Pasta con pesce spada e fave

PRESENTAZIONE

Abbiamo salutato l'inverno con le sue zuppe e i suoi piatti corroboranti che ci hanno scaldato durante tutta la stagione più fredda e siamo pronti ora a dare il benvenuto alla primavera, con i suoi frutti dai colori vivaci e aromatici che portano una ventata di freschezza sulle nostre tavole. Rinnoviamo i menu sostituendo cavoli e broccoletti con fave e piselli, riscoprendone i sapori in modo sempre nuovo: in una crema con pecorino, in un sandwich sfizioso oppure in un semplice primo piatto, come quello che vi proponiamo qui: pasta con pesce spada e fave. Genuina e ghiotta, la nostra pasta è un concentrato di profumi, complici le foglioline di menta fresca e l’aromatica scorza di limone, che conquisterà i cuori e i palati di tutta la famiglia.

Leggi anche: Fave alla menta

INGREDIENTI
530
CALORIE PER PORZIONE
Penne Rigate Senza Glutine 320 g
Fave da pulire 450 g
Pesce spada 620 g
Menta q.b.
Aglio 1 spicchio
Scorza di limone 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta con pesce spada e fave

Per realizzare la pasta con pesce spada e fave per prima cosa sgranate le fave e raccoglietele in una ciotolina 1. Sbollentatele in acqua bollente 2 per un paio di minuti, quindi scolatele poi direttamente in una ciotola con acqua fredda 3.

Ora eliminate la scorza più esterna da ogni fava 4 e tenetele da parte. Ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portate al bollore, servirà per la cottura della pasta. Occupatevi del pesce spada: tagliate via la parte della pelle 5 e riducetelo a cubetti regolari 6 così da ottenere una cottura omogenea.

In un tegame scaldate l’olio di oliva con lo spicchio di aglio, aggiungete il pesce spada a cubetti 7 e lasciate rosolare a fuoco vivace mescolando spesso, ci vorranno circa 8 minuti. Intanto cuocete la pasta 8 lasciandola indietro di cottura di un paio di minuti rispetto al tempo indicato sulla confezione. Ora insaporite il pesce con la scorza grattugiata del limone 9,

salate, pepate 10 e aromatizzate con le foglioline di menta fresca 11. Quando il pesce spada sarà giunto a cottura e risulterà dorato, spegnete il fuoco e aggiungete la fave 12,

eliminate lo spicchio di aglio 13 e scolate la pasta qui che nel frattempo sarà cotta 14. Versate un mestolo di acqua di cottura 15,

mescolate per bene, insaporite a piacere con altre foglioline di menta 16 e un filo di olio di oliva 17. Servite la pasta con pesce spada e fave ben calda 18!

Conservazione

Conservate la pasta con pesce spada e fave in frigorifero e consumate in giornata. E’ sconsigliata la congelazione.

Consiglio

Per dare un tocco più aromatico al pesce spada, sfumatelo con un po’ di vino bianco secco.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • giorgiamaiorano
    mercoledì 29 maggio 2019
    come posso sostituire le fave ?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 29 maggio 2019
    @giorgiamaiorano: Ciao, puoi provare la ricetta della pasta con pesce spada e zucchine!
  • Vinarcrus
    martedì 14 maggio 2019
    Io proverei a cuocere la pasta aggiungendo un po’ di zafferano. Per il resto è ok.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo