Pasta al pane

PRESENTAZIONE

Se avete voglia di un primo piatto veloce e sfizioso ma non volete preparare la classica pasta in bianco "burro e Parmigiano", potete deliziare i vostri commensali con la pasta al pane. Mentre cuocete gli spaghetti, potrete ingannare il tempo frullando il pane con il latte e creare una deliziosa cremina da aromatizzare con peperoncino e prezzemolo. Il tocco finale e croccante? Della mollica tostata da aggiungere poco prima di servire e per rendere la pasta al pane più particolare, potreste insaporire con dei filetti di acciuga, olive taggiasche o qualche pomodorino confit!

Leggi anche: Pasta e mollica

INGREDIENTI
CALORIE PER PORZIONE
Kcal 540
Spaghetti 400 g
Pane casereccio (tipo pugliese) 300 g
Pane (mollica) 50 g
Latte intero 630 ml
Olio extravergine d'oliva 10 g
Peperoncino fresco 1
Aglio mezzo spicchio
Prezzemolo 20 g
Preparazione

Come preparare la Pasta al pane

Per preparare la pasta al pane, iniziate a tagliare il pane in pezzi grossolanamente 1, versateli in una ciotola e unite il latte 2, mescolate con una forchetta per ammollarli quindi frullate il tutto con un frullatore ad immersione 3

fino ad ottenere un composto cremoso 4. Portate l'acqua a bollore in un tegame capiente e ponete a cuocere gli spaghetti 5: intanto in una padella ampia scaldate l'olio, versate lo spicchio d'aglio tritato 6,

private il peperoncino fresco dei semi 7 e tritatelo per aggiungerlo in padella 8. Fate soffriggere leggermente, poi unite poca acqua di cottura della pasta 9

e versate la crema di pane 10; cuocete pochi minuti e se necessario aggiungete altra acqua di cottura perchè la crema non si addensi troppo 11. A parte tritate 50 gr di mollica 12

e tostatela in una padellina pochi istanti 13 mescolando di tanto in tanto: servirà come condimento finale. Infine tritate il prezzemolo, poi scolate la pasta lasciando da parte dell'acqua di cottura 14; versate gli spaghetti in una ciotola e condite con il sugo di pane 15, aggiungendo poca acqua se necessario.

Completate di condire con il prezzemolo tritato (16-17) e la mollica di pane tostata 18 prima di servire la vostra pasta al pane!

Conservazione

Conservate la pasta al pane in frigorifero per 1 giorno al massimo in un contenitore ermetico e scaldatela all'occorrenza.

Consiglio

Potete rendere più sfizioso il piatto aggiungendo al condimento delle olive taggiasche tagliate a rondelle o filetti di acciughe ben scolate da loro olio di conservazione!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (19)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Cagliostro
    domenica 11 giugno 2017
    Immangiabile......ma un po' di sale, nella salsa, no?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 11 giugno 2017
    @Cagliostro: Ciao ci dispiace che non sia stato di tuo gradimento. Avresti potuto aggiungere il sale per rendere il piatto più gustoso al tuo palato. Noi abbiamo preferito non utilizzarlo perché normalmente il pane è già sapido smiley
  • Wiky
    martedì 24 maggio 2016
    Avevo già qualche dubbio su questa ricetta... Ma ho deciso di provare a farla... Seguito tutto alla lettera... Ma mi tocca bocciarla...
FATTE DA VOI (1)
irene_bagnoli
Ho seguito pienamente la ricetta, molto buoni😍