Pizzicotti di pasta di mandorle

PRESENTAZIONE

La Sicilia, terra millenaria baciata dal sole, vanta numerosi tesori: archeologici, naturalistici… e gastronomici. Fra i suoi prodotti di punta spicca la mandorla d’Avola, decantata anche da Sciascia per il suo “ovale perfetto” e protagonista di tante ricette tradizionali, dalla caratteristica frutta martorana al candido biancomangiare, senza dimenticare la famosa granita alla mandorla! Per fare felici tutti gli amanti di questo prelibato ingrediente, vi proponiamo la ricetta dei pizzicotti di pasta di mandorle, deliziosi pasticcini che prendono il nome proprio dal modo in cui vengono “pizzicati” per ottenere la loro tipica forma irregolare. Come le paste di mandorla, anche in questo caso il tempo di riposo in frigorifero è fondamentale per ottenere la giusta consistenza, ma la preparazione in realtà è molto semplice e alla portata anche dei pasticcieri meno esperti! Se le vacanze sono ormai lontane e i sapori della Sicilia solo un mero ricordo, i pizzicotti di pasta di mandorle vi riporteranno alla mente la grande bellezza e bontà di questa terra meravigliosa!

Leggi anche: Granita alla mandorla

INGREDIENTI

145
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 18 pizzicotti
Mandorle pelate intere 250 g
Zucchero 250 g
Albumi (circa 2 medie) 70 g
Aroma alla mandorla ½ cucchiaino
Scorza di limone 1
per ricoprire
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare i Pizzicotti di pasta di mandorle

Per preparare i pizzicotti di pasta di mandorle, versate le mandorle intere pelate in un mixer dotato di lame d’acciaio 1, aggiungete lo zucchero 2 e tritate per ridurle in polvere. A questo punto unite gli albumi 3,

la scorza di limone grattugiata 4 e l’aroma di mandorle 5. Lavorate il composto con il mixer fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto 6.

Trasferite l’impasto in una ciotola, bagnatevi leggermente le mani e formate delle palline da circa 30 g l’una 7: dovreste ottenere 18 palline di questa dimensione 8. Ricoprite ogni pallina con lo zucchero a velo che avrete versato in una ciotola a parte 9.

Posizionate le palline ricoperte di zucchero su un vassoio foderato con carta forno e pizzicate la sommità stringendola tra le tre dita: indice, medio e pollice 10. Quando tutti i pizzicotti saranno pronti, lasciateli riposare in frigorifero per almeno 5 ore o anche tutta la notte. Trascorso il tempo di riposo, trasferite il tutto su una leccarda e cuocete in forno ventilato sul ripiano medio a 180° per circa 12 minuti, fino a che non saranno leggermente dorati 11. Una volta raffreddati, i vostri pizzicotti di pasta di mandorle sono pronti per essere assaggiati 12!

Conservazione

I pizzicotti di pasta di mandorle si possono conservare a temperatura ambiente per circa una settimana, all’interno di un sacchetto per alimenti o di una scatola per biscotti con chiusura ermetica. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se possibile, preparate l’impasto il giorno prima e lasciatelo in frigorifero tutta la notte: in questo modo i pizzicotti non rischieranno di perdere la forma durante la cottura. Se desiderate un sapore più deciso e naturale, sostituite l’aroma di mandorle con una mandorla armellina da inserire nell’impasto durante la lavorazione!

40 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • tias85
    sabato 19 ottobre 2019
    Se uso zucchero a velo anziche quello normale...?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 19 ottobre 2019
    @tias85: Ciao, la consistenza potrebbe variare!
  • cmarty99
    domenica 13 ottobre 2019
    ciao, volevo chiedervi se era possibile non utilizzare l'aroma o come sostituirlo?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 14 ottobre 2019
    @cmarty99: Ciao, in alternativa puoi usare un liquore aromatico di tuo gradimento oppure la scorza di un limone.  
46 FATTE DA VOI
Cinzia c
😋 Belli e buoni!
DelfinaFromCanada
Voilà !
Marino44
😊
Rabette
Buoni davvero!!
Ricette favorite
biscotti di mandorle
Marzia T.
Quel che resta... Sono venuti buonissimiiiii
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}