Pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata

/5

PRESENTAZIONE

Pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata

Sappiamo che siete sempre alla ricerca di primi piatti saporiti, stuzzicanti e sempre innovativi! Abbiamo perciò pensato alla pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata. Un incontro di sapori e colori che è davvero entusiasmante. Immaginate che i pomodorini gialli, dolciastri e saporiti, incontrano un condimento ricco e saporito a base delle famose acciughe del Mar Cantabrico. Per nobilitare il piatto e dare un tocco fresco ed estivo una generose porzione di stracciatella di burrata. Un piatto di pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata sicuramente saprà soprendervi grazie a questo vortice di sapori che danzerà sulle vostre papille gustative.

Altri primi piatti con le acciughe? Guardate qui:

INGREDIENTI
Rigatoni 320 g
Acciughe sott'olio del Mar Cantabrico 6
Pomodorini gialli datterini 500 g
Aglio 1 spicchio
Scalogno 1
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Stracciatella (di burrata fresca) 140 g
Preparazione

Come preparare i Pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata

Per preparare la pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata iniziate dal soffritto. Schiacciate uno spicchio d'aglio con il coltello e poi tritate lo scalogno 1. Mettete sul fuoco una pentola con l'acqua per cuocere la pasta e intanto, in una casseruola, versate un giro d'olio e unite aglio e scalogno 2. Poi aggiungete le acciughe del Cantabrico e fate soffriggere dolcemente per 5 minuti mescolando con un cucchiaio di legno 3.

Tuffate i pomodorini gialli interi 4, fateli insaporire qualche istante 5 e versate un mestolo di acqua calda prelevato dalla pentola per la pasta 6.

Schiacciate leggermente i pomodorini con un cucchiaio di legno 7, versate un pizzico di sale e di pepe 8 e poi coprite con il coperchio: lasciate cuocere per circa 20 minuti assicurandovi che il composto non si asciughi troppo, nel caso aggiungete ancora un po' d'acqua 9.

Trascorsi 10 minuti di cottura del condimento cuocete i rigatoni 10. Quando mancano 3-4 minuti dalla fine della cottura della pasta, togliete l'aglio dal condimento, scolatela e trasferitela nel sugo 11. Aggiungete un po' d'acqua di cottura della pasta e risottatela 12.

Quindi mescolate di continuo e bagnate al bisogno finché la pasta non sarà a cottura e il condimento sarà diventato cremoso 13. Spegnete il fuoco e spolverizzate con un po' di prezzemolo tritato 14. Impiattate e guarnite la superficie con la stracciatella di burrata in superficie. Aggiungete ancora un pizzico di pepe nero e del prezzemolo tritato. La vostra pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata è pronta per essere gustati subito 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento la pasta con acciughe del Cantabrico e stracciatella di burrata.

Consiglio

Aggiungete un po' di peperoncino fresco, privato dei semi, per una leggerissima nota fresca e piccantina. 

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • alebrusa
    giovedì 05 agosto 2021
    spettacolare
  • martab91
    sabato 24 luglio 2021
    buon pomeriggio, è possibile sostituire i pomodorini gialli con quelli rossi? nel mio supermercato non ci sono mai :/ grazie in anticipo!
    Redazione Giallozafferano
    domenica 25 luglio 2021
    @martab91: Ciao, il pomodorino giallo si sposa perfettamente con le alici perchè addolcisce la spinta sapida di queste ultime ma puoi anche utilizzare i pomodorini rossi datterini.