Pasticcio di pasta con gli spinaci

PRESENTAZIONE

Il pasticcio di pasta è uno di quei piatti della tradizione che conquistano al primo assaggio: una dorata crosticina gratinata custodisce un ripieno di besciamella e una ricca farcitura. Un piatto che si presta a mille declinazioni, tutte squisite: con salumi, carne, formaggi, verdure e funghi, polpette e altri ingredienti ancora. Ogni regione ha la sua tradizione ed arricchisce questa pasta con i prodotti tipici del luogo. Oggi vi proponiamo una versione che unisce in un sapiente equilibrio sapori sapidi e delicati: un pasticcio di pasta con spinaci, caciocavallo e mortadella. La pasta pasticciata viene spesso preparata durante le feste o per il pranzo della domenica, ma vi conquisterà anche tiepida o fredda, da portare come pranzo per le gite fuori porta ed i pic-nic. Se avete già il languorino al pensiero, mano ai grembiuli! Si cucina il pasticcio di pasta con gli spinaci!

Leggi anche: Pasta verde agli spinaci

INGREDIENTI

Penne Rigate 500 g
Spinaci (freschi) 500 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 30 g
Mortadella 350 g
Caciocavallo 400 g
per la crema al parmigiano
Latte intero 500 g
Parmigiano reggiano (da grattugiare) 200 g
Farina 00 50 g
Burro 50 g
per gratinare
Olio extravergine d'oliva 20 g
Parmigiano reggiano (da grattugiare) 30 g
Preparazione

Come preparare il Pasticcio di pasta con gli spinaci

Per preparare il pasticcio di pasta con gli spinaci iniziate facendo rosolare uno spicchio di aglio in una padella antiaderente cosparsa con un filo di olio 1. Sciacquate gli spinaci ed uniteli in padella 2. Fateli cuocere a fuoco medio per 3-4 minuti con il coperchio 3.

Togliete l’aglio 4 e scolate gli spinaci su un colino adagiato su una ciotola 5. Sminuzzateli con un coltello 6 e tenete da parte.

Prendete ora la mortadella, ricavatene delle striscioline 7, quindi dei dadini 8. Fate lo stesso anche per il caciocavallo 9. Tenete entrambi da parte.

Procedete con la preparazione della crema al parmigiano. In un tegame dai bordi alti fate sciogliere a fuoco basso il burro 10 e, quando sarà completamente sciolto, unite a pioggia la farina 11. Mescolate con una frusta a mano e lasciate cuocere a fuoco basso per ottenere un roux dal colore dorato 12.

Poi aggiungete il latte riscaldato 13 e continuate a mescolare con le fruste a mano fino a che il composto non si sarà addensato 14. Togliete dal fuoco ed aggiungete a pioggia il formaggio grattugiato, poco per volta 15. Continuate a frustare per ottenere una crema omogenea e priva di grumi. La consistenza finale della crema dovrà essere abbastanza densa in modo che, raccogliendone una cucchiaiata e lasciandola ricadere nella pentola, non si adagi immediatamente sul fondo.

A questo punto prendete un tegame capiente, riempitelo di acqua, salate e portate a bollore. Lessate la pasta al dente 16. Quindi scolatela e trasferitela su una ciotola capiente e dai bordi alti in cui aggiungerete la crema di parmigiano 17 e i dadini di caciocavallo 18.

Unite anche la mortadella 19 e gli spinaci 20 ed amalgamate bene gli ingredienti con una spatola 21.

Oliate una pirofila dalle dimensioni di 30x20 cm e adagiatevi la pasta così condita 22. Livellatela e cospargete con del parmigiano grattugiato su tutta la superficie 23. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti (se usate il forno ventilato a 180°C per 10-15 minuti). Sfornate e lasciate intiepidire leggermente prima di servire a tavola il vostro pasticcio di pasta con gli spinaci 24!

Conservazione

Il pasticcio di pasta agli spinaci può essere conservato in frigorifero per circa 2-3 giorni coperto da pellicola alimentare trasparente.

E’ possibile congelarlo una volta composto sia da crudo che da cotto.

Consiglio

In questo pasticcio di pasta date libero sfogo alla fantasia: il prosciutto cotto al posto della mortadella, la scamorza affumicata o l’emmentaler al posto del caciocavallo. Se la crema al parmigiano non incontra il vostro gusto potete utilizzare una classica besciamella!

13 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Jolanda50
    venerdì 15 febbraio 2019
    i piatti sono molto belli devono essere molto buoni
  • luciabarazzetta
    domenica 04 febbraio 2018
    fatta con prosciutto cotto e fontina. ottima!
5 FATTE DA VOI
mani di pastafrolla
Pasta di farina di piselli, uova, sugo di funghi, caciocavallo, grana, pangrattato
safyalhy
ho aggiunto del pan grattato in superficie per farla più croccante, wow😋
vale20xx
io ho messo cotto scamorza e besciamella! ottima!!!
luanaam
Con la fontina al posto del caciocavallo😍 super buona!
ETEREAH
Ho preparato sia la versione in pirofila sia nella ciotolina da forno...un successone 😋😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo