Pasta con fave e piselli

PRESENTAZIONE

Siete alla ricerca di un primo piatto per i vostri amici celiaci? Ecco la nostra proposta saporita da preparare con i legumi di stagione: pasta con fave e piselli. Un piatto che si distingue per il colore verde acceso, gioioso e invitante che nasconde tra i nidi di spaghetti tutta la cremosità del pecorino, intramontabile abbinamento con le fave, già rivisitato in chiave street food con il sandwich di fave e formaggio e in versione più raffinata con i cartocci di fave e formaggio. La pasta con fave piselli è una pietanza genuina e leggera, un inno ai sapori della primavera che rallegrerà con gusto la vostra tavola!

Leggi anche: Pasta e fave

INGREDIENTI
445
CALORIE PER PORZIONE
Spaghetti Senza Glutine 320 g
Porri 100 g
Fave 250 g
Pisellini sgusciati 150 g
Pecorino grattugiato 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Timo 1 rametto
Olio extravergine d'oliva 30 g
Preparazione

Come preparare la Pasta con fave e piselli

Per realizzare la pasta con fave e piselli, iniziate ponendo sul fuoco l'acqua per la pasta: quando bollirà salate. Quindi pulite le fave: spuntate e dividete a metà il bacello delle fave per estrarle 1, poi eliminate la pellicola esterna di ogni fava e raccoglietele tutte in una ciotola 2, in modo da ricavarne 180 gr. Poi prendete il porro ed eliminate la barbetta e la parte verde 3

Private il porro delle foglie esterne più coriacee 4, affettatelo sottilmente 5, poi scaldate l’olio di oliva in un tegame capiente e versate il porro affettato 6, fate rosolare per 1 minuto.

Quindi coprite con un mestolo di acqua di cottura 7, fate appassire il porro per circa 10 minuti poi aggiungete le fave 8 e i piselli sgranati 9

Cuocete per 10 minuti (se utilizzate legumi surgelati cuocete per 5 minuti). A cottura ultimata salate e pepate 10. Cuocete gli spaghetti per circa 9 minuti, devono essere al dente (regolatevi in base al tempo di cottura riportato sulla confezione) 11. Una volta cotti, scolate gli spaghetti senza glutine direttamente nel tegame con i legumi 12

Insaporite con il formaggio grattugiato 13 e aromatizzate con foglioline di timo fresco 14. Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e servite la pasta con fave e piselli ben calda 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito la pasta con fave e piselli. Se dovesse avanzare potete conservarla un giorno in frigorifero in un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Conservazione

Per un gusto fresco sostituite il pecorino con la scorza grattugiata del limone, realizzerete così una versione vegana saporita e appetitosa!

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • taito@74
    sabato 27 aprile 2019
    si può frullare una parte delle fave e dei piselli?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 27 aprile 2019
    @taito@74:Certamente, otterrai un condimento più cremoso smiley
  • gloria
    martedì 08 maggio 2018
    Posso con cosa posso sostituire il timo?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 08 maggio 2018
    @gloria: Ciao, puoi utilizzare anche del basilico se preferisci!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo