Pasta con tapenade e sgombro

PRESENTAZIONE

Campagne pittoresche, coste assolate e mare blu: queste sono alcune caratteristiche della Provenza, territorio famoso non solo per le coltivazioni di lavanda senza confine ma anche per i secolari alberi di ulivo. Ci siamo ispirati proprio ai paesaggi di questa provincia francese per comporre questo saporito primo piatto: gli spaghetti con tapenade e sgombro. Con saporite olive nere, capperi e acciughe carnose realizzerete una squisita tapenade, la salsa provenzale ottima come antipasto su pane tostato, ma ancor più deliziosa in abbinamento al pesce. Per l’occasione abbiamo scelto un pesce azzurro estremamente versatile in cucina, lo sgombro, che abbiamo già potuto apprezzare nella versione all'arancia. Il condimento perfetto per degli spaghetti senza glutine che renderanno questo saporito primo piatto adatto proprio a tutti i palati!

Leggi anche: Tapenade

INGREDIENTI

984
CALORIE PER PORZIONE
Spaghetti Senza Glutine 320 g
Sgombro (i filetti già puliti) 350 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Vino bianco 40 g
Prezzemolo q.b.
per la tapenade
Olive nere 250 g
Acciughe sott'olio 20 g
Capperi sott'aceto 50 g
Olio extravergine d'oliva 180 g
Preparazione

Come preparare la Pasta con tapenade e sgombro

Per la preparazione della pasta con tapenade e sgombro iniziate con la preparazione del tapenade. Denocciolate le olive 1 e tritatele finemente a coltello 2. Quindi scolate le alici dall'olio di conservazione e tritate anch'esse 3.

Infine sciacquate i capperi delicatamente sotto acqua corrente, quindi tamponateli con un foglio di carta da cucina e tritate anch'essi finemente 4. Gli ingredienti per preparare la tapenade sono pronti: versate in una ciotola le olive, i capperi 5, le acciughe e aggiungete l'olio 6.

Mescolate bene gli ingredienti 7, fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto la vostra tapenade sarà pronta, tenetela da parte e dedicatevi alla preparazione dello sgombro. Prendete i filetti di pesce e tagliateli a tocchetti di circa 1,5 cm 8. Versate un filo di olio in una padella antiaderente e fate rosolare uno spicchio di aglio 9.

Quando sarà dorato eliminatelo 10 e versate i tocchetti di sgombro 11, regolate di sale 12 e pepe.

Dopodichè aggiungete il prezzemolo lavato e tritato finemente 13. Sfumate con il vino bianco 14 e lasciate cuocere per circa 1 minuto a fuoco vivace. Lo sgombro è ora pronto: tenetelo da parte. Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata 15.

A questo punto prendete un peperoncino, privatelo dei semini interni e tagliatelo a listarelle. Versate un filo d'olio in un altro tegame e aggiungete il peperoncino 16. Quando la pasta sarà al dente, scolatela direttamente nella padella con il peperoncino 17 e unite la tapenade 18.

Mescolate bene gli ingredienti 19. Poi versate anche lo sgombro 20 e impiattate la vostra pasta con tapenade e sgombro 21!

Conservazione

E’ preferibile consumare la pasta con tapenade e sgombro appena pronta. E’ tuttavia possibile conservarla in frigorifero in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 1 giorno.

Si sconsiglia di congelare.

Se invece è avanzata della tapenade potete conservarla come un classico pesto: versatela in un barattolo di vetro, coprite totalmente la salsa con olio e riponetela in frigorifero per al massimo una decina di giorni.

Consiglio

Se non amate il sapore intenso dello sgombro, potete optare per le carni dal gusto più delicato del branzino, magari aggiungendo dei pomodorini freschi scottati in padella. Per un tocco alternativo potete anche aggiungere una scorza di limone tagliata a fettine molto sottili o grattugiata grossolanamente.

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • jimbo
    venerdì 03 novembre 2017
    io ho aggiunto un po di succo di mandarino cambia completamente in meglio il piatto
  • Ivana
    sabato 14 ottobre 2017
    Devono essere molto buoni, li farò domenica x pranzo, grazie x la ricetta.
1 FATTA DA VOI
Perlina147
Squisito, ingredienti semplici e un risultato fantastico!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo