Petit beurre

PRESENTAZIONE

I petit beurre sono dei biscotti secchi tipici francesi a base di burro, friabili e gustosi, ideali da inzuppare nel latte. L’invenzione di questi biscotti si deve ad un biscottificio di Nantes, Lefèvre-Utile conosciuto come LU fondato nella seconda metà del 1800 che grazie a questa produzione divenne uno dei capisaldi dell’industria dolciaria.
Il nome petit beurre si diffuse in tutto il mondo a tal punto che ormai con il nome indentifica proprio questo genere di biscotti, molti altri marchi infatti producono i loro petit beurre.
Questo croccante biscotto al burro si può gustare in ogni momento della giornata: a colazione nella sua versione tradizionale oppure a merenda ricoprendolo di cioccolato fondente per creare un goloso snack.

Leggi anche: Biscotti al cioccolato

INGREDIENTI

Ingredienti per 20 biscotti
Burro 80 g
Farina 00 200 g
Zucchero 80 g
Lievito in polvere per dolci 2 g
Latte intero 50 ml
per la ricopertura
Cioccolato fondente 250 g
Preparazione

Come preparare il Petit beurre

Per realizzare i petit beurre ponete in un pentolino il burro, il latte 1 e lo zucchero 2, sciogliete tutto a fuoco lento mescolando con un cucchiaio 3 e fate raffreddare.

In una ciotola setacciate la farina e il lievito 4, unite il composto di burro fuso e latte alle polveri 5 e mescolate con un cucchiaio per raccogliere le polveri 6 e quando avrete ottenuto un impasto omogeneo,

trasferitelo su una spianatoia infarinata e impastate velocemente con le mani 7  formando un panetto, risulterà molto morbido,  ricopritelo con pellicola trasparente 8 e ponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore. Il composto è molto morbido e ha bisogno di tempo per indurirsi. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello su una spianatoia infarinata creando una sfoglia spessa 3- 4 mm, con l’apposito stampo rettangolare con bordo ondulato che misura 6x5 cm circa 9.

Trasferite man mano i biscotti su una leccarda e poneteli a raffreddare in frigorifero per 1 ora. Trascorso questo tempo riprendete i biscotti e incidete al centro con un timbrino per dolci il nome petit beurre 10. Cuocete i biscotti in forno statico preriscaldato a 160° per 12 minuti (se ventilato a 140° per 6-8 minuti) non dovranno scurirsi troppo ma dovranno colorarsi appena i bordi. A cottura ultimata sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare su una gratella 11.I vostri petit beurre tradizionali sono pronti, se volete realizzare i petit beurre al cioccolato sciogliete il cioccolato fondente al microonde o a bagnomaria 12.

Versare il cioccolato fuso negli appositi stampini in silicone rettangolari della stessa misura dei biscotti 13 e tenetene da parte un paio di cucchiai che serviranno per far aderire il cioccolato al biscotto. Ponete gli stampi a rassodare in frigorifero almeno 30 minuti o finché non saranno solidi. Estraete le formine di cioccolato e fatele aderire al biscotto spennellando la superficie con il cioccolato fuso (14-15). Ora potete finalmente gustare i vostri petit beurre fatti in casa!

Conservazione

Conservate in frigorifero i biscotti ricoperti di cioccolato mentre quelli senza ricopertura possono essere conservati in una scatola di latta fino a 5 giorni.

Consiglio

L’impasto dei petit beurre è molto morbido lavoratelo velocemente per non scaldarlo troppo. Il kit di stampi per petit beurre si trova nei negozi di articoli per pasticcerie, in alternativa potete usare uno stampo rettangolare per tagliare i biscotti e per la ricopertura potete semplicemente immergere metà del biscotti nel cioccolato fuso e lasciarli raffreddare su un vassoio rivestito di carta da forno.

21 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • chiaracesarini
    giovedì 14 febbraio 2019
    Salve ho un dubbio sul fatto dell'ultimo passaggio in frigo dei biscotti messi nella teglia poiché mi é capitato con impasti simili ed anche frolla montata che passando dal freddo al caldo del forno mi si sono deformati mettendoci anche il fatto della presenza di un po di lievito... è strettamente necessario visto che in altre ricette non é presente... grazie come sempre
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 18 febbraio 2019
    @chiaracesarini: ciao! saltando il passaggio in frigo le incisioni potrebbero non rimanere. Se preferisci puoi saltare questo passaggio! 
  • Carmen
    lunedì 11 maggio 2015
    La prima volta ho seguito la temperatura e il tempo da te indicati per il forno ventilato ma sono rimasti gommosi, con 170* per 10 min sono andati meglio smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}