Pesto di maggiorana

PRESENTAZIONE

Il pesto è una delle salse più versatili ma è anche una base perfetta per creare ogni volta un condimento diverso. Nella nostra cucina ne abbiamo sperimentati veramente molti: da quelli tradizionali come quello alla genovese e quello alla trapanese, a finire a quelli più particolari come quello ai pistacchi o ai broccoli e persino quello più insolito alla barbabietola. Questa volta però abbiamo deciso di provare il pesto di maggiorana che è caratterizzato da un profumo intenso, un sapore deciso e da un retrogusto vagamente amarognolo. La sua consistenza è perfetta per condire la pasta ma anche da spalmare su delle stuzzicanti bruschette condite coi pomodori confit. La principale caratteristica del pesto di maggiorana sta nella sua grande freschezza, che trasforma così anche il piatto più semplice in una vera prelibatezza!

Leggi anche: Gnocchi rossi al pesto di maggiorana e pancetta

INGREDIENTI
257
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 250 grammi di pesto
Maggiorana (foglie) 25 g
Grana Padano DOP (da grattugiare) 100 g
Olio extravergine d'oliva 130 g
Pinoli 10 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare il Pesto di maggiorana

Per preparare il pesto di maggiorana cominciate sciacquando e asciugando la maggiorana dopodiché staccate tutte le foglioline dal rametto 1; poi mondate l’aglio, tagliatelo a metà e privatelo dell'anima, che è la parte centrale ed è molto intensa 2. Nel mixer quindi versate le foglioline di maggiorana 3.

Poi aggiungete il formaggio grattugiato 4, i pinoli 5 e anche lo spicchio d’aglio precedentemente tagliato a metà e privato dell’anima 6,

infine versate l’olio extravergine d’oliva e il sale 7 e frullate fino ad ottenere una salsa omogenea 8. Trasferite il pesto di maggiorana in un recipiente ed utilizzate fin da subito 9.

Conservazione

Conservate il pesto appena preparato in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore di vetro, avendo cura di ricoprire la salsa con uno strato di olio.
Potete congelare il pesto in piccoli vasetti e scongelarlo in frigorifero o a temperatura ambiente.

Consiglio

Non solo pasta! Il pesto di maggiorana infatti si sposa benissimo con i burger vegetariani, come quelli di quinoa o di ceci, oppure con i formaggi piccanti bagnati!

Curiosità

La maggiorana è una delle spezie più popolari nella cucina italiana così come quella greca. Le foglioline, che sono poi la parte edibile, sono molto profumate e ricche di vitamina C, oli essenziali, tannini e acido rosmarinico che è presente in molte erbe come rosmarino, origano, timo, menta piperita, melissa, salvia e, appunto la maggiorana. Grazie alle sue proprietà e alle sue caratteristiche la maggiorana viene utilizzata non solo in cucina ma anche in erboristeria, in aromaterapia e persino nella cosmesi. Questo pesto viene tradizionalmente utilizzato nelle cucina ligure per condire i corzetti stampati.

8 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • paoloamerica
    sabato 27 giugno 2020
    posso sostituire con maggiorana secca? quanta?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 27 giugno 2020
    @paoloamerica: ciao, meglio di no perché essendo essiccata non ha l'acqua all'interno necessaria per creare la salsa, dovresti compensare la mancanza rischiando di ottenere un pessimo risultato
  • Roccoo
    venerdì 24 aprile 2020
    posso sostituire i pinoli con semi di girasole?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 24 aprile 2020
    @Roccoo:Ciao, puoi provare! smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo