/5

Pavlova al caffè

PRESENTAZIONE

Pavlova al caffè

L'abbiamo provata al cioccolato, alla crema di limone e ai frutti di bosco!
La base della pavlova è sempre la meringa coperta di panna montata che in questo caso vi presentiamo in una variante ancor più golosa preparata con una base di meringa al caffè e con una farcitura di crema al cioccolato aromatizzata anch’essa al caffè e ciuffi di panna montata.
Preparate la pavlova al caffè per le vostre occasioni speciali, il successo è assicurato!

Leggi anche: Cremoso al caffè con biscotto alle mandorle

INGREDIENTI

366
CALORIE PER PORZIONE
Zucchero a velo 250 g
Albumi (circa 6) 180 g
Amido di mais (maizena) 15 g
Caffè 10 ml
Aceto di mele 1 cucchiaio
Lievito in polvere per dolci 4 g
Sale fino 1 g
per la salsa al cioccolato
Cioccolato fondente 100 g
Caffè 50 ml
Panna fresca liquida 50 ml
per guarnire
Panna fresca liquida 400 ml
Zucchero a velo 20 g
Cioccolato fondente q.b.
Preparazione

Come preparare la Pavlova al caffè

Per preparare la pavlova al caffè dedicatevi alla preparazione del caffè con la moka: mettete l'acqua fredda, possibilmente povera di calcare, all'interno della caldaia fino alla valvola di sicurezza 1 (altrimenti otterrete un caffè più lungo). Riempite il filtro con il caffè macinato 2 e livellate ad ogni cucchiaino di caffè aggiunto battendo il filtro sul tavolo con movimenti decisi 3, fino a raggiungere il bordo del filtro.

Non pressate con il cucchiaino, né operate fori e avvitate bene la caffettiera 4 (per evitare che il caffè fuoriesca dai lati mentre sale), quindi ponetela su una fiamma bassa e costante, per ottenere un caffè corposo. Man mano che il caffè sale si formerà una schiumetta densa 5; consigliamo di non lasciar gorgogliare troppo a lungo il caffè, per mantenerne intatti aroma e dolcezza. Quindi spegnete il fuoco e il vostro caffè da usare nella preparazione è pronto: mescolatelo direttamente nella moka con un cucchiaino, per renderlo più omogeneo 6.

Preriscaldate il forno (statico) a 250°, ora occupatevi della meringa: prendete le uova a temperatura ambiente e dividetene gli albumi dai tuorli. Con le fruste di uno sbattitore o con una planetaria montate a neve gli albumi 7 aggiungendo il sale. Quando saranno diventati bianchi aggiungete anche il lievito; quindi, sempre sbattendo, unite 10 ml di caffè della moka precedentemente preparato 8. In una ciotola a parte unite lo zucchero all'amido di mais e aggiungete il composto alle uova un cucchiaio alla volta 9, mentre le fruste sono ancora in funzione e finché gli ingredienti non saranno tutti amalgamati.

Infine aggiungete l’aceto (di mele o di vino bianco) in un paio di volte 10. Dovrete ottenere un composto cremoso e sodo che andrete a spalmare su di una leccarda foderata con un foglio di carta forno, formando un disco piuttosto spesso dai bordi leggermente rialzati 11. A questo punto portate il forno a 120°, infornate la meringa e lasciatela cuocere per circa 1 ora e mezza in forno statico. Trascorso il tempo necessario, spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate raffreddare completamente la base della pavlova, dovrete ottenere una meringa dorata 12.

Ora occupatevi della salsa: ponete sul fuoco un pentolino con 50 ml di panna e riscaldatela a fuoco basso, versate i 50 ml di caffè preparato con la moka 13 e il cioccolato fondente a pezzi 14. Mescolate fino a sciogliere tutto il cioccolato ottenendo una crema liscia e senza grumi 15 e lasciate intiepidire.

Versate la salsa ottenuta al centro della pavlova 16. Intanto montate 400 ml di panna liquida con 20 g di zucchero a velo 17 e farcite la superficie della torta con delle generose cucchiaiate di panna 18

ricoprendo completamente il dolce 19. Per finire guarnite con i riccioli di cioccolato 20, mettete la salsa di cioccolato avanzata in una sac-à-pocheper ultimare la decorazione della pavlova 21. La vostra pavlova è pronta per essere portata in tavola!

Conservazione

Conservare la pavlova al massimo per un paio di giorni in frigorifero.

Consiglio

Potete guarnire la pavlola con dei riccioli di cioccolato bianco oppure con una spolverata di zucchero a velo.

41 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Sambacca
    mercoledì 08 maggio 2019
    è meglio usare cioccolato fondente al 50% o al 70%?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 08 maggio 2019
    @Sambacca: Ciao, usa pure il 50%!
  • bicia
    domenica 05 novembre 2017
    Vorrei tanto provare a farla...ma son intollerante al lattosio come posso e con cosa posso sostituite la panna? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 05 novembre 2017
    @bicia: Ciao, puoi farcire la pavlova come preferisci! Per esempio potresti realizzare una crema al latte di cocco naturalmente priva di lattosio e guarnirla con tanta frutta fresca smiley
5 FATTE DA VOI
Lizzie24
Pavlova al caffè 😋
Corinnee
pavlova al caffè
Alessia Milone 70
Mini pavlova al caffè.
giuli1212
buonissima!
Slipknot84
Pavlova caffè
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo