Pasta alla vecchia bettola

PRESENTAZIONE

Come ve lo immaginate un classico piatto da osteria? La nostra risposta è: semplice, abbondante e incredibilmente appetitoso, come la pasta alla zozzona! Forse è proprio questo il motivo per cui la pasta alla vecchia bettola è stata chiamata così, perché è una di quelle pietanze che fanno venire l’acquolina in bocca solo a sentirne il profumo! Il condimento cremoso e vellutato richiama alla mente la ricetta delle penne al baffo, ma i protagonisti in questo caso sono i pomodorini freschi che vengono prima sfumati con la vodka e poi arrostiti in forno, per ottenere un sapore davvero ricco e particolare. Nonostante l’apparenza, quindi, la pasta alla vecchia bettola richiede in realtà una cottura abbastanza lunga ma il risultato sarà proprio come lo abbiamo immaginato noi: semplice, abbondante e incredibilmente appetitoso!

INGREDIENTI
411
CALORIE PER PORZIONE
Penne Rigate 320 g
Pomodorini datterini 750 g
Aglio 1 spicchio
Cipolle dorate (circa 50 g) 1
Origano 1 cucchiaino
Vodka 20 g
Peperoncino fresco 1
Panna fresca liquida 30 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 40 g
Prezzemolo q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta alla vecchia bettola

Per preparare la pasta alla vecchia bettola, per prima cosa tagliate i pomodorini a metà 1, tritate l’aglio 2 e riducete la cipolla a pezzetti 3.

Prendete una padella adatta anche alla cottura in forno (in alternativa dovrete successivamente trasferire il contenuto in una teglia) e aggiungete l’olio, l’aglio, la cipolla 4, l’origano 5 e il peperoncino 6. Mescolate e fate soffriggere per qualche minuto a fiamma moderata.

Ora sfumate con la vodka 7 e lasciatela evaporare completamente, poi unite i pomodorini 8, salate e pepate. Mescolate e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma moderata 9. A questo punto trasferite la padella nel forno statico preriscaldato a 180° e cuocete per 45 minuti.

Portate a bollore una pentola di acqua salata e, poco prima che i pomodorini siano cotti, tuffate la pasta 10. Trascorso il tempo di cottura, rimuovete la padella dal forno 11 e trasferite il condimento in un bicchiere alto e stretto, poi riducetelo in crema con un frullatore a immersione 12.

Rimettete la padella sul fornello, versate all’interno la crema ottenuta 13 e aggiungete la panna 14. Mescolate e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma moderata 15.

Scolate la pasta al dente e trasferitela direttamente nella padella con il condimento 16, mescolate e saltate brevemente il tutto, poi aggiungete il Parmigiano grattugiato 17 e mescolate ancora. Infine impiattate e guarnite con abbondante prezzemolo tritato: la pasta alla vecchia bettola è pronta per essere gustata 18!

Conservazione

Si consiglia di consumare la pasta alla vecchia bettola appena pronta. Se desiderate potete preparare il sugo in anticipo e conservarlo in frigorifero per un paio di giorni, all’interno di un contenitore ermetico, oppure potete congelarlo; in entrambi i casi aggiungete la panna solo quando sarà il momento di riscaldarlo.

Consiglio

Se preferite potete sostituire la vodka col vino bianco oppure ometterla, ma in questo caso otterrete un sapore meno intenso.

Per questa ricetta, ti consigliamo di provare le Penne Rigate n° 66 Rummo.

Pasta Rummo, eccezionale tenuta alla cottura.
Grazie alla qualità delle semole utilizzate, alla cura dei maestri pastai e al Metodo Lenta Lavorazione®, la pasta Rummo è l’unica certificata per la tenuta alla cottura. Gli oltre 170 anni di esperienza e la trafilatura al bronzo rendono Pasta Rummo eccezionale. Scopri di più

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • wozzap
    domenica 29 dicembre 2019
    ho seguito alla lettera la ricetta... sostituendo la vodka cn il vino bianco... è venuta perfetta... ma il sapore è troppo forte per i miei gusti e i miei commensali nn hanno gradito molto...😞
    Redazione Giallozafferano
    domenica 29 dicembre 2019
    @wozzap: Ciao, si tratta di un piatto molto saporito in effetti ma sei sicuro di aver fatto sfumare completamente la parte alcolica del vino? In alternativa la prossima volta puoi provare la ricetta delle penne al baffo, altrettanto cremosa smiley
  • gio-gio87
    mercoledì 20 novembre 2019
    salve!se, nel momento che metto il sugo in padella e unisco la panna, aggiungo anche del salmone affumicato fatto prima saltare in padella con un po’ di cipolla...viene un’unione di gusti troppo contrastante o potrebbe starci?grazie!!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 21 novembre 2019
    @gio-gio87:Certo, si può provare anche questa variante!
17 FATTE DA VOI
Eleonorhey
Penne integrali alla vecchia bettola senza panna 😋😋😋 assolutamente da rifare
*Ramona*
👩🏻‍🍳❣️
Marianna0192
un piatto saporitissimo!👍❤
relusi
buona e appetitosa!👍
Stellaluna70
Buonissima!
chefdony
Magnifico...