Pasta frolla salata

PRESENTAZIONE

Si prepara come la classica pasta frolla ma non la utilizzerete per sfornare dolci: stiamo parlando della pasta frolla salata! Questa versatile ricetta di base è molto facile da realizzare e può essere arricchita con formaggio ed erbe aromatiche a seconda del piatto che avete intenzione di cucinare. Al pari della pasta brisé e della pasta matta, infatti, la pasta frolla salata è ideale per preparare sfiziose torte salate come la nostra deliziosa crostata ai fichi… ma non solo: potrete utilizzarla anche per creare un’originale cream tart salata da sfoggiare per le occasioni speciali! Accendete la fantasia e mettetevi all’opera per creare graziose tartellette, fragranti salatini o appetitose tartine… con la pasta frolla salata le idee non finiscono mai!

Leggi anche: Pasta frolla

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 430 g di frolla
Farina 00 250 g
Burro freddo 125 g
Uova (1 medio) 52 g
Sale grosso 5 g
Preparazione

Come preparare la Pasta frolla salata

Per preparare la pasta frolla salata, versate la farina in un mixer dotato di lame d’acciaio 1, poi aggiungete il burro freddo di frigo 2, il sale grosso 3

e l’uovo 4. Chiudete con il coperchio e azionate il mixer fino ad ottenere un composto bricioloso 5. Trasferite il composto su una spianatoia e lavoratelo velocemente con le mani 6

per formare un panetto 7. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente 8 e lasciatelo riposare in frigorifero almeno un’ora. Trascorso questo tempo potete stendere la vostra pasta frolla salata su un piano leggermente infarinato per realizzare una crostata o delle crostatine 9!

Conservazione

La pasta frolla salata si può conservare in frigorifero per circa 3-4 giorni, avvolta nella pellicola. Se desiderate, potete congelarla e conservarla in freezer per circa un mese.

Consiglio

In alternativa al mixer potete impastare tranquillamente a mano avendo l’accortezza di lavorare il composto il più velocemente possibile. Se desiderate potete arricchire la frolla salata con 20 g di formaggio grattugiato come Pecorino, Parmigiano o Grana Padano, oppure potete aromatizzarla con del timo fresco, origano, rosmarino o pepe nero. Per la cottura alla cieca in uno stampo da crostata: preriscaldate il forno statico a 200°, coprite la frolla con le apposite sfere o legumi secchi e cuocete per 15 minuti, poi rimuovete le sfere e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Domenico35
    martedì 16 aprile 2019
    @Domenico35: ringrazio per l'esauriente risposta
  • Domenico35
    lunedì 15 aprile 2019
    Buona sera, per curiosità, perché nell'impasto della frolla salata non è previsto il lievito?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 16 aprile 2019
    @Domenico35: Ciao, perché l'effetto che si desidera ottenere da una torta salata in genere è una base croccante, il lievito renderebbe più morbida la base smiley
1 FATTA DA VOI
angela5656
la mia crostata con pasta frolla salata ripiena di carciofi e ricotta 😊 aspettiamo la prova assaggio
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo