Peposo

/5

PRESENTAZIONE

Il peposo è una ricetta toscana, tipica dell'Impruneta, un paesino alle porte di Firenze. Simile ad uno spezzatino, ma con molte sfaccettature diverse. La carne è cotta nel vino, solitamente si utilizza il Chianti, il vino rosso tipico di questa terra molto corposo. La carne assumerà un colore scuro e risulterà molto più speziata grazie all'aggiunta del pepe nero. Il peposo è conosciuto anche come peposo alla fornacina, infatti in passato questo veniva sistemato nelle ciotole di terracotta e la cottura avveniva molto lentamente, all'imboccatura delle fornaci. Cosiché i fornacini, commissionati da Brunelleschi per la realizzazione dei mattoni che servivano a realizzare la sua grandiosa cupola al centro di Firenze, potevano rifocillarsi dopo le loro fatiche di artigiani. Un piatto ricco di storia e di gusto, che oggi vi invitiamo a conoscere e provare.

Cercate altre ricette toscane? Provate anche la mitica pappa al pomodoro e il castagnaccio

INGREDIENTI
Cappello del prete 1400 g
Vino rosso (Chianti) 500 g
Pepe nero in grani 10
Aglio 4 spicchi
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare il Peposo

Per preparare il peposo come prima cosa sistemate i granelli di pepe in una garza 1 e realizzate un pacchettino chiudendolo con dello spago 2. Passate ora alla carne, tagliatela prima a fette spesse circa 3 cm 3

e poi a listarelle lunghe 4 cm 4. Non rifilate la carne dal grasso, a meno che non sia eccessivo. Ponete sul fuoco una pentola, possibilmente di ghisa, aggiungete la carne 5, gli spicchi d'aglio sbucciati 6

e la garza con il pepe 7. Mescolate 8 e rosolate la carne per almeno 10 minuti. A questo punto versate il vino rosso 9

e coprite con il coperchio 10. Lasciate cuocere a fiamma bassa per 2 ore. Togliete quindi il coperchio regolate di sale 11, mescolate 12 e lasciate cuocere per altre due ore sempre a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. 

Quando il sughetto si sarà ritirato eliminate la garza con il pepe 13. Il vostro peposo è pronto 14, assaggiate la carne per verificarne la cottura, se dovesse essere necessario regolate di sale e servitelo 15

Conservazione

Il peposo può essere conservato in frigorifero per un paio di giorni. In alternativa se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete congelarlo. 

Consiglio

Attenzione nel taglio della carne, cercate di ottenere dei pezzi regolari, così in cottura non si disferanno.