Pasta fave zucchine e bottarga

PRESENTAZIONE

Avete voglia di un primo piatto sano ma ricco di sapori?
Oggi noi di GialloZafferano vi proponiamo la pasta fave, zucchine e bottarga per un pranzo leggero o una cena informale senza rinunciare al gusto. Otterrete un piatto colorato e ricco di proprietà!
Le fave, infatti, sono ricche di magnesio, potassio e ferro mentre le zucchine hanno basso contenuto calorico.
Una volta cotte e mantecate le verdure in padella con la pasta, si aggiunge la bottarga  in polvere o a scaglie a piacere. Ricavata dalle uova di muggine (cefalo) o di tonno, la bottarga è ricca di Omega 3 e dona un gusto unico al piatto con il suo sapore marcato e un retrogusto mandorlato.
Per realizzare questa ricetta potete scegliere la pasta che preferite: gli spaghetti o le linguine tratterranno su ciascun filo il condimento rendendo la pasta fave zucchine e bottarga un primo piatto cremoso e invitante!

Leggi anche: Fave alla menta

INGREDIENTI
503
CALORIE PER PORZIONE
Spaghetti 400 g
Fave da pulire 1 kg
Zucchine 340 g
Bottarga di muggine in polvere q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Aglio (facoltativo) 1 spicchio
Preparazione

Come preparare la Pasta fave zucchine e bottarga

Per preparare la pasta con le fave, zucchine e bottarga iniziate a pulire le fave fresche. Staccate l’estremità di ogni baccello e dividetelo a metà facendo pressione al centro con le dita. Estraete delicatamente i semi 1 e privateli della pellicina esterna 2. Se utilizzate delle fave già pulite, ve ne occorreranno circa 400 g. In una padella fate scaldare un filo d’olio con uno spicchio d'aglio (potete ometterlo se non lo gradite) e aggiungete le fave. Potete favorire la cottura aggiungendo quanto basta di acqua 3. Cuocete le fave per circa 15 minuti, salate e pepate a piacimento.

Mentre le fave cuociono per altri 15 minuti in padella, prelevatene metà 4 e frullatele, aggiungendo un po’ di acqua calda per ad ottenere una crema liscia e densa (5-6). Tenete la crema ottenuta da parte.

Nel frattempo, lavate le zucchine, privatele delle due estremità e tagliatele a striscioline sottili 7. Per questo passaggio potete consultare la scheda della scuola di cucina: come tagliare le verdure. Unite le striscioline di zucchine alle fave in padella gli ultimi 5 minuti di cottura, mescolate e fate saltare le verdure 8. Poi unite anche la crema di fave, mescolate gli ingredienti e spegnete il fuoco 9.

In una pentola capiente portate a bollore l’acqua, salate a piacere e cuocete gli spaghetti 10. Una volta cotti, scolateli e passateli in padella per insaporirli con il condimento a fuoco medio. Terminate di mantecare la pasta aggiungendo la quantità di bottarga di muggine o di tonno che gradite 11. Potete utilizzare anche la bottarga fresca da grattugiare direttamente in padella. Servite questa leggera e deliziosa pasta fave zucchine e bottarga ben calda 12!

Conservazione

La pasta con fave zucchine e bottarga si può conservare per un giorno in frigorifero in un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Il bello di questo piatto sta nel delicato equilibrio di sapori, però, chi dovesse amare i gusti più decisi prenda nota: la bottarga intera, usata a scaglie, ha un sapore più intenso e, volendo, potete guarnire la pasta con qualche odorosa fogliolina di menta e qualche pomodorino pachino.

7 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Martina
    giovedì 25 maggio 2017
    in sostituzione delle fave fresche, posso usare i pisellini congelati?( sono una "cuoca" dell'ultimo momento e capita sempre che mancano gli ingredienti base)smiley
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 26 maggio 2017
    @Martina:Certo smiley
  • Ghada
    domenica 14 maggio 2017
    Molto buno
1 FATTA DA VOI
enzal83
buonissimo!
RICETTE CORRELATE