Polenta con polpo in umido ed erbette saltate

PRESENTAZIONE

La polenta è una preparazione che in cucina si presta molto bene ad essere accompagnata da diversi tipi di ingredienti: dalla carne al pesce, alle verdure, ai latticini, ce n'è davvero per tutti i gusti. In questa ricetta abbiamo deciso di proporvela con un condimento davvero gustoso e invitante realizzato con del polpo cotto lentamente in umido, da assaporare assieme ad un delizioso e profumato sughetto di pomodoro e aromi. Alla polenta vengono poi abbinate anche delle erbette che, con il loro piacevole retrogusto amarognolo, si prestano perfettamente come contorno. La polenta con polpo in umido ed erbette saltate è un piatto perfetto per ogni occasione, che porta sulla tavola tutta la bontà del pesce, unita ad una pietanza classica e sempre apprezzata della tradizione.

Leggi anche: Polpo in umido

INGREDIENTI

451
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per il Polpo
Polpo (fresco) 750 g
Passata di pomodoro 150 g
Acqua 400 g
Scalogno 1
Aglio 1 spicchio
Vino bianco 50 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Salvia 2 rametti
Timo 2 rametti
Olio extravergine d'oliva 20 g
Per la Polenta
Farina di mais bramata 250 g
Acqua 500 g
Sale grosso q.b.
Per il Contorno
Erbette 300 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero 2 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Preparazione

Come preparare la Polenta con polpo in umido ed erbette saltate

Per preparare la polenta con polpo in umido ed erbette, iniziate a portare a bollore una pentola con 500g di acqua salata. Quindi procedete con la pulizia del polpo. Dopo averlo sciacquato sotto acqua corrente fredda, ponetelo su un tagliere ed eliminate il becco: con un coltellino incidete intorno alla bocca, scavate l'interno ed estraete il becco 1. Togliete anche la sacca all’altezza degli occhi, quindi rimuovete la testa 2. Frollate la carne del polpo battendo con l’apposito martelletto, un batticarne o un utensile da cucina per 10 minuti, per rompere le fibre e rendere le carni più tenere. Sciacquate nuovamente il polpo sotto acqua corrente fredda ed estraete le interiora dalla sacca lavandola poi accuratamente all'interno. Dividete il polpo a metà 3,

separate ogni tentacolo 4 e riduceteli insieme alla testa in cubetti e striscioline 5. Mondate e affettate lo scalogno in rondelle sottili 6.

In una pentola antiaderente con l' olio di oliva ponete una testa d’aglio e lo scalogno a soffriggere; quando questo è ben imbiondito, rimuovete l’aglio 7. Aggiungete il polpo e lasciatelo rosolare per 4-5 minuti 8, quindi sfumate con il vino bianco 9.

Raggruppate in un mazzetto legato con spago da cucina tutte le erbe aromatiche e aggiungetelo al polpo 10, quindi versatevi anche la passata di pomodoro 11 e tanta acqua da ricoprire il pesce 12.

Aggiustate di sale, pepe 13 e fate cuocere a fuoco dolce per 30 minuti. Nel frattempo occupatevi della polenta. In una pentola portate ad ebollizione l'acqua salata, poi versate la farina gialla a pioggia, mescolando ininterrottamente con una frusta 14; amalgamate bene e coprite con un coperchio 15: fate cuocere la polenta a fuoco dolce per 35-40 minuti, mischiandola ogni tanto con un cucchiaio di legno (se secessario aggiungendo un mestolo di acqua). Intanto preparate il contorno; lavate le erbette sotto acqua corrente, scolatele ed asciugatele.

Ponetele su un tagliere e tritatele grossolanamente 16, quindi saltatele assieme all’aglio in una padella con olio di oliva 17, aggiustatele di sale e pepe e fatele cuocere per 5-6 minuti. Una volta pronte, rimuovete la testa d’aglio 18 e lasciatele al caldo.

Quando anche la polenta e il polpo saranno pronti, rimuovete il mazzetto di erbette da quest’ultimo 19 e ponete una porzione di erbette e un’abbondante cucchiaiata di polenta in un piatto da portata 20. Adagiate infine sulla polenta un po’ di polpo con il sugo di cottura 21: la vostra polenta con polpo in umido ed erbette è pronta per essere servita.

Conservazione

Potete conservare in frigorifero per 2 giorni il polpo in umido, chiuso in un contenitore ermetico. Una volta aggiunta la polenta, è meglio consumare immediatamente il piatto. Non si consiglia la congelazione.

Consiglio

Prestate attenzione alla farina gialla che scegliete: se al posto di quella normale prendete quella istantanea per polenta i tempi di cottura diminuiranno notevolmente. Inoltre, se volete provare questo piatto in versione piccante, sminuzzate nel polpo in umido un peperoncino fresco!

12 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • romano
    giovedì 20 ottobre 2016
    se uso il polpo surgelato quindi pulito i tempi quali sono ? grazie romano
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 21 ottobre 2016
    @romano:Ciao Romano, una volta scongelato i tempi rimangono invariati.
  • Cristina
    sabato 23 maggio 2015
    Invece della cicoria cosa potrei usare??
1 FATTA DA VOI
annamariafako@gmail.com
Carpaccio di piovra 🐙😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo