Pasta al forno con cavolfiori e salsiccia

/5

PRESENTAZIONE

Pasta al forno con cavolfiori e salsiccia

Diciamocelo, la pasta al forno è buona sempre… e proprio per questo può essere un modo per rendere appetibili anche ingredienti meno graditi. Dopo il successo della pasta al forno con broccoli e pancetta, ecco a voi la pasta al forno con cavolfiori e salsiccia! Una versione bianca condita con una besciamella speciale, insaporita con l’acqua di cottura dei cavolfiori. Inoltre abbiamo arricchito la pasta con tocchetti di salsiccia e mozzarella di bufala filante che aggiunge una particolare nota affumicata. Ideale da congelare o preparare in anticipo, la pasta al forno con cavolfiori e salsiccia potrebbe rivelarsi un inaspettato primo piatto e un richiestissimo salvacena!

INGREDIENTI

Sedanini Rigati 320 g
Cavolfiore 700 g
Salsiccia 300 g
Mozzarella di bufala affumicata 100 g
Aglio 1 spicchio
Timo q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la besciamella al cavolfiore
Farina 00 60 g
Burro 50 g
Noce moscata da grattugiare q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta al forno con cavolfiori e salsiccia

Per realizzare la pasta al forno con cavolfiori e salsiccia per prima cosa pulite il cavolfiore 1 e ricavate delle piccole cimette 2. Portate a bollore una pentola di acqua salata e lessate il cavolfiore per una decina di minuti, o finché le cimette saranno appena intenerite 3.

Nel frattempo sbudellate la salsiccia e tagliatela a tocchetti di massimo 2 cm 4. Scolate il cavolfiore in una ciotola e conservate l’acqua di cottura 5; vi servirà per la besciamella. Mettete da parte qualche cimetta e schiacciate il resto con una forchetta 6.

In una padella soffriggete lo spicchio d’aglio con pochissimo olio, poi aggiungete la salsiccia 7 e rosolate brevemente, giusto il tempo di sigillarla 8. Eliminate l'aglio e prelevate la salsiccia lasciando nella padella il fondo di cottura 9.

Nella stessa padella versate le cimette di cavolfiore tenute da parte 10 e saltatele velocemente 11. Se necessario aggiustate di sale, poi mettete da parte. Occupatevi della besciamella: fate sciogliere il burro in un pentolino, poi versate la farina tutta in una volta 12.

Mescolate con una frusta a mano per ottenere il roux 13, poi aggiungete 750 g dell’acqua di cottura dei cavolfiori 14 e continuate a mescolare fino ad ottenere una salsa fluida e viscosa 15

Versate la besciamella ottenuta nella ciotola con i cavolfiori schiacciati, avendo cura di tenerne un po’ da parte 16, poi mescolate per amalgamare bene e aromatizzate con la noce moscata. Intanto portate a bollore una pentola di acqua salata e cuocete la pasta per 2-3 minuti in meno rispetto al tempo indicato 17. Scolate la pasta nella ciotola con la crema di cavolfiore 18 e mescolate.

Unite la salsiccia rosolata, tenendo qualche pezzetto da parte 19, e le foglioline di timo 20, poi trasferite il tutto in una pirofila 21.

Aggiungete in superficie la besciamella avanzata 22, la salsiccia tenuta da parte 23 e i cavolfiori spadellati 24.

In ultimo sfilacciate con le mani la mozzarella di bufala affumicata 25 e pepate. Fate gratinare in forno statico preriscaldato a 230° per circa 15 minuti, posizionando la pirofila sul ripiano più alto 26. La vostra pasta al forno con cavolfiori e salsiccia è pronta per essere servita ancora calda 27!

Conservazione

La pasta al forno con cavolfiori e salsiccia si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Se desiderate prepararla in anticipo e cuocerla in un secondo momento potete conservarla in frigorifero per un paio di giorni.

Potete congelarla dopo la cottura.

Consiglio

Se preferite una versione “rossa” potete aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro nella besciamella, insieme all’acqua di cottura del cavolfiore.

Potete sostituire il timo con maggiorana o rosmarino; in quest’ultimo caso ci staranno benissimo anche delle nocciole tritate grossolanamente!