Pizza di polenta

/5

PRESENTAZIONE

La pizza di polenta è un originale piatto unico, gustoso e versatile! Potete realizzare la polenta da zero, come abbiamo fatto noi, oppure utilizzare la polenta avanzata e trasformarla in un’ottima ricetta antispreco. In entrambi i casi fate largo alla fantasia e scegliete i vostri ingredienti preferiti per condirla: qui vi proponiamo uno strato di formaggio filante arricchito con un colorato mix di verdure invernali e noci. Per rendere ancora più appetitosa questa polenta al forno inoltre vi sveliamo un trucco… una crema di cavolo nero e pomodori secchi che aggiungerà un tocco di umami a ogni morso! Preparate la pizza di polenta per una cena svuotafrigo in famiglia oppure servitela tagliata a tocchetti per uno sfizioso aperitivo.

Scoprite altre ricette di riciclo con la polenta:

 

INGREDIENTI

Per la polenta (per 2 teglie)
Farina istantanea per polenta 375 g
Acqua 1,5 l
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino 3 cucchiaini
Per le verdure
Zucca delica 220 g
Cavoletti di Bruxelles 200 g
Funghi champignon 180 g
Funghi finferli (gallinacci) 100 g
Scalogno 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la crema di cavolo nero
Cavolo nero 100 g
Pomodori secchi sott'olio (non sgocciolati) 50 g
Peperoncino fresco 1
Sale fino q.b.
Per farcire
Mozzarella 400 g
Taleggio 300 g
Gherigli di noci 30 g
Timo q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Pizza di polenta

Per realizzare la pizza di polenta per prima cosa preparate le verdure: pulite i cavoletti di Bruxelles e divideteli a metà 1, poi mondate lo scalogno e tagliatelo a faldine 2. Eliminate la base terrosa dei funghi champignon e tagliate anch’essi a fettine 3.

Lavate la zucca e affettatela sottilmente, senza sbucciarla 4, poi dividete le fette ulteriormente a metà 5. Raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola e aggiungete anche i finferli, che avrete pulito delicatamente con un panno umido 6.

Condite con olio 7, sale 8 e pepe, poi mescolate massaggiando il tutto con le mani 9.

Disponete le verdure su una leccarda foderata con carta forno e cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per 20-25 minuti 10. Nel frattempo preparate la crema di cavolo nero: eliminate la costa centrale dalle foglie di cavolo nero 11, poi sbollentatele per 3-4 minuti 12.

Scolate il cavolo nero e trasferitelo in un mixer, poi aggiungete i pomodori secchi con il loro olio 13 e il peperoncino 14. Frullate fino a ottenere una consistenza cremosa e tenete da parte 15. Tagliate a fette la mozzarella e mettetela in un colino per scolare l’acqua in eccesso.

Per preparare la polenta portate a bollore una pentola di acqua con 3 cucchiaini di sale, poi versate la farina a pioggia 16. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione, mescolando con la frusta 17. Ungete con l’olio una leccarda foderata con carta forno 18.

Una volta pronta, versate metà della polenta sulla leccarda (la dose è per 2 teglie) e livellatela con il dorso di un cucchiaio, se necessario aiutandovi con poco olio 19. Condite la superficie con metà della mozzarella a fette e metà del taleggio a pezzetti 20, poi aggiungete dei ciuffetti di crema di cavolo nero. Infornate a 210° in modalità statica per 10 minuti, poi sfornate e lasciate riposare per qualche minuto. Passate alla modalità grill e infornate nuovamente per 2 minuti per gratinare il formaggio 21.

A questo punto sfornate e distribuite metà delle verdure, poi guarnite con le noci 22 e il timo 23. Rimettete la leccarda sotto al grill per 3-5 minuti, poi completate con una macinata di pepe. Procedete nello stesso modo per preparare anche la seconda teglia e servite la vostra pizza di polenta ancora calda 24!

Conservazione

La pizza di polenta si può conservare in frigorifero per un paio di giorni.

Potete conservare la crema di cavolo nero per qualche giorno in frigorifero, in un barattolo ermetico e coperta con uno strato di olio.

Consiglio

Se utilizzate la polenta avanzata basterà accostare il più possibile le fette nella teglia e ricoprire il tutto con il formaggio che, sciogliendosi, terrà insieme il tutto!

La mozzarella tenderà a rilasciare un po' di acqua durante la cottura, per questo è necessario far riposare la pizza di polenta dopo la prima gratinatura, così da assorbire il liquido in eccesso. Se preferite potete utilizzare la mozzarella per pizza, più asciutta.

La crema di cavolo e pomodori secchi è un concentrato di sapore, ideale per conferire un gusto umami a tante ricette come per esempio bruschette e piadine. Preparatene in abbondanza e conservatela come indicato!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>