Pere e speck con frutta secca

/5

PRESENTAZIONE

Se al contadino non bisogna far sapere quanto è buono il formaggio con le pere, noi oggi vi raccontiamo un altro sfizioso abbinamento: pere e speck con frutta secca! Una ricetta in equilibrio fra la dolcezza della frutta secca caramellata col miele e la sapidità dello Speck Alto Adige IGP che avvolge gli spicchi di pera spadellati, che vi regalerà un’esplosione di sapori e consistenze ad ogni forchettata. Facili e veloci da realizzare, le pere e speck con frutta secca sono perfette da servire come antipasto per una cena diversa dal solito, magari in occasione di una serata romantica!

Scoprite anche queste appetitose ricette con lo Speck:

Preparazione

Come preparare le Pere e speck con frutta secca

Per realizzare le pere e speck con frutta secca per prima cosa lavate la pera e tagliatela in 4 spicchi 1, poi eliminate il torsolo. Scaldate un filo d’olio in una padella, aggiungete gli spicchi di pera 2 e cuocete fuoco medio-alto da entrambi i lati per qualche minuto 3. Salate e pepate.

Una volta dorate, spegnete il fuoco e mettete le pere da parte, tenendole al caldo 4. Versate la frutta secca mista in un’altra padella 5 e unite il rosmarino 6.

Aggiungete il miele 7 e cuocete a fuoco dolce mescolando continuamente. Quando il miele sarà completamente sciolto, spegnete e tenete da parte 8. A questo punto avvolgete una fetta di Speck intorno a ogni spicchio di pera 9.

Completate il piatto con la frutta secca caramellata 10 e il rosmarino tritato 11. Le vostre pere e speck con frutta secca sono pronte per essere servite ancora tiepide 12!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le pere e speck con frutta secca.

Consiglio

Potete sostituire il miele millefiori con il miele di castagno, caratterizzato da un gusto più deciso tendente all’amaro.

Speck Alto Adige IGP – Quel gusto in più

Cerchi un gusto unico da portare in tavola? Prova lo Speck Alto Adige IGP! Leggermente speziato con rosmarino, ginepro, alloro, poco sale e pepe, nasce da un metodo di produzione che unisce una leggera affumicatura alla stagionatura all’aria fresca di montagna. Scopri subito le ricette con lo Speck Alto Adige IGP!