Plumcake integrale

/5

PRESENTAZIONE

Il plumcake integrale è un dolce senza burro da prima colazione, facile da realizzare e ideale da gustare in compagnia di tutta la famiglia. Come il classico plumcake allo yogurt, è il compagno ideale di un cremoso cappuccino, una bella tazzina di caffè, un tè caldo o freddo... con in più la morbidezza data dalla ricotta e il gusto rustico della farina integrale. L’estratto naturale di vaniglia rilascia un profumo delicato che ben si sposa con tutti gli altri ingredienti, ma se preferite potrete impreziosire il vostro plumcake con scorza di limone o arancia o, perché no, con gocce di cioccolato. La ricetta è semplicissima: avrete bisogno solo di una ciotola, uno sbattitore e il classico stampo. Vediamo insieme come preparare il plumcake integrale, così per domani mattina sarà ad aspettarvi sulla tavola!

INGREDIENTI
Ingredienti per uno stampo da 14x24 cm
Farina integrale 250 g
Ricotta vaccina 250 g
Zucchero 180 g
Uova (medie, a temperatura ambiente) 3
Olio di semi di girasole 120 ml
Lievito in polvere per dolci 16 g
Estratto di vaniglia 1 cucchiaio
Latte intero (a temperatura ambiente) 30 g
Sale fino 1 pizzico
Zucchero a velo per decorare q.b.
Preparazione

Come preparare il Plumcake integrale

Per preparare il plumcake integrale iniziate dall'impasto. Prendete la ricotta e mettetela in una ciotola insieme allo zucchero semolato 1, cominciate a montare con uno sbattitore fino ad ottenere una crema omogenea 2, poi unite le uova una alla volta 3.

Aspettate che siano ben incorporate prima di aggiungere il successivo 4. Sempre con le fruste in azione unite poco per volta l’olio di semi di girasole 5 e il latte 6

Aggiungete anche l'estratto di vaniglia 7 e il pizzico di sale 8 e continuate a montare per circa 1 minuto. Aggiungete il lievito per dolci setacciandolo 9 in modo tale da eliminare eventuali grumi. 

Lavorate ancora con le fruste elettriche e, tenendole in azione, cominciate ad unire la farina integrale poco per volta 10 11. Lavorate per un paio di minuti circa, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno di 14x24 cm 12.

Livellate delicatamente la superficie 13 e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 45-50 minuti. Quando sarà pronto, sfornate 14 e lasciate raffreddare. Quindi sformatelo su un piatto da portata e spolverizzate con zucchero a velo 15. Il vostro plumcake integrale è pronto per essere gustato!

Conservazione

Il plumcake integrale si conserva per giorni sotto una campana di vetro. In alternativa è possibile congelarlo da cotto, se preferite già tagliato a fette. 

Consiglio

Per un tocco più goloso potete aggiungere delle gocce di cioccolato nell'impasto! 

Suggerimenti e curiosità

Si può usare l’olio di oliva al posto dell’olio di semi di girasole?

L’olio di oliva conferisce al dolce un gusto più marcato, per questo di solito si preferisce l’olio di semi che è più delicato.

• Si può sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna?

Si può sostituire nella stessa dose.

• Se non trovo l’estratto di vaniglia?

Meglio utilizzare un aroma naturale come i semini di una bacca di vaniglia.

• Quali sono i vantaggi della farina integrale?

La farina integrale è più nutriente rispetto a quella raffinata in quanto fonte di fibre, vitamine, sali minerali e proteine.

• Da cosa deriva il nome plumcake?

Plumcake in inglese significa letteralmente “torta alle prugne”, perché questo dolce veniva realizzato anticamente in Inghilterra con le prugne secche.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI16
  • Cicicchio5
    giovedì 12 novembre 2020
    si può usare la farina di tipo 2?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 12 novembre 2020
    @Cicicchio5: Ciao, ogni farina ha un diverso grado di assorbimento dei liquidi. Per darti un'indicazione precisa dovremmo provare. Quindi possiamo solo dirti di testare e di controllare la consistenza dell'impasto.
  • eleo70
    giovedì 12 novembre 2020
    Al posto dell'olio di girasole (che non gradisco), potrei usare il burro? E in quale quantità? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 12 novembre 2020
    @eleo70: ciao! Bisogna considerare che le sostituzioni non sempre restituiscono lo stesso risultato; in ogni caso in generale si può provare a sostituire l'olio con il burro tenendo presente che 80 g di olio si possono sostituire con 100 g di burro. Ti consigliamo di fonderlo e lasciarlo intiepidire prima di usarlo!