Pasta e fagioli

PRESENTAZIONE

Pasta e fagioli

La ricetta della pasta e fagioli è un classico della cucina italiana, un primo piatto dal sapore inconfondibile che affonda le radici nella tradizione rurale. Nella sua versione più rustica viene insaporita con le cotiche di maiale, come nella pasta e fagioli alla napoletana, mentre in altre varianti i legumi vengono abbinati a molluschi che conferiscono alla pietanza un intenso sapore di mare, come nei cicatielli con cozze e fagioli. Un piatto povero ed economico, quindi, ma sempre estremamente gustoso e genuino. Proprio come la nostra versione della pasta e fagioli! Abbastanza densa da "reggere il cucchiaio in piedi" (i più tradizionalisti dicono sia questo il modo per riconoscere la giusta consistenza, cremosa e corposa al tempo stesso) e ricca di aromi, con l'immancabile nota sapida data dall’aggiunta del lardo e del prosciutto crudo. Un intramontabile comfort food all’italiana che scalda il cuore e mette d’accordo tutti grazie al suo sapore senza tempo, da provare anche nella versione estiva con i legumi freschi. Assaggiate la nostra pasta e fagioli e vedrete che non la lascerete più!

Leggi anche: Pasta e fagioli estiva

INGREDIENTI
748
CALORIE PER PORZIONE
Ditaloni Rigati 320 g
Fagioli borlotti secchi 200 g
Passata di pomodoro 250 g
Lardo 80 g
Prosciutto crudo 80 g
Cipolle 30 g
Sedano 30 g
Carote 30 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino 3 rametti
Alloro 2 foglie
Olio extravergine d'oliva 10 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta e fagioli

Per preparare la pasta e fagioli, per prima cosa lasciate i fagioli secchi in ammollo per tutta la notte 1. Il giorno dopo risciacquateli 2, trasferiteli in una pentola, copriteli con abbondante acqua fredda, aggiungete 2 foglie di alloro e lessateli per circa 80 minuti 3.

Nel frattempo preparate gli altri ingredienti per la ricetta: mondate e tritate finemente la cipolla, il sedano e la carota 4, poi tagliate il prosciutto 5 e il lardo a listarelle 6.

Scaldate l’olio in una casseruola, aggiungete uno spicchio d’aglio sbucciato e le verdure tritate 7; lasciate soffriggere per circa 5 minuti, poi unite le striscioline di prosciutto e di lardo 8 e cuocete ancora per un paio di minuti. Prelevate i fagioli con una schiumarola e aggiungeteli al soffritto 9,

poi unite un mestolo della loro acqua di cottura 10: conservate il resto dell’acqua di cottura perché vi servirà in seguito. Ora versate all’interno della pentola anche la passata di pomodoro 11, salate con moderazione, pepate e fate cuocere per 20 minuti a fiamma moderata, dopodiché potrete aggiungere la pasta. Prima di aggiungere la pasta, prelevate due mestoli dal composto e versateli in un contenitore, poi frullateli con un frullatore a immersione 12 e tenete da parte la crema ottenuta.

Aggiungete i ditaloni rigati direttamente nella pentola 13, coprite con l’acqua di cottura dei fagioli e portate la pasta a cottura mescolando di tanto in tanto, sempre a fiamma moderata. Quando la pasta sarà al dente, aggiungete il composto frullato in precedenza 14 e il rosmarino tritato, poi spegnete il fuoco 15, coprite con il coperchio e lasciate riposare per 3 minuti. Un’ultima spolverata di pepe nero e la vostra pasta e fagioli è pronta per essere servita!

Conservazione

La pasta e fagioli si può conservare in frigorifero per un giorno, in un contenitore ermetico. Il condimento di fagioli senza la pasta si può conservare per 2-3 giorni, sempre in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Rifinite la vostra pasta e fagioli con un filo di olio a crudo e un pizzico di peperoncino, risulterà ancora più buona e genuina! Se preferite, potete sostituire i fagioli borlotti con i cannellini per un gusto più delicato, oppure sbizzarrirvi con i formati di pasta, per esempio mischiando gli avanzi delle confezioni rimaste in dispensa!

171 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Fiorella1966
    venerdì 17 gennaio 2020
    voluto provare a farla con patate...squisitezza unica!!! grazie del consiglio...
  • LuoRuyan
    lunedì 30 dicembre 2019
    anche a me hanno consigliato di aggiungere una. patata per renderlo più ‘cremoso’, senza dover frullare...
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo