Pasta fredda alla Norma

/5

PRESENTAZIONE

Pasta fredda alla Norma

Melanzane, ricotta di pecora e pomodoro: è subito pasta alla Norma! Oggi vi presentiamo una variante più fresca e sfiziosa che si ispira al famoso primo piatto siciliano: la pasta fredda alla Norma. Una rivistazione estiva, da portare in spiaggia o condividere con gli amici all'aria aperta, un primo piatto perfetto per il pic-nic. Melanzane fritte, pomodorini e una bella grattugiata di ricotta salata: un trio inseparabile di ingredienti squisitamente mediterranei, che riscuote sempre un grande successo a tavola! Venite a scoprire questa stuzzicante versione e provate anche altre ricette di paste fredde:

Preparazione

Come preparare la Pasta fredda alla Norma

Per preparare la pasta fredda alla Norma prendete le melanzane, privatele della buccia con un pelaverdure 1 (non buttatele, potete tagliarle a julienne e friggerle e usarle a decoro del piatto se preferite), quindi riducetele a dadini 2. Salate e lasciatele spurgare su un colino in modo che perdano l'acqua di vegetazione e il gusto amarognolo 3.  

Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli a metà 4. Tenetene 4-5 da parte mentre gli altri potete versarli in una ciotola e condite con olio, un pizzico di sale, pepe e tanto basilico fresco 5. Mescolate il tutto e tenete in frigorifero, così si amalgameranno i sapori. Sciacquate le melanzane sotto acqua corrente 6

Asciugate bene sopra un panno di carta assorbente 7. In olio già caldo, a 170-180° circa, friggete le melanzane per qualche minuto 8. Quando saranno dorate, potete scolarle 9.

Ponetele su un vassoio rivestito con carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso 10. Portate al bollore l'acqua in un tegame, salate a piacere 11 e versate 4 pomodorini 12.

Insieme ai pomodorini cuocete al dente anche la pasta 13, poi scolate tutto 14 nel piatto da portata.

Aggiungete i pomodorini che avevate riposto in frigo 16 e le melanzane fritte in precedenza 17. Mescolate bene e condite ancora con un filo d'olio a crudo 18

Mescolate e profumate con foglioline di basilico 19. Insaporite con la ricotta salata grattugiata in piccole scaglie 20 e ancora un giro d’olio. Mescolate bene il tutto e fate riposare 5 minuti prima di servire. La vostra pasta fredda alla Norma è pronta per esserre gustata 21!

Conservazione

La pasta fredda alla Norma si conserva per un giorno in frigorifero.

Consiglio

Abbiamo tolto la buccia alle melanzane per renderle più dolci, se preferite potete mantenerla e friggerle intere.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • emanuelamadama
    mercoledì 29 giugno 2022
    L'ho preparata ieri, subito dopo aver letto la ricetta! Ho fritto le melanzane nella friggitrice ad aria.... è piaciuta a tutti, talmente tanto che hanno fatto il bis! 👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻 Grazie GZ!
  • vittoria maria
    martedì 28 giugno 2022
    a che serve cuocere insieme alla pasta quattro pomodori?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 29 giugno 2022
    @vittoria maria: Ciao, serve ad aggiungere un po' di colore e sapore alla pasta come spiegato nel video! Se preferisci puoi omettere questo passaggio.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.