Pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive

/5

PRESENTAZIONE

Pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive

Tutti conoscono la pasta al pesto e la sua variante con patate e fagiolini, ma oggi abbiamo deciso di allontanarci dalla tradizione ligure per proporvi un originale primo piatto: la pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive! Una sfiziosa variante di stagione del classico pesto alla genovese realizzata sia con i pinoli che con le mandorle, a cui si aggiunge la freschezza dei pomodorini e la nota sapida delle olive. Ottima da gustare anche a temperatura ambiente, la pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive è un’ottima idea per l'ufficio o, ancora meglio, per un pranzo in spiaggia!

Provate anche altre tipologie di pesto come quello di rucola o di zucchine!

Preparazione

Come preparare la Pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive

Per preparare la pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive per prima cosa portate a bollore una pentola di acqua salata e pulite i fagiolini eliminando le estremità e il filamento 1. Cuocete i fagiolini nell’acqua bollente per 15-20 minuti 2. Nel frattempo lavate i pomodorini e divideteli a metà 3. Mettete sul fuoco un’altra pentola di acqua da salare a bollore per la pasta.

Quando i fagiolini saranno cotti, scolateli e mettete a cuocere la pasta. Trasferite i fagiolini in un mixer con lame d’acciaio e aggiungete metà dell’olio 4, le mandorle intere 5 e i pinoli 6.

Frullate a intermittenza per qualche secondo, poi unite anche il Parmigiano grattugiato 7, il basilico e l’olio rimanente, o quanto basta per ottenere la giusta consistenza 8. Frullate ancora fino ad ottenere una salsa cremosa 9.

Scolate la pasta al dente e conditela con un filo d’olio 10, poi aggiungete il pesto di fagiolini 11 e i pomodorini 12.

Unite anche le olive 13 e le mandorle a lamelle 14. Versate un altro filo di olio e mescolate bene. La vostra pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive è pronta per essere servita 15!

Conservazione

La pasta al pesto di fagiolini, pomodorini e olive si può conservare in frigorifero per un giorno, in un contenitore ermetico. Se avete intenzione di gustarla fredda, ricordatevi di lasciarla a temperatura ambiente per 15 minuti prima di servirla.

Il pesto di fagiolini si può conservare in frigorifero all’interno di un barattolo per circa 3 giorni, coperto con uno strato di olio.

Consiglio

Per realizzare il pesto di fagiolini potete utilizzare solo i pinoli o solo le mandorle oppure sostituirli con altri tipi di frutta secca mantenendo invariata la dose totale.

Se desiderate potete aggiungere i pomodorini secchi sott’olio al posto dei pomodorini freschi!