Pasta matta

PRESENTAZIONE

La pasta matta è una preparazione di base molto simile alla pasta brisè, ma realizzata senza il burro, a cui si aggiunge una minima quantità di olio per ottenere la giusta fragranza. Utilizzata solitamente per realizzare strudel e torte salate come la torta salata di zucchine , la pasta matta viene definita anche "pasta morta" per l'assenza del lievito, basteranno infatti 40 minuti di riposo e potrete utilizzare subito questo impasto per realizzare i vostri manicaretti! Grazie all'aceto otterrete una pasta morbida ed elastica che senza troppo fatica riuscirete a stendere fino ad ottenere una sfoglia sottilissima... minore sarà lo spessore maggiore sarà il grado di croccantezza! Oggi vogliamo proporvi una versione aromatica che donerà una marcia in più alle vostre preparazioni salate, aggiungendo il timo infatti i vostri rustici risulteranno ancora più profumati! Realizzate fagottini, croissant salati e pizze rustiche, il gusto neutro della pasta matta si sposerà con tantissimi ingredienti!E se volete variare impasto, provate anche la frolla salata.

Leggi anche: Torta salata di zucchine

INGREDIENTI
273
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 430 gr di pasta matta
Acqua a temperatura ambiente 130 g
Farina 00 250 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Aceto di vino bianco 15 g
Sale fino 6 g
Timo q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta matta

Per preparare la pasta matta versate la farina setacciata in una ciotola 1, aggiungete le foglioline di timo 2 e il sale 3.

Poi versate l'aceto 4, l'acqua a temperatura ambiente 5 e iniziate ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo 6.

Continuando ad impastare versate anche l'olio a filo 7, poi trasferite il composto su un piano di lavoro 8 e lavoratelo fino ad ottenere un panetto omogeneo 9.

Dategli una forma sferica 10 e trasferitelo all'interno di una ciotola, coprite con la pellicola trasparente 11 e lasciate riposare la pasta matta a temperatura ambiente, per 40 minuti prima di utilizzarla 12.

Conservazione

La pasta matta si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni al massimo, ben avvolta nella pellicola. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se volete utilizzare la pasta matta per preparazioni dolci sarà sufficiente omettere il timo, il gusto dell'aceto non si sentirà e la quantità minima di sale, presente nella ricetta donerà un gusto ancora più speciale!

Per realizzare torte salate invece potete sostituire al timo l'erba aromatica che più amate... rosmarino, maggiorana o erba cipollina, voi cosa scegliete?

35 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Sambacca
    lunedì 01 luglio 2019
    si può cuocere in acqua bollente?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 04 luglio 2019
    @Sambacca: Ciao, non avendo provato non possiamo garantirti il risultato. Come mai vorresti cuocerla in acqua anziché al forno?
  • manuela.parlapiano
    sabato 25 maggio 2019
    Quanto tempo deve cuocere? A che temperatura? Queste dosi per quale diametro di teglia sono pensate?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 25 maggio 2019
    @manuela.parlapiano :Ciao, per questi dettagli ti consigliamo di consultare la ricetta della torta salata di zucchine.
RICETTE CORRELATE