezzi non troppo grossi.

Quando l’acqua dei porri si sarà asciugata aggiungete la salsiccia 10. Non appena la salsiccia sarà scurita e sul fondo della padella non ci sarà più liquido, sfumate con il vino bianco 11. Aggiungete il peperoncino, privato dei semi e tagliato a striscioline sottili 12. Mescolate gli ingredienti per favorire una cottura uniforme. Quando il vino sarà completamente evaporato aggiustate di sale e pepe.

Cuocete le pappardelle in abbondante acqua bollente, salata a piacere 13 e quando saranno al dente scolatele ed unitele al sugo di salsiccia e porri. Fatele saltare con il condimento per qualche istante 14. Quindi impiattate e servite ancora calde 15!

Conservazione

Potete conservare le tagliatelle rustiche con salsiccia e porri per al massimo 1 giorno in contenitore ermeticamente chiuso riposto in frigorifero.

Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Se volete arricchire il vostro condimento potete unire della passata di pomodoro ed aggiungere a piacimento dei funghi trifolati: otterrete un sugo ricco e gustosissimo!

80 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • gibo
    mercoledì 04 ottobre 2017
    Sono tutte bu9ne me le mangerei subito
  • Maria Cristina
    martedì 24 gennaio 2017
    lo vorrei usare come condimento per gli gnocchi di patate, che ne dite?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 24 gennaio 2017
    @Maria Cristina: Certo Maria Cristina, saranno molto gustosi!
7 FATTE DA VOI
byvaldo
ottimo piatto veloce da preparare
ACarmela
Ottimo 🤗
josefine lalicata
Ho provato con pappardelle fatte in casa,salsiccia fatta anche da me. Ho aggiunto dei funghi che avevo già pronti. Non vedo l'ora di mangiarli con un bel rosso🍷😁
LauraH.
Ho aggiunto la panna e non ho messo il peperoncino, molto piaciuta anche ai più piccoli!😄😋
vincemeg
molto buona
lory1982
con L aggiunta di radicchio!.. 😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo