Poke di salmone

/5

PRESENTAZIONE

Poke di salmone

Ispirato a una delle più celebri specialità hawaiane, il nostro poke di salmone è un piatto unico ricco di sapori e colori, che rallegrerà la vostra tavola estiva. Perfetto per rifocillarsi nelle giornate più calde, quando bramiamo pietanze dal gusto fresco e leggero: qui in questa bowl fantasiosa e stuzzicante troverete del tenero salmone marinato, verdure croccanti e dalle note esotiche come gli edamame e, per finire, una spolverata di semi di sesamo e il tocco sapido e umami della salsa teriyaki. Lasciatevi tentare da questo mix di sapori e divertitevi a variare gli ingredienti per crare nuovi e appetitosi abbinamenti!

Ecco altri poke da non perdere:

INGREDIENTI

Edamame 160 g
Cetrioli 60 g
Ravanelli 60 g
Carote 60 g
Cavolo rosso 60 g
Semi di sesamo nero q.b.
Semi di sesamo q.b.
Salsa teriyaki q.b.
Erba cipollina q.b.
per il riso
Riso per sushi 500 g
Acqua 500 g
Aceto di riso 30 g
Zucchero 10 g
Sale fino 5 g
per il salmone
Salmone abbattuto 500 g
Salsa di soia 80 g
Zenzero fresco q.b.
Cipollotti 1
Preparazione

Come preparare il Poke di salmone

Poke di salmone - 1 Poke di salmone - 2 Poke di salmone - 3

Per preparare il Poke di salmone iniziate dal pesce: tagliatelo a bastoncini di circa 2 cm di spessore e poi a cubetti 1, in alternativa potete realizzare il taglio a sashimi. Affettate sottilmente il cipollotto, tagliando anche l'inizio della parte verde 2. Pelate lo zenzero 3

Poke di salmone - 4 Poke di salmone - 5 Poke di salmone - 6

Trasferite il salmone in una pirofila, insaporitelo con lo zenzero grattugiato 4, il cipollotto 5 e la salsa di soia 6.

Poke di salmone - 7 Poke di salmone - 8 Poke di salmone - 9

Mescolate, coprite con pellicola e lasciate in frigo a marinare per circa 1 ora 7. Prendete il riso per sushi, sciacquatelo bene sotto l'acqua fredda, così da eliminare residui di amido. Versatelo in una pentola dai bordi alti con 500 g di acqua 8, accendete il fuoco a fiamma vivace,  cuocete con coperchio 9 così senza mescolare per 2 minuti, quindi abbassate la fiamma e cuocete per altri 10 minuti senza mai togliere il coperchio o mescolare. La consistenza del riso dovrà essere leggermente al dente. 

Poke di salmone - 10 Poke di salmone - 11 Poke di salmone - 12

Intanto preparate il composto di aceto di riso, che donerà un gusto leggermente acidulo. In un pentolino versate l'aceto di riso 10. Unite il sale e lo zucchero 11 scaldate a fuoco medio-basso per scioglierli, mescolate e spegnete il fuoco. Lasciate raffreddare 12

Poke di salmone - 13 Poke di salmone - 14 Poke di salmone - 15

Quando il riso è pronto potete riporlo in un contenitore ampio di legno (o in altro materiale che non sia acciaio) 13. Abbiate cura di inumidire la ciotola con dell'acqua, e poi di svuotarla: in questo modo il legno non assorbirà l'aceto. Versate il riso all'interno e aggiungete il composto di aceto 14. Mescolate il riso smuovendolo di taglio per non schiacciarlo 15. E' importante mescolare fino a che non apparirà lucido e ben condito. 

Poke di salmone - 16 Poke di salmone - 17 Poke di salmone - 18

Attendete che si raffreddi, rimestando delicamente di tanto in tanto e poi coprite con un panno umido perché non si appiccichi 16. Nel frattempo occupatevi delle verdure. Tagliate a julienne il cavolo rosso con una mandolina 17 o al coltello, eliminando la prima foglia. Grattugiate le carote 18, oppure se preferite tagliatele a bastoncini sottili. 

Poke di salmone - 19 Poke di salmone - 20 Poke di salmone - 21

Tagliate a rondelle il cetriolo 19, e anche i ravanelli 19. Sbollentate gli edamame in un pentolino con un po’ di acqua per 2-3 minuti. Ora potete comporre il vostro Poke al salmone disponendo prima il riso e poi tutti gli altri ingredienti a raggiera. Alla fine insaporite con una spolverata di semi di sesamo misti e la salsa Teriyaki, il poke di salmone è pronto per essere gustato.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito il poke di salmone.

Consiglio

ll riso più adatto per questa ricetta è il Nishiki, reperibile negli alimentari orientali. Come riso alternativo coltivato in italia si può scegliere un riso povero di amido, come l'Originario. Potete completare il piatto con qualche stelo di erba cipollina tritata se la gradite. Se preferite un riso più morbido potete prolungare la cottura di 3 minuti.

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.
RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • giulimilana
    lunedì 25 settembre 2023
    salve, se io non avessi l’avevo di riso cosa potrei mettere?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 26 settembre 2023
    @giulimilana: Ciao, per questa preparazione non ti consigliamo di sostituirlo... puoi trovarlo nei supermercati più forniti o nei negozi di alimentari etnici!
  • SilviaFedeJaco
    domenica 07 maggio 2023
    se volessi utilizzare un riso venere, la sua cottura quale sarebbe? stessa modalità di quella indicata per il riso da sushi o semplicemente cotto in acqua bollente e poi scolato?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 08 maggio 2023
    @SilviaFedeJaco:Ciao, segui pure le indicazioni che troverai sulla confezione.
Newsletter
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.