Pollo al verde

PRESENTAZIONE

Il pollo al verde è un secondo piatto sfizioso e tutto da gustare. La copertura verde che riveste i diversi tagli di pollo e dà il nome a questa ricetta, si ottiene in modo semplice e veloce, sfruttando il sapore e le proprietà di tante erbe aromatiche.
Una volta tritati finemente bietole, prezzemolo, erba cipollina, rosmarino, salvia, maggiorana e timo, basta infarinare i vari pezzi di pollo che avete tagliato e disossato e poi passarli in questo composto verde e profumato.
Per mantenere la morbidezza del pollo durante la cottura in forno, poi, potete irrorare il tutto con un po’ di latte o brodo prima di infornare. Il risultato sarà un piatto succulento , saporito e aromatico: il mix di sapori del trito verde, infatti, esalta il gusto più neutro e delicato della carne bianca, e forma un binomio ancora più riuscito con la sua tenera consistenza. Preparando il pollo al verde uscirete fuori dai soliti schemi e porterete in tavola un tripudio di colore e gusto, non vi resta che prepararlo e assaporarlo a pieno, fino all’ultimo aroma!

Leggi anche: Pollo arrosto

INGREDIENTI
390
CALORIE PER PORZIONE
Pollo 1 kg
Bietole 200 g
Prezzemolo 20 g
Farina 00 100 g
Latte intero 90 ml
Scalogno 1
Erba cipollina fili 6
Salvia 5 foglie
Maggiorana 5 rametti
Timo 4 rametti
Rosmarino 2 rametti
Aglio 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Pollo al verde

Per preparare il pollo al verde, iniziare pulendo le bietole: lavatele sotto acqua corrente 1 e ponetele su un tagliere, quindi eliminate i gambi 2. Dopodichè sfogliate tutte le erbe aromatiche e trasferitele in delle ciotoline 3.

Ponete le bietole pulite in un mixer 4 e frullate fino a tritarle finemente 5. Unite ora le varie erbe aromatiche, iniziando dal prezzemolo 6.

Continuate aggiungendo gli steli di erba cipollina 7, le foglie di salvia 8 e gli aghi di rosmarino 9.

Unite la maggiorana 10, le foglioline di timo 11 e quindi frullate nuovamente il tutto fino ad ottenere un composto uniforme e ben tritato 12. Trasferite su un piatto e mettete da parte.

A questo punto proseguite con la pulizia e il taglio del pollo: ponete il pollo intero su un tagliere e iniziate tagliando le ali 13, procedete separando le cosce 14 e infine dividete e disossate il petto, assicurandovi di aver eliminato l’osso a forma di Y e gli altri pezzi di cartilagine 15.Potete anche utilizzare il pollo già tagliato e disossato che trovate al supermercato.

Spellate i vari pezzi di pollo che avete tagliato 16 e poi infarinateli 17. Una volta infarinati, prendete il trito di bietole ed erbe aromatiche che avevate messo da parte e passateci i pezzi di pollo fino ad impanarli su entrambi i lati 18.

Versate un filo d’olio in una teglia capiente e poneteci uno spicchio d’aglio sbucciato diviso a metà e unite anche lo scalogno che avete tritato finemente in precedenza 19. Ora disponete i pezzi di pollo infarinati ed impanati nella teglia 20 e irrorateli con il latte per ammorbidirli e non farli seccare durante la cottura 21. Potete sostituire il latte anche con del brodo vegetale, scoprite come prepararlo consultando la nostra Scuola di cucina: brodo vegetale.

Salate e pepate a piacere 22 e infornate in forno statico già caldo a 180° per 35-40 minuti 23, se usate il forno ventilato, cuocete a 160° per 25/30 minuti. Quando il pollo risulterà leggermente abbrustolito in superficie e il sughetto si sarà un po’ rappreso 24, il vostro pollo al verde è pronto per essere servito ben caldo, accompagnato da un contorno di patate!

Conservazione

Il pollo al verde può essere conservato in frigo ben coperto da pellicola o in un contenitore ermetico per massimo 2 giorni. Se usate un pollo fresco e non decongelato, potete congelare il pollo al verde già impanato negli appositi sacchetti gelo e poi scongelarlo a temperatura ambiente o in frigo e poi gratinarlo in forno.

Consiglio

Dove c’è qualcosa di verde (se non sono bietole nessun problema: buttatevi sugli spinaci), di solito compare anche della pancetta :) : in questa ricetta non c'è perché il pollo è delizioso così, al naturale, ma se ne sentite la mancanza aggiungetela senza remore prima di servire, accompagnando magari con un contorno di patate. Piuttosto, se preferite evitare il latte, utilizzate al suo posto del brodo di verdure.

14 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Mara
    giovedì 17 agosto 2017
    Ricetta fantastica, riproposta stasera utilizzando le sovracosce di pollo. Sempre buonissima!
  • Daiana
    venerdì 30 settembre 2016
    Ciao ! La ricettami alletta molto! Posso farlo con la cicoria?!?!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 30 settembre 2016
    @Daiana:Ciao Diana, si può provare anche con questa variante!
1 FATTA DA VOI
alex_cuspide
speciale
RICETTE CORRELATE