Pasta nduja e pecorino

/5

PRESENTAZIONE

Pasta nduja e pecorino

Oggi pasta! Un piatto espresso, decisamente saporito e "piccantino": pasta nduja e pecorino! La 'nduja, insaccato morbido e piccante emblema dei sapori tipici calabresi,  sta sempre bene in compagnia del Caciocavallo silano. Questa volta abbiamo deciso di farlo incontrare con uno dei prodotti laziali più apprezzati, il pecorino romano. Le mezzemaniche sono perfette per accogliere questo condimento espresso e saporitissimo, addolcito lievemente dalle cipolle rosse. Voi lo gusterete così o impreziosirete questo veloce primo piatto con altri ingredienti?

Se siete amanti di 'nduja e pecorino, scoprite anche queste altre sfiziose ricette!

Preparazione

Come preparare la Pasta nduja e pecorino

Per preparare la pasta nduja e pecorino iniziate dalle cipolle: mondatele e affettatele sottilmente 1. Spostatevi ai fornelli e mettete a bollire l'acqua per la pasta. Intanto versate in una padella antiaderente 2 e lasciate stufare a fuoco basso per circa 15 minuti 3; se il fondo dovesse asciugarsi troppo in fretta aggiungete un po' d'acqua. 

Quando la cipolla sarà morbida aggiungete la 'nduja 4 e lasciatela sciogliere con una mestolata di acqua calda 5 e lasciate insaporire qualche istante 6

Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente salata a piacere 7 e quando macheranno un paio di minuti al termine della cottura, scolatela direttamente nel condimento 8. Alzate la fiamma e aggiungete ancora un pochino d'acqua 9.

Spegnete il fuoco e aggiungete il pecorino grattugiato 10, al bisogno versate pochissima acqua e mescolate velocemente 11. Servite la vostra pasta 'nduja e pecorino con un po' di basilico e un filo d'olio a crudo: buon appetito 12.

Conservazione

La pasta 'nduja e pecorino si può conservare in frigorifero per un giorno.

Consiglio

Provate ad aggiungere della granella di frutta secca al vostro piatto: se volete un sapore delicato sicuramente mandorle o pinoli, per un gusto più deciso invece noci!

Al posto della cipolla, quando è di stagione, utilizzate il cipollotto rosso!