Pizza di barbabietola

PRESENTAZIONE

La pizza è buona in tutti modi, ma avete mai visto una pizza di questo colore? La pizza di barbabietola avrà la stessa consistenza della pizza fatta in casa e una marcia in più che renderà la serata con i vostri amici ancora più allegra e originale! Chi di loro sarà il primo a scoprire l'ingrediente segreto contenuto nell'impasto? Al vincitore potrete offrire la fetta di pizza più grande! Per il condimento della pizza di barbabietola potete sbizzarrirvi in tutti i modi: noi abbiamo scelto di arricchire la base colorata con tante verdure e scamorza affumicata. Potreste però realizzarne una anche con burrata e pomodorini!

Leggi anche: Pizza con farina integrale

Preparazione

Come preparare la Pizza di barbabietola

Per preparare la pizza di barbabietola come prima cosa tagliate la barbabietola a pezzi. Trasferitela in un contenitore e frullate con un mixer ad immersione 2 fino ad ottenere una purea liscia 3.  

Sciogliete il lievito all'interno dell'acqua tiepida 4. In un'altra ciotola unite le due farine 5 e aggiungete l'acqua con il lievito appena disciolto iniziando ad impastare con le mani 6

Continuando ad impastare aggiungete l'olio 7, il miele 8, la purea di barbabietola 9 

e il sale 10. Impastate il tutto 11 fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per almeno due ore fino a che non sarà lievitato. 

Non appena il suo volume sarà raddoppiato 13, trasferitelo su un piano infarinato 14. Date delle pieghe all'impasto 15 

e dividetelo in due porzioni uguali 16. Pirlate ciascuna parte dando forma sferica 17 e trasferite su due leccarde leggermente infarinate 18. Lasciate lievitare per altri 30 minuti e nel frattempo occupatevi delle verdure. 

Pulite il peperone 19, tagliatelo a listarelle e saltate in padella con un filo d'olio per circa 5 minuti, aggiungendo un pizzico di sale. Non appena saranno teneri 20 trasferite i peperoni in una ciotola e tagliate la melanzana della stessa dimensione 21

Saltate i bastoncini di melanzana con un filo d'olio sempre per circa 5 minuti mescoalndo spesso, aggiungendo un pizzico di sale 22. Non appena saranno cotti versateli nella ciotola con i peperoni e tagliate le zucchine, come appena fatto per le melanzane 23. Saltate anche queste in padella con un filo d'olio sempre per 5 minuti e aggiungete un pizzico di sale. Trasferite poi anche queste nella ciotola insieme alle altre verdure. 

Tagliate i pomodori in quarti 25, uniteli al resto e mescolate 26. In ultimo tagliate anche la scamorza a cubetti 27

A questo punto riprendete la pizza che avrà lievitato 28. Ungete una teglia e aiutandovi con le mani allargate l'impasto 29, fino ad ottenere una forma oblunga 30 e uno spessore di circa 1 cm.

Condite la prima pizza con metà delle verdure e metà scamorza 31. Cuocete una pizza alla volta (l'altra conservatela condita lontana da fonti di calore), in forno statico preriscaldato a 230° per circa 18 minuti nel ripiano più basso, poi sfornate 32 e lasciate raffreddare su una gratella. Servite la pizza di barbabietola guarnendo la superficie con delle foglioline di basilico 33. Gustatela ancora calda e nel frattempo cuocete la seconda pizza! 

Conservazione

E' possibile conservare la pizza di barbabietola in frigorifero per 1-2 giorni. 

Si può congelare una volta cotta e raffreddata.

Consiglio

Potete realizzare questa pizza utilizzando anche la polpa della zucca, sempre nelle stesse dosi, e giocare con la fantasia creando abbinamenti particolari con altri ingredienti quali zafferano e curcuma.

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo