Patate apparecchiate

/5

PRESENTAZIONE

Oggi facciamo un viaggio in una delle regioni più belle d'Italia per scoprire una ricetta dai gusti tipicamente mediterranei. Andiamo in Sicilia, per l'esattezza a Siracusa, dove si preparano le patate apparecchiate, un contorno ricco e goloso, facilissimo da preparare! Gli ingredienti più semplici si mescolano insieme e si trasformano in un piatto regionale, veramente unico e caratterizzato da una nota agrodolce. Proprio per questo le patate apparecchiate sono ottime da gustare fredde; servitele per accompagnare un arrosto o del pesce al forno... saranno il contorno perfetto! Pronti a leccarvi i baffi? 

INGREDIENTI
Patate medie 4
Cipolle bianche grande 1
Capperi sotto sale 15 g
Olive verdi 160 g
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Aceto di vino bianco 50 ml
Zucchero 2 cucchiaini
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Patate apparecchiate

Per preparare le patate apparecchiate come prima cosa sbucciate la cipolla. Poi tagliatela prima a metà e poi a fette (1-2). Trasferitele in un tegame, aggiungete l'olio 3 e tenetele da parte. 

Passate alle patate: sbucciatele 4 e trasferitele man mano in una ciotola colma d'acqua 5. Poi tagliatele a cubetti grandi un paio di cm 6 

e trasferitele insieme alle cipolle 7. Spostate tutto sul fuoco 8, e salate 9

Non appena l'olio inizierà a sfrigolare coprite con un coperchio 10 e cuocete per 15 minuti. Nel frattempo dissalate i capperi 11 e scolate le olive 12

Poi in una ciotolina versate l'aceto e aggiungete lo zucchero 13, quindi mescolate per farlo sciogliere. Trascorsi i 15 minuti eliminate il coperchio 14 e unite capperi 15

olive 16 e l'aceto mescolato allo zucchero 17. Lasciate cuocere per altri 5 minuti a fiamma vivace senza coperchio. Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare le patate, impiattate e servite 18

Conservazione

Le patate apparecchiate possono essere conservate in frigorifero, in un contenitore ermetico, per 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al posto delle olive verdi potete utilizzare le olive nere.