/5

Piadina con verdure gratinate

PRESENTAZIONE

Oggi ci siamo ispirati alla tradizione romagnola per realizzare una piadina semplice e saporita... tutta in chiave vegetariana: la piadina con verdure gratinate. Regina dello street food italiano, la piadina è da sempre amata da tutti e si presta ai ripieni più vari, a base di salumi, formaggi e verdure. Dal più classico dei ripieni abbiamo scelto di tenere lo squaquerone e di trasformare la rucola in una delicata salsa dal gusto leggermente amarognolo! Ma al posto del classico prosciutto questa volta abbiamo utilizzato dei bastoncini di verdure, gratinati al forno conditi con una panure aromatizzata con rosmarino e salvia che renderanno questa piadina non solo vegetariana, ma anche buonissima! 

Leggi anche: Piadina con salsiccia e peperoni arrosto

INGREDIENTI

807
CALORIE PER PORZIONE
Piadine sfogliatissime all'olio EVO 4
Squacquerone 300 g
per le verdure
Zucchine 200 g
Peperoni rossi 120 g
Peperoni gialli 120 g
Peperoni verdi 120 g
Melanzane 300 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Rosmarino 2 rametti
Salvia 6 foglie
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Pangrattato 70 g
per la salsa di rucola
Rucola 40 g
Olio extravergine d'oliva 40
Preparazione

Come preparare la Piadina con verdure gratinate

Per preparare la piadina con verdure gratinate come prima cosa pulite i peperoni, privandoli della parte superiore 1 e dei semi interni. Divideteli a metà e utilizzando un coltello tagliate via anche i filamenti 2. Tagliate poi delle listarelle spesse circa 2 cm e da queste ricavate dei bastoncini larghi circa mezzo cm 3. Per ogni tipologia di peperone ne servirà circa metà, ricavando circa 120 g di bastoncini per ogni tipologia di peperoni, che man mano trasferirete in una ciotola capiente. 

Passate alla zucchina, tagliatela a metà nel senso della lunghezza 4 e poi dividete ancora aprendola a metà 5. Ricavate delle fette spesse circa mezzo cm e da queste ritagliate poi dei bastoncini dello stesso spessore dei peperoni 6. Quando ne avrete ottenuto 200 grammi trasferitele insieme ai peperoni. 

Fate la stessa cosa con le melanzane, dividendole ancora in 4 come appena fatto (7-8). Ricavate poi delle fette di mezzo cm e di nuovo dei bastoncini 9. Di queste ne serviranno 300 grammi; uniteli insieme alle altre verdure. 

Tritate poi le erbe aromatiche 10 e trasferitele in ciotola 11. Unite l'olio 12

il pangrattato 13, il sale e il pepe. Mescolate il tutto 14 e trasferite su una leccarda foderata con carta forno 15. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. 

Quando le verdure saranno quasi cotte preparate la salsa alla rucola. Versate in un contenitore dai bordi alti la rucola, l'olio 16 e frullate il tutto con un mixer ad immersione 17, fino ad ottenere una crema liscia 18

Trascorsi i 20 minuti sfornate le verdure 19 e scaldate la piadina in un tegame caldo, girandola da entrambi i lati 20. Posizionate lo squaquerone 21 

e stendetelo solo su metà piadina 22. Sistemate sopra un cucchiaio di salsa di rucola 23 e un quarto delle verdure gratinate 25

Ripiegate per chiudere la piadina 25, trasferitela su un tagliere 26, dividetela a metà e servite la vostra piadina con verdure gratinate ancora calda 27

Conservazione

Si consiglia di consumare la piadina con verdure gratinate al momento. In alternativa è possibile conservarla in frigorifero per un giorno. 

Le verdure si conservano in frigorifero per 2 giorni.

Consiglio

Potete utilizzare le verdure in base alla stagione; ad esempio carciofi o asparagi. 

Per un tocco etnico aggiungete del curry, della paprika o un pò di curcuma al pangrattato! 

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • valentinoesposito
    martedì 28 agosto 2018
    Una variante dello sostitutiva dello squacquerone?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 29 agosto 2018
    @valentinoesposito: ciao! Puoi utilizzare un altro formaggio cremoso; anche lo stracchino andrà benissimo!  
  • Matena
    giovedì 31 maggio 2018
    Di una bontà incredibile! Leggere sfiziose......da fare e rifare😛
2 FATTE DA VOI
koki1712
Non ho usato i peperoni. Le verdure le ho cucinate sotto il grill. Il pesto alla rucola è molto forte: attenzione a quanto se ne usa!
SonjaD
Buonissima e gustosa!! Mio marito si è leccato i baffi :-) ...nel pesto di rucola ci ho messo anche un po' di parmigiano, pinoli e aglio.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo