Plumcake allo yogurt

PRESENTAZIONE

ACQUISTA ONLINE
Plumcake allo yogurt
Ascolta la ricetta
Durata 2:27 - Passaggi 6
PLAY

Le cose semplici sono sempre le migliori. Fare colazione con questo plumcake allo yogurt insieme a tutta la famiglia sarà uno dei momenti che preferirete in assoluto. Grazie al maestro Iginio Massari realizzare questo dolce sarà davvero semplice, basterà seguire dei piccoli accorgimenti, frullare tutti gli ingredienti nel mixer e cuocere il vellutato impasto che otterrete per creare un dolce morbido e profumato. Proprio come vuole la tradizione, ogni cake deve essere cotto in uno stampo che sia lungo il doppio della larghezza. Questo permetterà di ottenere il giusto equilibrio anche nella forma! Realizzate anche voi il plumcake allo yogurt, sarà perfetto per ogni occasione!

INGREDIENTI

Ingredienti per 2 stampi da 16x8 cm
Farina 00 300 g
Uova (circa 5) 300 g
Burro 200 g
Zucchero a velo 200 g
Yogurt greco 150 g
Fecola di patate 50 g
Lievito in polvere per dolci 15 g
Baccello di vaniglia semi 1
Sale fino 4 g
Per gli stampi
Burro q.b.
Farina 00 q.b.
Preparazione

Come preparare il Plumcake allo yogurt

Per preparare il plumcake allo yogurt come prima cosa assicuratevi che tutti gli ingredienti siano ad una temperatura di 24°. A questo punto munitevi di un mixer dotato di lame abbastanza potente e capiente. Inserite nel contenitore prima i semi del baccello di vaniglia 1, il burro a cubetti, la farina 2, le uova 3

lo yogurt greco, lo zucchero a velo 4, il sale, il lievito 5 e la fecola 6

Lavorate il tutto a massima velocità per circa 3 minuti e mezzo. Nel frattempo imburrate e infarinate due stampi da 16x8 cm leggermente svasati. Non appena avrete ottenuto un composto omogeneo 7 trasferitelo all'interno degli stampi 8. Come ultimo tocco immergete un tarocco, o la lama di un coltello, prima nel burro fuso 9

e poi al centro del primo plumcake 10. Ripetete la stessa operazione anche per il secondo 11. Questo permetterà di ottenere una crescita uniforme in cottura. Adesso occupatevi della cottura dei plumcake, che dovranno cuocere in forno statico preriscaldato in 2 fasi: prima a 185° per 15 minuti, poi a 165° per 30 minuti. Non appena saranno cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare completamente 12

A questo punto sformateli e decorateli con lo zucchero a velo utilizzando una striscia di cartoncino da mettere sulla spaccatura centrale 13 14. I plumcake allo yogurt sono pronti da gustare 15

Conservazione

Il plumcake allo yogurt si può conservare per una settimana a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. In alternativa è possibile congelarlo per un mese.

Consiglio

Il principio scelto per fare questo plumcake è quello dell'omogenizzazione. Tramite temperature adeguate degli ingredienti e massima velocità della macchina otterrete un ottimo risultato. 

Il segreto per una cottura perfetta? La temperatura al cuore del plumcake deve essere compresa tra 95° e 97°. Misuratela con una sonda! 

Il consiglio di lievitazione di Paneangeli

Un impasto perfettamente lievitato e dal delicato profumo? Usate il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI vaniglinato, da sempre il magico alleato di chi ama preparare dolci in casa! Grazie alla lievitazione istantanea, è sufficiente aggiungerlo per ultimo all’impasto, mettere in forno già caldo.. e il gioco è fatto! Scopri di più

Ascolta la ricetta
Durata 2:27 - Passaggi 6
PLAY
1450 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • M4ryRF
    venerdì 22 maggio 2020
    buongiorno ho uno stampo x plumcake della dimensione L25,5xP 13x H6,2 cm, come mi regolo x la dose?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 22 maggio 2020
    @M4ryRF: Ciao, per un calcolo più preciso delle dosi degli ingredienti possiamo consigliarti il post di una nostra blogger: ad ogni torta il suo stampo dal blog: Il chicco di Mais.
  • JasminLeonardi
    mercoledì 20 maggio 2020
    Tra la prima cottura di 15minuti e la seconda di 30 il plumcake devo lasciarlo in forno?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 20 maggio 2020
    @JasminLeonardi:Sì, resta in forno, dovrai modificare la temperatura come indicato.
LE RICETTE DEL MAESTRO