PRESENTAZIONE

Il pesto di pistacchi è una preparazione dal gusto fresco e aromatico che esalta il sapore unico e inconfondibile di questi frutti. Il segreto per ottenere un pesto squisito è senz’altro quello di usare pistacchi di prima qualità.
Realizzarlo è semplice: si prepara un trito di pistacchi appena scottati e si insaporisce con basilico, grana e scorza di limone.
Il pesto di pistacchi è il condimento perfetto per condire la pasta senza glutine specialmente se condita con pomodori secchi e gamberi! Ovviamente si può gustare anche spalmato su croccanti crostoni di pane tostato da servire come stuzzicanti antipasti.

Leggi anche: Pasta senza glutine con pesto di pistacchi, gamberi e pomodori secchi

INGREDIENTI
373
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 400 gr di pesto
Pistacchi non salati non tostati (sgusciati) 200 g
Grana Padano DOP (da grattugiare) 35 g
Scorza di limone ½
Aglio ½ spicchio
Olio extravergine d'oliva 100 ml
Acqua 100 ml
Basilico 3 foglie
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Pesto di pistacchi

Per realizzare il pesto di pistacchi iniziate ponendo sul fuoco una pentola colma d’acqua, portate al bollore e poi versate i pistacchi sgusciati 1, cuocete per 5 minuti o il tempo necessario per ammorbidire la buccia poi scolate i pistacchi 2. Eliminate la buccia dei pistacchi e raccoglieteli in una ciotolina 3.

Trasferite i pistacchi in un mixer , versate l’olio di oliva 4 il grana padano grattugiato 5, le foglie di basilico 6,

mezzo spicchio di aglio 7 e la scorza grattugiata di mezzo limone 8. Azionate per qualche istante le lame e poi versate l’acqua 9,

salate 10, pepate 11 e azionate nuovamente le lame, frullate il composto fino ad ottenere una crema omogena 12.

Conservazione

Conservate il pesto di pistacchi in frigorifero per 4-5 giorni in un barattolo oppure congelatelo.

Consiglio

Potete aromatizzare il pesto con le erbe aromatiche che preferite, con la maggiorana o la menta. Se non gradite l’aglio potete ometterlo.

34 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • MattiaIncardona
    venerdì 27 marzo 2020
    per un eventuale primo piatto è il caso di far riscaldare il pesto e aggiungere un po'di ricotta per renderla più cremosa?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 27 marzo 2020
    @MattiaIncardona: Ciao, se preferisci si altrimenti puoi utilizzarlo condendo la pasta anche con altri ingredienti come pomodorini saltati in padella e olive, oppure pomodori secchi oppure gamberi... per rendere il piatto più gustoso e smorzare questo pesto dalla pastosità accentuata.
  • Giulyetta84
    mercoledì 18 settembre 2019
    ciao, ho trovato solo pistacchi non salati ma tostati. Vanno bene ugualmente? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 18 settembre 2019
    @Giulyetta84: Ciao, prova lo stesso verrà magari meno cremoso perchè di partenza il pistacchio tostato è più asciutto.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo