Pasta carciofi e salsiccia

/5
Pasta carciofi e salsiccia
10
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Si dice che l’incontro di due caratteri forti porti inevitabilmente a un conflitto: noi abbiamo deciso di osare e di accoppiare due ingredienti dalla personalità decisa in un unico piatto: pasta carciofi e salsiccia! La salsiccia funziona un po' con tutti gli abbinamenti, noi l'abbiamo provata anche in versione più estiva con le melanzane. Oggi invece vi proponiamo la realizzazione di un sugo semplice ma di carattere, che unisce le note dolci e amare del carciofo con quelle robuste e intense della salsiccia, esaltato dal sapore rustico della pasta integrale. La pasta carciofi e salsiccia è un primo piatto ideale per una cena sostanziosa e informale, che vi farà sentire sazi e appagati! Se l’unione di questi ingredienti ha convinto anche voi, vi suggeriamo una variante ancora più sontuosa per giornate particolarmente fredde: timballo di maccheroni con salsiccia e carciofi!

Ingredienti

Tortiglioni Integrali 320 g
Carciofi da pulire 4
Salsiccia 450 g
Vino bianco 20 g
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta carciofi e salsiccia

Pasta carciofi e salsiccia

Per preparare la pasta carciofi e salsiccia, per prima cosa occupatevi della pulizia dei carciofi (ricordatevi di indossare dei guanti o di sfregare le mani con del limone, per evitare che si anneriscano al contatto con i carciofi): rimuovete le foglie più dure del carciofo, partendo dall’esterno fino ad arrivare al cuore più tenero (1).  Eliminate anche la parte finale del gambo e pelate lo strato fibroso esterno con uno spelucchino (2). Ora eliminate la punta, ovvero la parte con le spine (3). Otterrete circa 350 g di carciofi puliti.

Pasta carciofi e salsiccia

Tagliate il cuore del carciofo così ottenuto a metà (4); a questo punto potete raschiare via la barba interna del carciofo con un coltellino (5) e tagliare la parte rimanente a fettine molto sottili (6). Trasferite i carciofi puliti e tagliati in una ciotola piena di acqua acidulata (ovvero mescolata con del succo di limone) per evitare che si anneriscano al contatto con l’aria.

Pasta carciofi e salsiccia

Mettete sul fuoco una pentola colma di acqua salata che vi servirà per cuocere la pasta, nel frattempo passate alla preparazione della salsiccia: incidete il budello con un coltellino e tiratelo delicatamente con le mani per rimuoverlo (7), poi sgranate la salsiccia usando una spatola o un tarocco (8). Versate la salsiccia in una padella ben calda, senza bisogno di aggiungere olio, e fatela rosolare a fuoco medio-alto per 7-8 minuti, mescolando spesso (9).

Pasta carciofi e salsiccia

Quando la carne sarà ben rosolata e avrà preso un colore uniforme, versate il vino bianco (10) e fatelo evaporare, poi scolate i carciofi e aggiungeteli nella padella insieme alla salsiccia (11); aggiustate di sale e di pepe (12) e cuocete per una decina di minuti sempre a fuoco medio-alto, fino a che non si saranno ammorbiditi.

Pasta carciofi e salsiccia

Mentre i carciofi cuociono, lessate la pasta e tritate il prezzemolo. Quando la pasta è al dente, scolatela con una schiumarola e aggiungetela direttamente nella padella con il condimento (13) e saltate il tutto per un minuto. A questo punto spegnete il fuoco e spolverizzate con il prezzemolo tritato (14), mescolate bene e impiattate: la vostra pasta carciofi e salsiccia è pronta per essere servita ben calda (15)!

Conservazione

E’ preferibile consumare la pasta carciofi e salsiccia appena pronta, altrimenti potete conservarla in frigorifero, in un contenitore ermetico, per un giorno al massimo.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se volete rendere la pasta carciofi e salsiccia ancora più saporita, potete spolverizzarla con del Pecorino o Parmigiano grattugiato; se invece preferite intensificarne l’aroma, aggiungete delle foglioline di timo o maggiorana! Infine potreste provare ad arricchire il condimento con un po’ di ricotta fresca, per ottenere un effetto cremoso e vellutato!

Leggi tutti i commenti ( 10 ) Le vostre versioni ( 7 )

Altre ricette

I commenti (10)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • babi&simo ha scritto: mercoledì 20 febbraio 2019

    ciao. come posso eliminare il gusto di limone dai carciofi dopo averli cotti? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 21 febbraio 2019

    @babi&simo: ciao! dopo averli cotti purtroppo non riesci ad eliminarlo! 

  • Nadia 1977 ha scritto: mercoledì 02 gennaio 2019

    Vorrei utilizzare carciofi surgelati, devo scongelare prima della preparazione e che quantità occorre?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 03 gennaio 2019

    @Nadia 1977: Ciao, non avendo provato non possiamo consigliarti con precisione. Prova lasciandoli scongelare e vai a occhio per le quantità!

Leggi tutti i commenti ( 10 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • yalette
    Variante carciofi e pomodorini
  • gjadangel
    Sfiziosa e semplice da preparare, ve la consiglio!!
  • GiusyCarbone
    appena fatta;)

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Primi piatti

I ravioli alla crema di formaggio e uova sono un primo piatto godurioso. Scoprirete un ripieno cremoso che si abbina benissimo al guanciale!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 90 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

I capù sono dei deliziosi involtini di verza ripieni di carne tipici delle valli bergamasche che vantano anche una sagra dedicata a loro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min

Salsiccia
Pasta ai carciofi
Pasta al forno con carciofi
Sugo con salsiccia
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce