Pasta tricolore

Primi piatti Pasta Contenuto sponsorizzato
/5
Pasta tricolore
13
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

“Raccolgaci un’unica bandiera…” così scriveva nel 1847 Goffredo Mameli nel suo Canto agli Italiani, ma sarebbe dovuto passare ancora un secolo prima che il tricolore diventasse la bandiera ufficiale dell’Italia unita. Porgiamo omaggio allora (oltre alla chioma) al simbolo del nostro Bel Paese con un piatto verde, bianco e rosso: pasta tricolore! Il bianco della crema di formaggio fresco contrasta con il verde del pesto di zucchine, su cui spiccano i pomodorini rossi e succosi… a legare il tutto un particolare formato di pasta all’uovo, simbolo dell’eccellenza italiana in cucina, che avvolge il condimento in un abbraccio dal sapore mediterraneo. Dopo il pane tricolore e le meringhe tricolore, non potevamo esimerci dal proporvi un primo piatto come la pasta tricolore per il vostro menù patriottico, così appetitoso e invitante che vorrete condividerlo con amici di tutto il mondo!

Ingredienti

Fettuccine 5 cereali e uova 250 g
Pomodorini ciliegino 280 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco piccolo 1
Basilico 4 foglie
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per il pesto di zucchine

Zucchine 450 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 70 g
Pinoli 40 g
Olio extravergine d'oliva 90 g
Basilico 15 g
Sale fino q.b.

per la crema di crescenza

Crescenza 160 g
Latte intero 30 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta tricolore

Pasta tricolore

Per preparare la pasta tricolore, per prima cosa scaldate un filo d’olio in una padella e soffriggete lo spicchio d’aglio in camicia con il peperoncino intero per qualche minuto (1), poi aggiungete i pomodorini tagliati a metà (2), chiudete con il coperchio (3) e cuocete a fuoco dolce per circa 10 minuti.

Pasta tricolore

Nel frattempo mettete a bollire una pentola d’acqua per la pasta e preparate il pesto di zucchine: lavate le zucchine ed eliminate le estremità, poi tagliatele trasversalmente a metà e rimuovete solo la parte verde che vi servirà per realizzare il pesto (4). Trasferite la buccia delle zucchine in un contenitore alto e stretto, unite l’olio (5), le foglie di basilico (6),

Pasta tricolore

i pinoli (7) e il parmigiano grattugiato (8). Frullate con un frullatore a immersione (9) fino ad ottenere una crema liscia e omogenea e regolate di sale.

Pasta tricolore

Versate il pesto di zucchine in un’altra padella e tenete momentaneamente da parte (10). Quando i pomodorini saranno cotti, spegnete il fuoco, regolate di sale e tenete da parte (11). A questo punto l’acqua per la pasta sarà arrivata al bollore, quindi salate e cuocete le tagliatelle per 2 minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione (12).

Pasta tricolore

Nel frattempo preparate la crema di crescenza: mettete il formaggio in un contenitore alto e stretto, unite il latte (13) e frullate con un frullatore a immersione (14) fino ad ottenere una crema fluida ma ancora consistente (15). Regolate di sale e tenete da parte.

Pasta tricolore

Trascorso il tempo di cottura delle tagliatelle, scolatele direttamente nella padella con il pesto di zucchine (16), aggiungete almeno un mestolo dell’acqua di cottura della pasta (17) e mescolate bene per amalgamare il tutto a fiamma medio-bassa (18).

Pasta tricolore

A questo punto siete pronti per impiattare: distribuite un cucchiaio di crema di crescenza sul fondo del piatto da portata (19), sistemate al centro un nido di tagliatelle e aggiungete qualche pomodorino (20). Infine condite con una macinata di pepe nero, un filo d’olio e guarnite con una fogliolina di basilico fresco… la vostra pasta tricolore è pronta per essere servita (21)!

Conservazione

La pasta tricolore si può conservare in frigorifero fino a un massimo di 2 giorni.

Consiglio

Se vi dovesse avanzare della pasta, ecco un’idea sfiziosa per riutilizzarla: create dei nidi di tagliatelle con la forchetta, passateli nell’uovo sbattuto con del parmigiano e friggeteli in abbondante olio caldo! Se preferite, potete sostituire i pomodorini freschi con quelli secchi sott’olio oppure potete realizzare un pesto di piselli e menta in alternativa a quello di zucchine.

Leggi tutti i commenti ( 13 ) Le vostre versioni ( 20 )

Altre ricette

I commenti (13)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • RacheleDG ha scritto: lunedì 13 agosto 2018

    ciao se uso lo stracchino devo aggiungere comunque il latte ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 agosto 2018

    @RacheleDG:Ciao, puoi aggiungere il latte poco alla volta fino a ottenere la giusta consistenza.

  • Martyna03 ha scritto: mercoledì 18 luglio 2018

    come si possono riutilizzare la polpa delle zucchine dato che per la ricetta si usano solo le bucce?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 18 luglio 2018

    @Martyna03: ciao! Puoi cuocerle con un po' di cipolla e poi frullarle per ottenere una crema! 

Leggi tutti i commenti ( 13 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • teresina88
    Spaghetti tricolore!
  • Naddi4748
    molto buono
  • AndreaFenu
    Ottimo piatto, facile e veloce da preparare, il pesto di zucchine ottimo.

Ultime ricette

Dolci

La ciambella bicolore è un dolce soffice e profumato, perfetto per una merenda: l'aroma della vaniglia si incontra con il gusto intenso del cacao.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 50 min

Antipasti

Le cozze gratinate sono un delizioso antipasto di mare,: le cozze con il guscio vengono farcite con una deliziosa e croccante panure!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min

Piatti Unici

I baozi sono dei panini al vapore di origine cinese farciti con un ripieno a base di carne di maiale che potrete variare secondo i vostri gusti!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni