Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Pasta matta

/5

PRESENTAZIONE

La pasta matta è una preparazione di base molto simile alla pasta brisè ma realizzata senza il burro, a cui si aggiunge una minima quantità di olio per ottenere la giusta fragranza. Utilizzata solitamente per realizzare strudel e torte salate, la pasta matta viene definita anche "pasta morta" per l'assenza del lievito: basteranno infatti 30 minuti di riposo e potrete utilizzare subito questo impasto per realizzare i vostri manicaretti! Grazie al vino otterrete una pasta morbida ed elastica che senza troppa fatica riuscirete a stendere fino ad ottenere una sfoglia sottilissima... minore sarà lo spessore maggiore sarà il grado di croccantezza! Potrete profumare questa pasta con delle erbe aromatiche come timo o rosmarino per un profumo davvero unico. Preparate fagottini, croissant salati e pizze rustiche, il gusto neutro della pasta matta si sposerà con tantissimi ingredienti!

E se volete variare impasto, provate anche la frolla salata.

INGREDIENTI
Per circa 600 g di pasta matta
Farina 00 400 g
Vino bianco 200 g
Sale fino 10 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Preparazione

Come preparare la Pasta matta

Per preparare la pasta matta versate in una ciotola la farina 1, il sale 2, e il vino 3.

Aggiungete anche l’olio 4. Mescolate con un cucchiaio o una forchetta 5 sino a che gli ingredienti non inizieranno ad amalgamarsi 6.

Iniziate ad impastare a mano 7, poi trasferite l’impasto sul banco da lavoro 8 e continuate a lavorarlo 9.

Dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo 10. Avvolgetelo nella pellicola 11 e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. A questo punto potrete stendere la pasta matta 12 e usarla nelle vostre ricette!

Conservazione

Potete conservare la pasta matta in frigorifero per 2 giorni al massimo, ben avvolta nella pellicola.

Consiglio

Potete arricchire la pasta matta con semi di papavero, di finocchietto o anche di cumino, per renderla più particolare.
Se non volete utilizzare solo vino potete dividere la dose a metà e utilizzare 100 g di acqua e 100 g di vino.

Per questa preparazione si consiglia un utilizzo che preveda una sfoglia molto sottile.

Utilizzate un vino da tavola di buona qualità, possibilmente secco.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI38
  • Alpinomasera
    martedì 29 novembre 2022
    Per fare lo strudel di mele con la pasta matta seguo la vostra ricetta dello strudel di frolla?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 30 novembre 2022
    @Alpinomasera: Ciao, per il ripieno puoi prendere quello dello strudel classico, quello di frolla ti consiglieremmo di dimezzare le dosi in quanto è per 2 strudel di frolla.
  • marinellaferrario50
    mercoledì 21 settembre 2022
    posso friggerla grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 24 settembre 2022
    @marinellaferrario50: Ciao, si puoi provare smiley

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter