Pizzoccheri bianchi della Valtellina

/5

PRESENTAZIONE

Pizzoccheri bianchi della Valtellina

La Valtellina è famosa per la bontà dei suoi piatti tipici, primi fra tutti gli sciatt e i pizzoccheri, ma non tutti conoscono una variante altrettanto gustosa di questi ultimi: i pizzoccheri bianchi della Valtellina! Una ricetta tradizionale proposta per noi dallo chef Gianni Tarabini che differisce dalla versione classica sia come ingredienti che come preparazione: in questo caso i pizzoccheri, simili a degli gnocchetti, non sono realizzati con il grano saraceno bensì con un impasto piuttosto morbido a base di pane, latte e farina che viene modellato con il cucchiaio. Nel condimento invece ritroviamo le patate, il burro e il formaggio ma non è presente la verza. Non esitate dunque, per chi desidera approfondire il viaggio nei sapori delle Alpi lombarde i pizzoccheri bianchi della Valtellina sono una tappa obbligata!

Provate anche i ravioli alla valtellinese, una sfiziosa rivisitazione.

INGREDIENTI

Per i pizzoccheri
Pangrattato 60 g
Latte intero 400 g
Farina 00 170 g
Sale fino q.b.
Per condire
Patate 500 g
Valtellina Casera 150 g
Burro 40 g
Salvia 5 foglie
Aglio 2 spicchi
Pesteda valtellinese q.b.
Preparazione

Come preparare i Pizzoccheri bianchi della Valtellina

Per realizzare i pizzoccheri bianchi della Valtellina, iniziate dall’impasto dei pizzoccheri: versate il pangrattato in una ciotola, aggiungete il latte 1 e mescolate 2, poi unite la farina 3.

Aggiungete un pizzico di sale 4 e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto morbido e non asciutto 5. Mettete sul fuoco una pentola capiente con 3 litri di acqua. Nel frattempo tagliate il formaggio a dadini 6.

Pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa 1,5 cm 7. Quando l’acqua sarà arrivata a bollore, salate e versate i cubetti di patate 8. Aspettate che l’acqua riprenda il bollore, dopodiché riprendete l’impasto e, con l’aiuto di 1 o 2 cucchiai, prelevate una porzione della dimensione di una grossa oliva 9.

Lasciate cadere l’impasto direttamente nell’acqua bollente 10, avendo cura di completare questa operazione piuttosto velocemente per evitare che i primi gnocchetti cuociano troppo. Nel frattempo sciogliete il burro in una padella capiente insieme alle foglie di salvia e agli spicchi di aglio schiacciati 11. Scolate i pizzoccheri non appena verranno a galla e trasferiteli insieme alle patate nella padella col condimento 12.

Aggiungete il Valtellina Casera 13 e fate saltare il tutto per qualche istante, in modo che il formaggio si fonda 14. Servite i vostri pizzoccheri bianchi della Valtellina ben caldi 15!

Conservazione

Si consiglia di preparare l'impasto al momento e di consumare subito i pizzoccheri bianchi della Valtellina.

Consiglio

Se non riuscite a reperire il Valtellina Casera potete sostituirlo con Bitto o formaggio Latteria.