Pasta ai carciofi

/5

PRESENTAZIONE

Pasta ai carciofi

Siete di quelli che al posto di un mazzo di fiori preferirebbero ricevere un mazzo di carciofi? Allora non potete perdere la ricetta di oggi: pasta ai carciofi! Un primo piatto semplicissimo ma ricco di gusto. Il sapore dei carciofi sarà esaltato al massimo: abbiamo scelto di frullare una parte dei carciofi e lasciarne altri interi, per ottenere un primo piatto cremoso e godere anche della loro consistenza. I fusilli si amalgameranno perfettamente a questa cremina, ma voi potrete scegliere di utilizzare il formato di pasta che più amate. La menta donerà un profumo davvero unico! Riunite parenti e amici, la pasta ai carciofi è perfetta per un pranzo in famiglia o una cena informale!

Scoprite le nostre ricette migliori con i carciofi e questi primi piatti:

INGREDIENTI
Fusilli 320 g
Carciofi (circa 700 g) 6
Scalogno 1
Menta 10 foglie
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta ai carciofi

Per preparare la pasta ai carciofi come prima cosa occupatevi della pulizia dei carciofi. Eliminate le foglie esterne più dure, accorciate e mondate il gambo e la base, tagliando via le punte 1. Dividete quindi il carciofo a metà ed eliminate la barbetta interna 2. Tagliate ora i carciofi a fettine sottili. Passate allo scalogno: sbucciatelo, tagliatelo a fettine 3 e tritatelo finemente.

Fate soffriggere lo scalogno in un tegame capiente con un abbondante giro d’olio. Quando lo scalogno sarà ben appassito unite i carciofi 5. Fateli rosolare un minutino poi allungate con acqua (circa 50 g) e salate 6

Coprite e fate cuocere circa 15 minuti in modo che i carciofi risultino belli teneri. Nel frattempo ponete sul fuoco un tegame colmo d'acqua salata che servirà per la cottura della pasta. Non appena i carciofi saranno cotti prelevatene circa 1/3 e trasferiteli in una ciotolina 7. Unite un po’ di acqua di cottura della pasta 8 e frullate per ottenere una cremina liscia 9.

Cuocete la pasta al dente e nel frattempo tagliate a striscioline le foglie di menta 10, avendo cura di non ripassarle troppe volte con il coltello. Scolate la pasta e trasferitela nel tegame con i carciofi. Aggiungete la crema 11 e regolate la consistenza con acqua di cottura della pasta, facendola risottare per un paio di minuti in modo che si amalgami al condimento. Completate con un giro d’olio 12, la menta e una macinata di pepe nero. Saltate e impiattate!

Conservazione

Potete conservare la pasta ai carciofi per 1 giorno al massimo in frigorifero. 

 

Consiglio

Se non utilizzate subito i carciofi conservateli in acqua acidulata per non farli annerire.

Una grattata di scorza di limone è ottima anche per completare il piatto.

Se i gambi sono molto lunghi e carnosi pelateli accuratamente, tagliateli a tocchetti e cuoceteli a parte per ricavare la crema. In alternativa sono buoni cucinati come cardi gobbi.

Chiudi