Pesche in sfoglia

/5
Pesche in sfoglia
4
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Pasta sfoglia e frutta fresca è un insolito connubio che abbiamo già sperimentato con successo sia in versione salata che dolce deliziandovi con albicocche in sfoglia, girelle con ciliegie e accattivanti girandole farcite con banane e fragole. Ma non ci siamo voluti fermare e, complice la stagione calda, abbiamo provato un’altra variante ghiotta realizzata con i frutti estivi: le pesche in sfoglia. Deliziose monoporzioni di pesche polpose e profumate cinte da una cupola di sfoglia friabile che racchiudono un goloso segreto al cioccolato fondente, da svelare al primo assaggio. Accompagnate le pesche in sfoglia con una pallina di gelato alla crema e otterrete un ottimo dessert al cucchiaio!

Ingredienti per 6 pezzi

Pasta Sfoglia (2 rotoli) 460 g
Pesche noci (circa 3) 480 g
Cioccolato fondente 60 g
Zucchero di canna 15 g
Uova 1

per accompagnare

Gelato al fiordilatte q.b.
Preparazione

Come preparare le Pesche in sfoglia

Pesche in sfoglia

Per realizzare le pesche in sfoglia per prima cosa lavate e asciugate accuratamente le pesche. Quindi tagliatele a metà (1) ed eliminate il nocciolo interno con un coltellino (2), avendo cura di mantenere le pesche integre (3).

Pesche in sfoglia

A parte tagliate a cubetti grossolani il cioccolato fondente (4). Prendete un rotolo di sfoglia e stendetelo su carta forno del diametro di circa 32 cm (5). Prendete mezza pesca e farcite l’incavo centrale con i cubetti di cioccolato fondente (6).

Pesche in sfoglia

Adagiate le pesche sulla sfoglia in modo circolare con la parte tagliata rivolta verso il basso (7). Spennellate la sfoglia con l’uovo sbattuto (8). Ora recuperate l’altra sfoglia, srotolatela sulla spianatoia, infarinate leggermente (9)

Pesche in sfoglia

e stendetela con il mattarello in modo che sia più larga (10), dovrà arrivare a circa 40 cm di diametro. Arrotolate la sfoglia intorno al mattarello (11) e adagiatela sopra le pesche (12).

Pesche in sfoglia

Con le mani avvolgete la pasta intorno alle pesche facendo una leggera pressione per far aderire la sfoglia e per eliminare i vuoti d’aria che potrebbero crearsi tra i due fogli di pasta (13). Con un coppapasta dentellato ritagliate il bordo delle pesche (14), quindi eliminate la sfoglia in eccesso (15).

Pesche in sfoglia

Con queste dosi otterrete 6 pesche (16), trasferitele su una leccarda rivestita con carta forno aiutandovi con un tarocco (17). A questo punto spennellate la superficie con l’uovo sbattuto (18)

Pesche in sfoglia

e spolverizzate con lo zucchero di canna (19). Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti, fino a doratura. A cottura completata, sfornate le pesche in sfoglia (20), lasciatele intiepidire e poi servitele accompagnate da una pallina di gelato (21)!

Conservazione

Le pesche in sfoglia si possono conservare per 2-3 giorni coperte con una campana di vetro a temperatura ambiente, anche se non saranno fragranti come appena sfornate, in questo caso consigliamo di scaldarle prima di servirle.

Consiglio

Potete farcire le pesche in sfoglia anche con della crema pasticcera abbastanza densa e degli amaretti sbriciolati, accompagnandole con panna fresca montata. Se avete poco tempo potete prepararle il giorno prima e conservarle in frigo fino al momento della cottura.

Leggi tutti i commenti ( 4 ) Le vostre versioni ( 6 )

I commenti (4)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Rita 1970 ha scritto: sabato 18 agosto 2018

    al posto delle pesche noci (al momento le mie non sono ancora mature) posso usare quelle normali che le ho mature

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 20 agosto 2018

    @Rita 1970: Ciao, si puoi provare se non sono troppo mature o dalla consistenza eccessivamente molle.

  • gabriella0752 ha scritto: sabato 18 agosto 2018

    Si può togliere la pelle alle pesche? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 18 agosto 2018

    @gabriella0752: Ciao, sarebbe meglio di no perché aiuta il frutto a mantenere la forma! Ma se proprio preferisci allora puoi spellare le pesche noci!

Leggi tutti i commenti ( 4 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • laurazanisi72
    Una piccola variante... una spolverata di cannella in polvere insieme allo zucchero di canna. Ottime!
  • 31116059
    Le mie pesche in sfoglia...buonissime!!!
  • claudiab59
    Pesche in sfoglia

Ultime ricette

Dolci

La crostata senza cottura è un dolce estivo senza forno, perfetto come dessert da fine pasto e in alternativa alla classica crostata di frutta!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 5 min

Torte salate

La crostata salata ai fichi è una gustosa torta rustica che gioca sul contrasto fra dolce e salato, perfetta per chiudere l'estate in bellezza!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 35 min

Marmellate e Conserve

La confettura di pesche e lavanda è una dolce conserva in cui spicca l'aroma deciso di questa pianta profumata. Perfetta per accompagnare i formaggi!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min

Crostata di pesche
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte