/5

Petto d'anatra laccato all'arancia

PRESENTAZIONE

Petto d'anatra laccato all'arancia

Il petto d’anatra laccato all’arancia è un gustoso secondo di carne molto invitante e succulento servito con un buon contorno di patate novelle. La carne, dopo esser scottata in padella, viene spennellata con la marmellata d’arancia e poi cotta in forno insieme a spezie e aromi che ne esaltano il gusto. In questo piatto i sapori mediterranei e quelli orientali si fondono armoniosamente, creando un perfetto bilanciamento: la marmellata dona infatti una nota agrodolce, mentre il rosmarino e le bacche di ginepro conferiscono un tocco più rustico. Siete curiosi? Indossate i grembiuli e state pronti a preparare una pietanza davvero prelibata!

Leggi anche: Petto d'anatra al balsamico

INGREDIENTI

679
CALORIE PER PORZIONE
Petto d'anatra (2 da 800 g l'uno) 1,6 kg
Acqua 50 g
Bacche di ginepro 6
Marmellata di arance 60 g
Rosmarino 1 rametto
Sale fino 1 pizzico
Olio extravergine d'oliva q.b.
per le patate novelle
Patate novelle 600 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino 1 rametto
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare il Petto d'anatra laccato all'arancia

Per preparare il petto d’anatra laccato all’arancia eliminate le piccole piume rimaste attaccate alla pelle dei petti d'anatra con una pinzetta da cucina 1. Incidete i petti dalla parte della pelle praticando 3 tagli in diagonale 2 e 4 trasversali per creare dei rombi 3.

Poneteli dalla parte incisa in una padella antiaderente ben calda 4 e lasciate cuocere 3 minuti in modo che si crei una crosticina dorata; poi girateli e lasciateli dorare anche sull’altro lato per altri 3 minuti: l’anatra si cuocerà con il suo stesso grasso rilasciato in cottura. Quando i petti saranno pronti 5, adagiateli con la pelle rivolta verso l’alto in una teglia, che potete foderare con carta da forno. Versate il liquido formatosi in cottura e regolate di sale 6.

Mettete la marmellata di arance in una ciotolina e poi spennellate la pelle dei petti, coprendoli in maniera uniforme 7. Con il dorso di un coltello schiacciate le bacche di ginepro, facendo pressione con le mani 8; condite i petti con le bacche 9,

le foglioline di rosmarino, l’olio 10 e infine versate l’acqua sul fondo della teglia 11. Coprite con un foglio di alluminio 12 e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 30-40 minuti (o a 130° per 20-30 minuti se in forno ventilato).

Nel frattempo preparate le patate: lavate le patate novelle sotto abbondante acqua fresca corrente 13. Con un coltello o una mandolina tagliatele a rondelle dello spesso di 2-3 mm senza togliere la buccia 14, ponendole man mano che le tagliate in un recipiente con dell’acqua per non farle annerire. Una volta terminato, fate rosolare uno spicchio d’aglio sbucciato con un filo di olio in una pentola antiaderente 15, quindi scolate le patate e asciugatele con un canovaccio pulito.

Quando l'aglio avrà preso colore, ponete le patate tagliate a rondelle sul fuoco 16 e cuocete a fuoco medio per 15 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete qualche fogliolina di rosmarino per insaporire 17 e regolate di sale 18.

Una volta pronte, eliminate l'aglio con delle pinze da cucina 19. Dopo 30-35 minuti, controllate la cottura della carne, tagliando il cuore del petto con un coltello o verificando con una sonda: in questo caso, la temperatura dovrà essere di 71°; se dovesse risultare inferiore, lasciate l’anatra in forno e ricontrollate dopo 5-10 minuti. Una volta pronta 20, sfornate e impiattate: servite il vostro petto d’anatra laccato all’arancia, accompagnandolo con le patate novelle che avete preparato e qualche fettina o spicchio di arancia 21.

Conservazione

Conservate il petto d’anatra laccato all’arancia in frigorifero per massimo 2 giorni coperti da pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Gustosa, tenera e saporita! Se volete aggiungere un ulteriore tocco aromatico, potete aggiungere un pizzico di cumino o di coriandolo!

35 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • altra carne
    lunedì 05 febbraio 2018
    buonasera, posso usare i petti d'oca senza pelle per questa ricetta?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 06 febbraio 2018
    @altra carne : ciao! Se hai solo i petti già privati della pelle puoi utilizzarli, ma il risultato non sarà lo stesso. Se invece non ti piace il gusto della pelle meglio toglierla dopo la cottura! 
  • Spartiata
    domenica 26 febbraio 2017
    Per mezzo petto d'anatra di 200/250 grammi sconsiglio quella temperatura e per quei minuti: meglio cuocerlo in forno per 12 minuti a 140 gradi e finirlo con altri 4/5 minuti gi grigliatura per rendere croccante la glassatura. Al contrario si rischia un effetto bollitura che renderebbe anche eccessivamente duro il petto rovinandolo.
6 FATTE DA VOI
paolacasalis
Petto d’anatra nostrana laccato con gelatina all’arancia homemade.
Pinettam
arrosto con succo di arance
elyson96
petto d’anatra all’arancia
mirqueen66
Cucinati per Natale..grande effetto e molto gustosi e delicati..
pollypocket
glassato con miele di tiglio
alepiccio83
Petto d'andata alla crema di pomodorini 5 colori e crema di gorgonzola.
RICETTE CORRELATE